A San Vito Lo Capo, tra le migliori spiagge d'Italia

A San Vito Lo Capo, tra le migliori spiagge d'Italia

Quasi tre chilometri di arenile dorato affacciato su un mare cristallino

A circa 40 chilometri da Trapani, alle falde del monte Monaco, tra il Golfo di Macari, la Riserva dello Zingaro e il Golfo di Castellammare, sorge San Vito Lo Capo, un antico borgo marinaro sviluppatosi attorno al XVI secolo.

In questa sorta di paradiso esotico, fatto di basse case bianche dalla forte connotazione araba, ogni angolo di strada è adornato con fioriere multicolori e rampicanti di buganville e gelsomini che profumano l'aria mescolandosi agli odori dello squisito cous-cous speziato o della zuppa di pesce.

Qui la vita si svolge sul corso principale che ospita i bar, le trattorie, le pizzerie più frequentate, i negozietti piccoli e colorati, i pubs e le discoteche che restano aperte fino a notte fonda. San Vito si affaccia su uno splendido arenile di sabbia dorata e impalpabile e su un mare turchino, che più volte ha meritato il titolo di migliore spiaggia italiana e tra le migliori in Europa.

Una grotta nella falesia di San Vito Lo Capo
ph. www.gulliver.it

PILLOLE DI STORIA - La città odierna nasce alla fine del '700, nel territorio demaniale ericino, alle falde di Monte Monaco, nella bianchissima baia posta tra Capo San Vito e Punta Solanto. Tuttavia già dall'età preistorica (paleolitica, mesolitica e neolitica) numerose cavità naturali che si affacciano sul mare furono adibite ad abitazioni. Tra queste segnaliamo la grotta di Cala Mancina, dell'Isulidda, della Perciata, dei Cavalli, dei Ciaraveddi o del Racchio che custodiscono incisioni e pitture rupestri preistoriche.

Intorno alla fine del IV sec. a.C. inoltre, nell'antica borgata di Conturrana si era insediato un piccolo centro abitato. Il vero nucleo generatore dell'attuale città è però il Santuario dedicato a San Vito, antica fortezza saracena edificata intorno al '300 che, nell'arco dei secoli, ha subìto numerosi interventi edilizi. Per accogliere i numerosi fedeli che arrivavano in pellegrinaggio e soprattutto per difenderli da ladri e banditi l'originaria costruzione, alla fine del '400, si trasformò in una fortezza/alloggio, con tanto di torre di avvistamento per individuare i pirati.

Il territorio di San Vito Lo Capo, fra l'altro, è costellato di antiche torri di avvistamento. All'inizio del '700 iniziarono a comparire le prime case tutto intorno al Santuario che aumentarono sempre più nel corso del secolo. Fu proprio quello il primo nucleo di San Vito Lo Capo.

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

San Vito Lo Capo

San Vito Lo Capo

San Vito Lo Capo
Vedi »
Macari e Castelluzzo

Macari e Castelluzzo

Macari
Vedi »
Cala Mancina

Cala Mancina

Cala Mancina
Vedi »
14 luglio 2016
Condividi:
MySicily Fast Gourmet c/o C.C. Porte di Catania
LA NOSTRA LOCATION
CUCINA A GAS 4 FUOCHI MODULAR EM 70/80 PCG
Linea self-service e carelli Electrolux Electrolux
Ti potrebbe interessare anche
Le vacanze in Sicilia sono anche meglio di ciò che immaginate...
Le vacanze in Sicilia sono anche meglio di ciò che immaginate...
Le vacanze in Sicilia sono anche meglio di ciò che immaginate...
L’itinerario siciliano consigliato da Marie Claire, tra calette nascoste, spiagge chillax e percorsi zaino in spalla
Paesaggistico
Le spiagge del Messinese
Le spiagge del Messinese
Le spiagge del Messinese
Immersi tra i flutti da Taormina alle Eolie, da Tindari a Castel di Tusa
Marino
Panarea, l'isola dei vip
Panarea, l'isola dei vip
Panarea, l'isola dei vip
Meta preferita del jet set internazionale dove potrete trascorrere una vacanza da sogno
Marino
Viaggio alle Eolie
Viaggio alle Eolie
Viaggio alle Eolie
Vulcano, Lipari, Panarea e Filicudi: 4 modi per vivere una vacanza nell'arcipelago delle Eolie
Paesaggistico
La Tonnara di Scopello
La Tonnara di Scopello
La Tonnara di Scopello
Splendida natura e pregevole archeologia industriale in un luogo pregno di storia
Architettonico
Da Scopello a San Vito Lo Capo
Da Scopello a San Vito Lo Capo
Da Scopello a San Vito Lo Capo
Trekking nel sentiero costiero più battuto della Riserva Naturale dello Zingaro
Marino
Filicudi, paradiso naturale dell'Umanità
Filicudi, paradiso naturale dell'Umanità
Filicudi, paradiso naturale dell'Umanità
Un mare limpidissimo, suggestive grotte e fondali di incomparabile bellezza
Marino
La secca di Capo Graziano a Filicudi
La secca di Capo Graziano a Filicudi
La secca di Capo Graziano a Filicudi
Un itinerario nell'area archeologica sottomarina più bella delle Eolie
Archeologico
Negli abissi di Panarea
Negli abissi di Panarea
Negli abissi di Panarea
In fondo al mare dell'elegante ed esclusiva isola dei vip e del jet set internazionale
Marino
Persi nel blu di Favignana
Persi nel blu di Favignana
Persi nel blu di Favignana
I punti di immersione più belli della grande farfalla delle Egadi
Marino
Salina, il giardino delle Eolie
Salina, il giardino delle Eolie
Salina, il giardino delle Eolie
Smeraldo del Mediterraneo dove fu girato "Il Postino", ultimo film di Massimo Troisi
Marino
Favignana, la grande farfalla
Favignana, la grande farfalla
Favignana, la grande farfalla
Il mare limpido, le deliziose calette, i colori e i profumi della macchia mediterranea
Marino
Lampione, l’isola degli squali
Lampione, l’isola degli squali
Lampione, l’isola degli squali
Non un'isola ma un masso che sarebbe sfuggito dalle mani di un Ciclope
Marino
Stromboli, il regno di Efesto
Stromboli, il regno di Efesto
Stromboli, il regno di Efesto
La natura e i fondali aspri e selvaggi dell'isola dove 'Iddu' è signore e padrone
Marino
Alicudi, l'isola dai mille gradini
Alicudi, l'isola dai mille gradini
Alicudi, l'isola dai mille gradini
Viaggio in un mondo selvaggio e incantato dove non ci sono auto e neppure strade
Marino
Lipari, cuore pulsante delle Eolie
Lipari, cuore pulsante delle Eolie
Lipari, cuore pulsante delle Eolie
Nell'isola più grande delle Eolie, come leggenda vuole, visse il Dio dei venti
Marino
Vedi tutti gli itinerari

Offerte & Promozioni

CAPODANNO 2019

Aziende consigliate