Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Blufi, il paese dell'olio e dei tulipani rossi

Davanti il Santuario della Madonna dell’olio, in Primavera si può osservare una "piccola porzione di Olanda"

Blufi, il paese dell'olio e dei tulipani rossi
Contenuti Sponsorizzati
APL CEFALU'
Pompelmo  alberello vaso Ø 24 cm.
Pasqua in  Sicilia a Caltagirone B&B 3200773315
Visualizza mappa itinerario

Foto Alberto Genduso

  • Dove pernottare nella provincia di Palermo - CLICCA QUI
  • Dove mangiare nella provincia di Palermo - CLICCA QUI

Blufi, Malupassu in dialetto locale, è un piccolo paese che si sviluppa su un colle del versante meridionale delle Madonie. Sono poche e confuse le notizie relative alla sua storia e allo stesso toponimo.

Il nome Blufi appare per la prima volta nel 1211 in un documento in cui la chiesa palermitana concede a Federico II, tra le altre concessioni, i "Proedia Buluph apud Petraliam", ovvero i possedimenti chiamati "Buluf" presso Petralia.

L'ipotesi più accreditata è quella che vede in Blufi un nome di derivazione araba, formato da "be" e "luf", che richiamerebbe una pianta presente nella zona. Qualunque sia la derivazione, quel che è certo è che le vicende storiche blufesi sono legate a quelle della città di Petralia Soprana, di cui Blufi è stata una frazione fino al 1972.


Foto www.siciliatst.com

Da qualche anno la zona di Blufi, e più precisamente il campo di fronte il Santuario della Madonna dell'Olio, è diventato meta primaverile irrinunciabile per gli amanti della natura e della fotografia; nel periodo che va da marzo a maggio, infatti, questo è letteralmente infiammato da un’estesa macchia rossa!

Migliaia di tulipani rossi crescono spontaneamente in un campo coltivato a grano, tra mandorli ed alberi di ulivo: un colpo d’occhio incredibile. Si tratta della fioritura del Tulipano precoce o Tulipano di Raddi (Tulipa raddii). Resistenti alle operazioni di aratura dei terreni, per via della posizione dei bulbi a circa 50 cm di profondità, i tulipani - selvatici - fioriscono generalmente tra marzo e maggio e sono totalmente assenti nei terreni incolti.

Tale "piccola porzione di Olanda" rappresentano per Blufi un eccezionale biglietto da visita, un grande richiamo per migliaia di visitatori, curiosi e soprattutto fotografi.

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

Santuario della Madonna dell'Olio

Santuario della Madonna dell'Olio

Santuario Madonna dellOlio
Vedi »
Chiesa Madre del Cristo Re

Chiesa Madre del Cristo Re

Chiesa Madre del Cristo Re
Vedi »
Rocca di Marabuto

Rocca di Marabuto

Marabuto
Vedi »
Ponte romanico a tre archi

Ponte romanico a tre archi

Ponte romanico
Vedi »
15 marzo 2021
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
APL CEFALU'
Pompelmo  alberello vaso Ø 24 cm.
Pasqua in  Sicilia a Caltagirone B&B 3200773315
Ti potrebbe interessare anche
La Stonehenge siciliana si chiama Argimusco
La Stonehenge siciliana si chiama Argimusco
La Stonehenge siciliana si chiama Argimusco
Viaggio misterico tra le "sacre e magiche" rocce di Montalbano Elicona
Archeologico
Immersi nel blu della "grande farfalla"
Immersi nel blu della ''grande farfalla''
Immersi nel blu della "grande farfalla"
Altri cinque spettacolari punti nei quali si possono effettuare immersioni e snorkeling
Paesaggistico
Marettimo, una montagna in mezzo al Mediterraneo
Marettimo, una montagna in mezzo al Mediterraneo
Marettimo, una montagna in mezzo al Mediterraneo
Ricchi fondali, grotte e panorami mozzafiato nella Itaca dello scrittore Samuel Butler
Paesaggistico
Viaggio alle Eolie, dimora del dio dei venti
Viaggio alle Eolie, dimora del dio dei venti
Viaggio alle Eolie, dimora del dio dei venti
Vulcano, Lipari, Panarea e Filicudi: 4 modi per vivere una vacanza nell'arcipelago delle Eolie
Paesaggistico
Il Bosco di Scorace, un'oasi di pace
Il Bosco di Scorace, un'oasi di pace
Il Bosco di Scorace, un'oasi di pace
Weekend a Buseto Palizzolo tra colline, verdi vallate e deliziose costruzioni rurali
Agronomico/rurale
Gangi, perla delle Madonie
Gangi, perla delle Madonie
Gangi, perla delle Madonie
L'Arte e la Cultura nel luogo che ha dato i natali allo Zoppo di Gangi e al Quattrocchi
Artistico/storico
Gambe in spalla, si va nell'Agrigentino
Gambe in spalla, si va nell'Agrigentino
Gambe in spalla, si va nell'Agrigentino
Un itinerario da fare "a piedi" in alcuni dei luoghi più belli della provincia agrigentina
Paesaggistico
Sette splendidi borghi per una straordinaria settimana
Sette splendidi borghi per una straordinaria settimana
Sette splendidi borghi per una straordinaria settimana
L’Isola raccontata attraverso piccole e ancora poco conosciute località, di ubriacante bellezza
Enogastronomico
Floresta, il comune più alto di Sicilia
Floresta, il comune più alto di Sicilia
Floresta, il comune più alto di Sicilia
Immersa in una lussureggiante vegetazione è il luogo ideale per rilassarsi in tutte le stagioni
Paesaggistico
Dalla Fonte Aretusa al fiume Ciane, attraverso il mito
Dalla Fonte Aretusa al fiume Ciane, attraverso il mito
Dalla Fonte Aretusa al fiume Ciane, attraverso il mito
Due leggende greco-romane ci accompagnano in un itinerario lungo i corsi d'acqua siracusani
Artistico/storico
Universi diversi a pochi chilometri di distanza
Universi diversi a pochi chilometri di distanza
Universi diversi a pochi chilometri di distanza
I paesaggi, la natura e la bellezza variegata tra la Valle del Simeto e l’Etna
Paesaggistico
La Sughereta di Niscemi
La Sughereta di Niscemi
La Sughereta di Niscemi
Il più importante relitto di foresta primaria a sughera e leccio della Sicilia
Paesaggistico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE