Castiglione di Sicilia, il paese presepe

Castiglione di Sicilia, il paese presepe

Incastonato tra l'Etna e la Valle dell'Alcantara un piccolo borgo immerso nel verde

ph. Salvo Curcuruto [Wikipedia / CC BY-SA 2.0]

Incastonato tra l'Etna e la valle del fiume Alcantara, sorge Castiglione di Sicilia, che, con i suoi 120,41 kmq, è uno dei comuni territorialmente più estesi della provincia di Catania.

Il centro abitato si trova ad un'altezza di circa 600 metri sul livello del mare, mentre il suo territorio raggiunge i 3.348 metri nella sommità del cratere nord-est dell'Etna. Castiglione di Sicilia ospita sei borgate: quelle di Passopisciaro, Rovittello, Solicchiata sono adagiate nel versante etneo e quelle di Mitogio, Gravà, Verzella nella Valle dell'Alcantara.

Proprio per questa grande estensione territoriale, che ricade nei due parchi dell'Etna e dell'Alcantara, i paesaggi si alternano lasciando il visitatore stupefatto dinanzi all'imponente mole del Vulcano, ai fitti boschi che ornano le sue falde, alle grotte di origine lavica e alle profonde gole del fiume Alcantara. Inoltre, il paese è incorniciato da rigogliosi boschi di castagni, noccioleti, querce e da estese coltivazioni di aranceti, vigneti, noccioleti e mandorleti che si alternano in alcuni tratti del territorio alle brulle lave.

La collocazione geografica e la vegetazione rigogliosa gli conferiscono l'aspetto di un presepe di grande fascino, che soprattutto nel periodo natalizio si anima di mille luci e colori e di un'atmosfera gioiosa. Castiglione di Sicilia insomma è il luogo ideale per chi vuole rilassarsi un po', soprattutto nel periodo natalizio, quando il paese riscopre una serie di culti e tradizioni, come ad esempio i 'nuveni' (novene) itineranti che si tramandano da generazioni.

In ogni quartiere inoltre, i cittadini allestiscono i tradizionali presepi che ogni sera per tutto il periodo natalizio, divengono meta dei fedeli che qui alternano canti popolari natalizi e filastrocche. Secondo la tradizione in ogni quartiere si presentano dolci e ricette tipiche locali come i caratteristici 'cuddureddi', dolci natalizi ripieni di nocciole e miele ed i deliziosi 'sciauni', frittelle di ricotta fresca.

Il visitatore inoltre, può gustare gli altri squisiti prodotti locali, come il vino nero pregiato che ha fatto meritare a Castiglione il titolo di 'Città del vino' e i tanti altri prodotti della tradizione culinaria, come i maccheroni fatti in casa e conditi con il ragù di maiale e la ricotta al forno, i 'tagghiarini' alle ortiche ed il coniglio selvatico, ma anche le 'fave a maccu', le carni di maiale, castrato, agnello e capretto e le tipiche conserve come la mostarda, i formaggi, la ricotta e gli insaccati.

Dove MANGIARE in provincia di Catania
Dove DORMIRE in provincia di Catania

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

Castello di Lauria

Castello di Lauria

Castello di Lauria
Vedi »
'U Cannizzu' e la Chiesa di San Vincenzo

'U Cannizzu' e la Chiesa di San Vincenzo

Chiesa di San Vincenzo
Vedi »
Chiesa di San Nicola

Chiesa di San Nicola

Chiesa di San Nicola
Vedi »
Cuba di Santa Domenica

Cuba di Santa Domenica

Cuba di Santa Domenica
Vedi »
29 novembre 2017
Condividi:
Mixer electrolux Electrolux Promozione Bermixer

Mixer electrolux Electrolux Promozione Bermixer

Ristorazione
proposto da CIR srl
734,00 €
Calla in gomma  singola
barbatelle innestate vcr grecanico
MERLOT

MERLOT

Piante da interno
FORNO UNOX UNOX

FORNO UNOX UNOX

Ristorazione
proposto da Samod SRL
Ti potrebbe interessare anche
La lunga riviera di Santa Teresa di Riva
La lunga riviera di Santa Teresa di Riva
La lunga riviera di Santa Teresa di Riva
Di probabile origine fenicia, la cittadina sulla costa jonica messinese è rinomata per il suo mare limpido e la sua splendida spiaggia
Artistico/storico
Lingue di Sicilia
Lingue di Sicilia
Lingue di Sicilia
Itinerario tra le parlate dell'Isola, tra gruppi e sottogruppi di una realtà variegata
Artistico/storico
Il borgo rupestre di Sperlinga
Il borgo rupestre di Sperlinga
Il borgo rupestre di Sperlinga
''Ciò che piacque ai siciliani, venne negato dalla sola Sperlinga''
Artistico/storico
Nicosia, tra storia e arte
Nicosia, tra storia e arte
Nicosia, tra storia e arte
La Cattedrale di San Nicolò, una delle opere più belle del periodo medievale in Europa
Artistico/storico
Hora e Arbëreshëvet
Hora e Arbëreshëvet
Hora e Arbëreshëvet
Piana degli Albanesi: uno scrigno di preziosa cultura bizantina, greca e barocca
Artistico/storico
Pozzallo, terrazza sul Mediterraneo
Pozzallo, terrazza sul Mediterraneo
Pozzallo, terrazza sul Mediterraneo
Nel Sud Est siciliano, spiagge dorate e mare cristallino dove sventola la Bandiera Blu
Artistico/storico
La leggenda del Castello di Donnafugata
La leggenda del Castello di Donnafugata
La leggenda del Castello di Donnafugata
Qui venne imprigionata la principessa Bianca di Navarra dal perfido conte Bernardo Cabrera
Artistico/storico
Taormina, la perla dello Ionio
Taormina, la perla dello Ionio
Taormina, la perla dello Ionio
E ai piedi della città, un suggestivo isolotto immerso nell'azzurro del Mar Ionio
Artistico/storico
Nella mitica Valle dei Templi
Nella mitica Valle dei Templi
Nella mitica Valle dei Templi
Akragas, "la più bella tra le città dei mortali", fu un fiorente centro culturale
Artistico/storico
Aidone, balcone di Sicilia
Aidone, balcone di Sicilia
Aidone, balcone di Sicilia
Dall'Etna ai Nebrodi, dalla Piana di Catania al Mar Ionio, sino a Siracusa
Artistico/storico
Piazza Armerina, la Città dei Quartieri
Piazza Armerina, la Città dei Quartieri
Piazza Armerina, la Città dei Quartieri
Nel cuore della Sicilia, la città medievale, rinascimentale e barocca, famosa per i suoi mosaici romani
Artistico/storico
Marsala, Città del Vino
Marsala, Città del Vino
Marsala, Città del Vino
Qui è custodita una delle navi fenicie che combattè la I guerra punica
Artistico/storico
Trapani, città dei due mari
Trapani, città dei due mari
Trapani, città dei due mari
Si narra che il promontorio di Drepanon si formò dalla falce di Cerere caduta in mare
Artistico/storico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate