Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Conoscendo il Complesso Immacolatelle e Micio Conti

Uno degli ultimi lembi boschivi alle falde del vulcano più alto d'Europa

Conoscendo il Complesso Immacolatelle e Micio Conti
Contenuti Sponsorizzati
Galleria Luigi Sturzo
FINGER LIME  albero VASO 20. V.35

FINGER LIME albero VASO 20. V.35

20,00 € 25,00 €
Itinerari della Fede
VIBURNUM LUCIDO IN VASO  SIEPE VASO 40. V.22
Chiesa di San Pietro
Visualizza mappa itinerario

Foto: www.etnanatura.it

  • Hai una struttura ricettiva o un'attività turistica che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI
  • Stai cercando un agriturismo nella provincia di Catania? CLICCA QUI

Alle falde dell'Etna e all'interno di un'area di notevole bellezza paesaggistica, si trova la Riserva naturale integrale 'Complesso Immacolatelle e Micio Conti'. L'area protetta, che si estende per circa 70 ettari e che ricade nel territorio dei comuni di San Gregorio di Catania e Aci Castello, è stata istituita nel 1998 al fine di conservare e tutelare l’importante complesso di grotte da scorrimento lavico, colonizzate da popolamenti faunistici trogofili, legati al guano delle numerose colonie di pipistrelli.

Alcune di queste cavità sono talmente estese da essere considerate le grotte di origine vulcanica più lunghe del territorio etneo, altre invece, rivestono un importante interesse archeologico in quanto qui sono stati rinvenuti numerosi reperti preistorici, risalenti all'età del Bronzo. Si tratta di tunnel lavici, attraverso i quali il magma può percorrere notevoli distanze, che si sono svuotati in seguito a eruzioni vulcaniche di lunga durata.

LA FAUNA

Pipistrelli a riposo

La riserva ospita diversi habitat caratterizzati da particolari condizioni ecologiche. Ognuno di questi ha consentito l'insediamento di una fauna particolare composta sia da vertebrati che invertebrati. Le grotte rappresentano un mondo a parte dove vive una fauna cavernicola peculiare, che si è adattata alle particolari condizioni dell'ambiente ipogeo. I pipistrelli ad esempio, si rifugiano nelle cavità per svernare o per sfuggire, durante il giorno, alla luce solare. Qui stanno in buona compagnia con diversi invertebrati come ragni, crostacei isopodi, collemboli ed un lepidottero notturno, il noctuide.

L'epigeo delle grotte invece, offre ospitalità a invertebrati come l'ape endemica della Sicilia o vertebrati come diversi rettili tra cui la lucertola campestre, il discoglosso, il gongilo ed il variopinto colubro leopardino, il più bel colubride siciliano. Tra i mammiferi  rilevante è la presenza del quercino e del toporagno, oltre alle abbondanti popolazioni di coniglio, donnola e volpe. Anche l'avifauna è particolarmente rappresentata da specie importanti quali la poiana, la civetta, la coturnice siciliana e l'averla capirossa oltre che numerosi passeriformi e falconiformi come il gheppio, e da strigiformi come l'assiolo e il barbagianni.

FLORA


Foto: www.etnanatura.it

L'area protetta racchiude relitti di vegetazione forestale termofila costituita da querce caducifoglie, vera rarità per il comprensorio dato che si tratta di una delle ultime aree dell'Etna ricoperte da boschi a bassa quota, altrove scomparsi a causa della pressante urbanizzazione.

A questi si alterna la macchia mediterranea con l'euforbia arborescente, l'alaterno, l'ogliastro, il terebinto. Nelle zone rocciose la fanno da padrone la rara aristolochia, la calistegia e la brionia, negli spazi aperti e pietrosi si rinviene una vegetazione steppica mentre dai cespugli emerge una graziosa orchidea, la serapias vomeracea. La zona comunque è fortemente antropizzata, quindi ci sono numerose aree coltivate in cui il paesaggio si riempie di rigogliosi oliveti e vigneti.

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

R.N.I. Complesso Immacolatelli e Micio Conti

R.N.I. Complesso Immacolatelli e Micio Conti

R.N.I. Complesso Immacolatelli e Micio Conti
Vedi »
Grotta Micio Conti

Grotta Micio Conti

Gotta Micio Conti
Vedi »
Guardiola Cantarella e Grotta dei Tedeschi

Guardiola Cantarella e Grotta dei Tedeschi

Guardiola Cantarella
Vedi »
Laboratorio naturalistico-ambientale 'Natura e Scienza'

Laboratorio naturalistico-ambientale 'Natura e Scienza'

Laboratorio naturalistico-ambientale Natura e Scienza
Vedi »
3 giugno 2016
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Galleria Luigi Sturzo
FINGER LIME  albero VASO 20. V.35

FINGER LIME albero VASO 20. V.35

20,00 € 25,00 €
Itinerari della Fede
VIBURNUM LUCIDO IN VASO  SIEPE VASO 40. V.22
Chiesa di San Pietro
Ti potrebbe interessare anche
A Levanzo, tra Cala Minnola e Capo Grosso
A Levanzo, tra Cala Minnola e Capo Grosso
A Levanzo, tra Cala Minnola e Capo Grosso
Dove i Romani sconfissero i Cartaginesi ponendo fine alla I Guerra Punica
Marino
Persi nel blu di Favignana
Persi nel blu di Favignana
Persi nel blu di Favignana
I punti di immersione più belli della grande farfalla delle Egadi
Marino
Sempre più persi nel blu di Favignana
Sempre più persi nel blu di Favignana
Sempre più persi nel blu di Favignana
I punti di immersione più belli della grande farfalla delle Egadi
Marino
Stromboli, il regno di Efesto
Stromboli, il regno di Efesto
Stromboli, il regno di Efesto
La natura e i fondali aspri e selvaggi dell'isola dove 'Iddu' è signore e padrone
Marino
Alicudi, l'isola dai mille gradini
Alicudi, l'isola dai mille gradini
Alicudi, l'isola dai mille gradini
Viaggio in un mondo selvaggio e incantato dove non ci sono auto e neppure strade
Marino
Marettimo, una montagna in mezzo al Mediterraneo
Marettimo, una montagna in mezzo al Mediterraneo
Marettimo, una montagna in mezzo al Mediterraneo
Ricchi fondali, grotte e panorami mozzafiato nella Itaca dello scrittore Samuel Butler
Paesaggistico
Ustica, Perla nera del Mediterraneo
Ustica, Perla nera del Mediterraneo
Ustica, Perla nera del Mediterraneo
Nell'intenso blu del mare di Ustica, dove nuota indisturbato il barracuda
Marino
Panarea, l'isola dei vip
Panarea, l'isola dei vip
Panarea, l'isola dei vip
Meta preferita del jet set internazionale dove potrete trascorrere una vacanza da sogno
Marino
Linosa, nera e selvaggia
Linosa, nera e selvaggia
Linosa, nera e selvaggia
Isola di origine vulcanica, nelle sue spiagge nidifica la tartaruga Caretta Caretta
Marino
Lampione, l'isola degli squali
Lampione, l'isola degli squali
Lampione, l'isola degli squali
Non un'isola ma un masso che sarebbe sfuggito dalle mani di un Ciclope
Marino
Viaggio alle Eolie, dimora del dio dei venti
Viaggio alle Eolie, dimora del dio dei venti
Viaggio alle Eolie, dimora del dio dei venti
Vulcano, Lipari, Panarea e Filicudi: 4 modi per vivere una vacanza nell'arcipelago delle Eolie
Paesaggistico
La Riserva della Foce del Fiume Platani
La Riserva della Foce del Fiume Platani
La Riserva della Foce del Fiume Platani
Importante luogo di sosta per l'avifauna migratrice proveniente dalle coste africane
Naturalistico
Stromboli, vulcano di Dio
Stromboli, vulcano di Dio
Stromboli, vulcano di Dio
Un viaggio dentro l'aspra natura di Stromboli dove 'Iddu' è signore e padrone
Naturalistico
Straordinaria, leggendaria isola di Vulcano
Straordinaria, leggendaria isola di Vulcano
Straordinaria, leggendaria isola di Vulcano
Nata dal fuoco delle viscere profonde del mare, unica e affascinate isola delle Eolie
Marino
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE