Il piccolo borgo marinaro di Brucoli

Il piccolo borgo marinaro di Brucoli

Storia e leggenda della Madonna di Adonai, ritrovata per caso in una grotta

ph. sudestsicilia.altervista.org

Tra le ampie baie di Catania ed Augusta, tra dolci colline declinanti verso una costa dalla bellezza superba e dalle acque azzurre del Mar Jonio, sorge Brucoli, piccolo borgo marinaro di grande bellezza naturalistica e paesaggistica.

Già la strada che vi conduce, costeggiata da estensioni di terreni coltivati a ulivo, dona alla località un discreto fascino naturalistico. Brucoli infatti, sembra un acquerello dipinto con tutti i colori della tavolozza di un pittore: dal blu intenso del mare al verde acceso della macchia mediterranea con le sue essenze profumate e i fichidindia che si arrampicano sulle bianche rocce calcaree delle propaggini settentrionali degli Iblei. Su questo panorama mozzafiato si staglia in lontananza l'Etna, adagiato proprio sulla linea dell'orizzonte.

Le origini del paese sembra siano legate alla presenza nel territorio dell'antica colonia greca di nome Trotilon. Gli antichi si stabilirono qui proprio grazie all'ospitalità di questi luoghi e al torrente Porcaria, l'antico Pantakyas, che con le sue acque ha scavato una profonda gola sino al mare creando un lungo porto-canale, affiancato da ripidi pareti costellate di grotte, ideali magazzini e rifugi per le barche e per le merci.

L'ultimo tratto di questo canale è doppiamente interessante: dal punto di vista storico grazie alla presenza di tracce di insediamenti neolitici e della prima età del bronzo e dal punto di vista prettamente vacanziero e turistico, grazie alla recente realizzazione di un villaggio turistico che conta ogni anno migliaia di presenze. Sulle ripide pareti che costeggiano il canale sono scavate delle grotte naturali, tipiche abitazioni dell'età neolitica.

A ovest invece, c'è la Gisira, un grande tavoliere calcareo digradante verso il mare, dove all'estremo nord si trovano le tracce di un villaggio neolitico. Sul pianoro inoltre, in un'oasi di verde e di pace, sorgono la Chiesa e il 'Convento della Madonna Adonai', costruito accanto ad una grotta naturale al cui interno, su una parete, può ammirarsi una figura di 'Madonna con Gesù Bambino' che pare sia stata dipinta da un eremita cristiano qui rifugiatosi per sfuggire alle persecuzioni dei Romani.

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

Il Caricatore di Brucoli

Il Caricatore di Brucoli

Caricatore di Brucoli
Vedi »
La Fortezza di Brucoli

La Fortezza di Brucoli

Fortezza di Brucoli
Vedi »
Santuario della Madonna di Adonai

Santuario della Madonna di Adonai

Santuario dellAdonai
Vedi »
7 novembre 2016
Condividi:
Ti potrebbe interessare anche
Sempre più persi nel blu di Favignana
Sempre più persi nel blu di Favignana
Sempre più persi nel blu di Favignana
I punti di immersione più belli della grande farfalla delle Egadi
Marino
Favignana, la grande farfalla
Favignana, la grande farfalla
Favignana, la grande farfalla
Il mare limpido, le deliziose calette, i colori e i profumi della macchia mediterranea
Marino
Marina di Ragusa, per una parentesi di assoluto relax
Marina di Ragusa, per una parentesi di assoluto relax
Marina di Ragusa, per una parentesi di assoluto relax
Nella splendida località Gianni Amelio ha girato uno dei suoi più premiati film, "Il ladro di bambini"
Marino
Alicudi, l'isola dai mille gradini
Alicudi, l'isola dai mille gradini
Alicudi, l'isola dai mille gradini
Viaggio in un mondo selvaggio e incantato dove non ci sono auto e neppure strade
Marino
Stromboli, il regno di Efesto
Stromboli, il regno di Efesto
Stromboli, il regno di Efesto
La natura e i fondali aspri e selvaggi dell'isola dove 'Iddu' è signore e padrone
Marino
Il mondo sommerso di Lampedusa
Il mondo sommerso di Lampedusa
Il mondo sommerso di Lampedusa
Gli splendidi fondali dell'isola custodiscono dei paradisi subacquei tutti da esplorare
Marino
Linosa, nera e selvaggia
Linosa, nera e selvaggia
Linosa, nera e selvaggia
Isola di origine vulcanica, nelle sue spiagge nidifica la tartaruga Caretta Caretta
Marino
Lungo la costa Sud occidentale, da Sciacca a Trapani
Lungo la costa Sud occidentale, da Sciacca a Trapani
Lungo la costa Sud occidentale, da Sciacca a Trapani
Un itinerario, tra terra e mare, seguendo il confine SudOvest della Trinacria in cerca di storia, arte e mare
Archeologico
La Tonnara di Scopello
La Tonnara di Scopello
La Tonnara di Scopello
Splendida natura e pregevole archeologia industriale in un luogo pregno di storia
Architettonico
Persi nel blu di Favignana
Persi nel blu di Favignana
Persi nel blu di Favignana
I punti di immersione più belli della grande farfalla delle Egadi
Marino
Immersi nel blu della "grande farfalla"
Immersi nel blu della grande farfalla
Immersi nel blu della "grande farfalla"
Altri cinque spettacolari punti nei quali si possono effettuare immersioni e snorkeling
Paesaggistico
Siculiana, la sua millenaria storia, il suo mare
Siculiana, la sua millenaria storia, il suo mare
Siculiana, la sua millenaria storia, il suo mare
Una piccola località da conoscere che vanta un’offerta culturale ed ambientale veramente varia
Artistico/storico
Gioiosa Marea, piccola perla del Tirreno
Gioiosa Marea, piccola perla del Tirreno
Gioiosa Marea, piccola perla del Tirreno
Sulla Costa Saracena tra "spiagge di roccia" e calette romantiche, immersi in una gioiosa natura
Paesaggistico
Negli abissi di Lipari, il relitto maledetto
Negli abissi di Lipari, il relitto maledetto
Negli abissi di Lipari, il relitto maledetto
Nel 300 a.C. il tragico naufragio di una nave carica di anfore e ceramiche
Archeologico
Lampione, l’isola degli squali
Lampione, l’isola degli squali
Lampione, l’isola degli squali
Non un'isola ma un masso che sarebbe sfuggito dalle mani di un Ciclope
Marino
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate