Itinerarium Rosaliae

Itinerarium Rosaliae

Sulle orme della 'Santuzza', un cammino a metà tra un trekking e un pellegrinaggio

Contenuti Sponsorizzati
Pernottare a Caltagirone
ARREDO E SOLUZIONI PER HOTEL
CUOIO A PRESSIONE  BIANCO DIAM. 14,5 MM
Storia di Caltagirone
Presepi a Caltagirone
Visualizza mappa itinerario

Foto di Giuseppe Geraci

Immerso nella natura, tra esperienze di riflessione e silenzi meditativi, l’Itinerarium Rosaliae ripercorre la strada che la 'Santuzza' percorse quando lasciò la città di Palermo per rifugiarsi nella grotta della Quisquina e collega quindi, i due principali luoghi di Sicilia dove Santa Rosalia visse realmente: il Santuario di Monte Pellegrino e l’Eremo di Santo Stefano Quisquina.
La storia della Santa, tra realtà storica, leggenda e fede, si muove proprio tra la città di Palermo e il Monte Quisquina ed è la vita di una giovane che si dedica alla fede rinunciando alla sicurezza di un’esistenza comoda e lussuosa accanto a un principe, che era stato scelto per lei come futuro sposo. Della sua breve vita si sanno poche cose certe: la grotta dove trascorse dodici anni della sua esistenza (dal 1150 al 1162), e quella in cui morì pochi anni dopo.
L’Itinerarium Rosaliae vuole collegare proprio questi due luoghi attraverso un percorso di circa 178 km. Si tratta di un cammino a metà tra un trekking e un pellegrinaggio, che si ispira al Cammino di Santiago di Compostela e si snoda su una rete di sentieri, regie trazzere, mulattiere e strade ferrate dismesse e che attraversa le province di Palermo e Agrigento, attraverso il Parco dei Monti Sicani e Riserve Naturali.


Foto di Giuseppe Geraci

Nove le tappe dell'itinerario di circa 10-26 km ciascuna, che toccano diversi centri siciliani: Monreale, Piana degli Albanesi, Ficuzza, Campofiorito, Chiusa Sclafani, Burgio, Palazzo Adriano, Santo Stefano Quisquina e l'Eremo di Santa Rosalia.
Organizzatori del cammino in gruppo, il Gruppo CAI di Catania, Presidio di Santo Stefano Quisquina, in collaborazione con il Gruppo trek "Amici del Trekking sui Sicani". Pernottamenti sono previsti in Agriturismo, B&B, Hotel ed Albergo Diffuso.

INFO
Giuseppe Adamo - 347 596 3469
info@quisquins.com

Giuseppe Geraci - 339 200 9857
giuseppe.ger@alice.it

Giuseppe Traina - 328 429 7536
giuseppe.traina.ssq@gmail.com

Le tappe dell'itinerario

Itinerario

Raduno a Monte Pellegrino

Raduno a Monte Pellegrino

Monte Pellegrino
Vedi »
I Tappa - Monreale

I Tappa - Monreale

Monreale
Vedi »
II Tappa - Piana degli Albanesi

II Tappa - Piana degli Albanesi

Piana degli Albanesi
Vedi »
III Tappa - Ficuzza

III Tappa - Ficuzza

Ficuzza
Vedi »
IV Tappa - Campofiorito

IV Tappa - Campofiorito

Campofiorito
Vedi »
V Tappa - Chiusa Sclafani

V Tappa - Chiusa Sclafani

Chiusa Sclafani
Vedi »
VI Tappa - Burgio

VI Tappa - Burgio

Burgio
Vedi »
VII Tappa - Palazzo Adriano

VII Tappa - Palazzo Adriano

Palazzo Adriano
Vedi »
VIII Tappa - Santo Stefano Quisquina

VIII Tappa - Santo Stefano Quisquina

Santo Stefano Quisquina
Vedi »
IX Tappa - Eremo di Santa Rosalia

IX Tappa - Eremo di Santa Rosalia

Eremo di Santa Rosalia
Vedi »
18 aprile 2017
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Pernottare a Caltagirone
ARREDO E SOLUZIONI PER HOTEL
CUOIO A PRESSIONE  BIANCO DIAM. 14,5 MM
Storia di Caltagirone
Presepi a Caltagirone
Ti potrebbe interessare anche
Sulle tracce del Fenicottero rosa, simbolo di fascino ed eleganza
Sulle tracce del Fenicottero rosa, simbolo di fascino ed eleganza
Sulle tracce del Fenicottero rosa, simbolo di fascino ed eleganza
I luoghi in Sicilia dove poter incontrare e osservare, pieni di meraviglia, l’elegante volatile rosa
Naturalistico
Nella Valle del Belìce
Nella Valle del Belìce
Nella Valle del Belìce
Terra devastata dal tragico sisma del '68 e risorta dalle sue macerie più bella di prima
Paesaggistico
Trekking sui monti Sicani
Trekking sui monti Sicani
Trekking sui monti Sicani
A piedi per una zona ricca di interessi naturalistici, paesaggistici e archeologici
Naturalistico
Le aree attrezzate dell'agrigentino
Le aree attrezzate dell'agrigentino
Le aree attrezzate dell'agrigentino
Oasi verdi dove trascorrere una giornata in totale rilassatezza
Naturalistico
Il Parco dei Nebrodi
Il Parco dei Nebrodi
Il Parco dei Nebrodi
I Nebrodi d'inverno tra boschi secolari, fiumi e laghi montani: un autentico paradiso
Naturalistico
Sicilia rapace!
Sicilia rapace!
Sicilia rapace!
Un viaggio nei luoghi d'elezione di tre rari uccelli rapaci: l'Aquila di Bonelli, il Capovaccaio, il Falco Lanario
Naturalistico
La Grotta di Santa Ninfa
La Grotta di Santa Ninfa
La Grotta di Santa Ninfa
Un ambiente suggestivo, di grande interesse speleologico e naturalistico
Naturalistico
Favignana, la grande farfalla
Favignana, la grande farfalla
Favignana, la grande farfalla
Il mare limpido, le deliziose calette, i colori e i profumi della macchia mediterranea
Marino
Da Valderice a Custonaci
Da Valderice a Custonaci
Da Valderice a Custonaci
Antiche ville, bagli rurali, chiese e torri immersi in una natura incantata
Paesaggistico
Blufi, il paese dell’olio e dei tulipani rossi
Blufi, il paese dell’olio e dei tulipani rossi
Blufi, il paese dell’olio e dei tulipani rossi
Davanti il Santuario della Madonna dell’olio, in Primavera si può osservare una "piccola porzione di Olanda"
Paesaggistico
Il Parco delle Madonie
Il Parco delle Madonie
Il Parco delle Madonie
Torrenti, foreste, valli nascoste e preziosi borghi: questo e tanto altro offrono le Madonie
Agronomico/rurale
Il Bosco di Scorace, un oasi di pace
Il Bosco di Scorace, un oasi di pace
Il Bosco di Scorace, un oasi di pace
Weekend a Buseto Palizzolo tra colline, verdi vallate e deliziose costruzioni rurali
Agronomico/rurale
Lampione, l'isola degli squali
Lampione, l'isola degli squali
Lampione, l'isola degli squali
Non un'isola ma un masso che sarebbe sfuggito dalle mani di un Ciclope
Marino
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE