La Palermo Belle Époque

La Palermo Belle Époque

L'Art-Nouveau nel capoluogo siciliano: dai lussuosi interni del Teatro Massimo agli splendidi affreschi di Villa Igiea

Contenuti Sponsorizzati
Visualizza mappa itinerario

In quello scorcio di secolo, a cavallo tra l'800 e il '900, Palermo era all'apice del suo splendore. In quel periodo la città, che gareggiava per fasti con le principali corti europee, scelse lo stile floreale, o Liberty, per dare lustro a quella borghesia imprenditorale in ascesa che, sempre di più, voleva essere all'altezza della vecchia aristocrazia cittadina.

La Palermo Belle Epoque dipinta da Michele Catti
La Palermo Belle Epoque dipinta da Michele Catti

La cosiddetta Art-Nouveau, influenzò arti figurative, architettura e arti applicate e permise di realizzare opere che mostrassero il prestigio di questa nuova classe sociale che preferiva costruire palazzi, ville e teatri piuttosto che chiese. Quello floreale era fondamentalmente uno stile decorativo, che trovò espressione dall'architettura al design di interni, dalla produzione di mobili alla grafica, dall'arte della lavorazione dei metalli e del vetro alla ceramica, dai disegni delle stoffe alle illustrazioni di libri, giornali e manifesti.

Donna Franca Florio, la "Regina" di Palermo, dipinta da Giovanni Boldini
Donna Franca Florio, la "Regina" di Palermo, dipinta da Giovanni Boldini

Principale protagonista di questo mondo fu la famiglia Florio, alla cui "corte" furono ospiti le maggiori personalità del bel mondo e i più grandi artisti dell'epoca. Il ritratto della splendida e ammiratissima donna Franca Florio, del pittore Giovanni Boldini, ci regala un immagine eterea e sensuale della sua bellezza. Ha uno sguardo perso, uno scollatissimo abito che pare decorato con inserti tratti da un repertorio di stoffe art-nouveau, e porta al collo il suo famoso filo di perle lungo sette metri che indossava, in una foto scattata nel 1904, mentre riceveva l'Imperatore Guglielmo II, nel parco della sua casa all'Olivuzza.

Il "Logo" di Ernesto Basile

L'itinerario che vi proponiamo questa settimana vi porterà appunto a scoprire la Palermo Liberty, dagli sfarzosi interni del Teatro Massimo, a Villa Ida, abitazione dell'architetto Ernesto Basile, massimo esponente in Sicilia del Liberty, dallo splendido salone di Villa Igiea, affrescato da Ettore De Maria Bergler, alle magnifiche ville di Mondello.

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

Villino Favaloro

Villino Favaloro

Villino Favaloro
Vedi »
Villa Igiea

Villa Igiea

Villa Igiea
Vedi »
Villino Florio

Villino Florio

Villino Florio
Vedi »
Teatro Massimo Vittorio Emanuele

Teatro Massimo Vittorio Emanuele

Teatro Massimo
Vedi »
Villino Ida

Villino Ida

Villino Ida
Vedi »
Officine Ducrot

Officine Ducrot

Cantieri Culturali alla Zisa
Vedi »
A Mondello...

A Mondello...

Mondello
Vedi »
22 marzo 2019
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Alla scoperta di Erice
Alla scoperta di Erice
Alla scoperta di Erice
Eryx, meravigliosa cittadina fenicia e greca, protetta dalla dea Venere
Artistico/storico
Le tre "anime" di Sutera
Le tre ''anime'' di Sutera
Le tre "anime" di Sutera
Piccolo e incantevole luogo, tra i Borghi più belli d'Italia, vi presentiamo le tre facce di Sutera
Artistico/storico
Il Parco delle Madonie
Il Parco delle Madonie
Il Parco delle Madonie
Torrenti, foreste, valli nascoste e preziosi borghi: questo e tanto altro offrono le Madonie
Agronomico/rurale
Mazara del Vallo, regina dei mari
Mazara del Vallo, regina dei mari
Mazara del Vallo, regina dei mari
Il suggestivo centro, il Casbah, dall'impianto urbanistico islamico che ricorda le medine
Architettonico
Monterosso Almo, il comune più a nord del Ragusano
Monterosso Almo, il comune più a nord del Ragusano
Monterosso Almo, il comune più a nord del Ragusano
Tra i Borghi più Belli d’Italia, Monterosso si offre come un piccolo paradiso di montagna
Paesaggistico
Ferla, il borgo della "via sacra"
Ferla, il borgo della ''via sacra''
Ferla, il borgo della "via sacra"
Dal cuore rupestre e antichissimo, dopo il grande terremoto del 1693, rinacque con le esuberanti forme del Barocco
Artistico/storico
Polizzi Generosa, accogliente tesoro arroccato sulle Madonie
Polizzi Generosa, accogliente tesoro arroccato sulle Madonie
Polizzi Generosa, accogliente tesoro arroccato sulle Madonie
L'appellativo "Generosa" le venne dato da Federico II, impressionato dall'ottima accoglienza ricevuta dagli abitanti
Paesaggistico
I Forti dello Stretto, eccezionale patrimonio messinese
I Forti dello Stretto, eccezionale patrimonio  messinese
I Forti dello Stretto, eccezionale patrimonio messinese
Un itinerario attraverso le fortezze messinesi, da cui ammirare uno dei panorami più belli al mondo
Artistico/storico
Ispica, Città del Liberty
Ispica, Città del Liberty
Ispica, Città del Liberty
Il celebre architetto Basile realizzò qui l'edificio Liberty più importante del ragusano
Architettonico
Nel piccolo borgo di Malvagna...
Nel piccolo borgo di Malvagna...
Nel piccolo borgo di Malvagna...
Per un weekend di relax immersi nella rigogliosa vegetazione del parco dei Nebrodi
Architettonico
Catania, rinata dalle sue ceneri come l'Araba Fenice
Catania, rinata dalle sue ceneri come l'Araba Fenice
Catania, rinata dalle sue ceneri come l'Araba Fenice
Città barocca, patrimonio dell'Umanità, in eterno equilibrio con le forze della natura
Artistico/storico
Messina, che contese a Palermo il ruolo di capitale siciliana
Messina, che contese a Palermo il ruolo di capitale siciliana
Messina, che contese a Palermo il ruolo di capitale siciliana
Distrutta quasi per intero dal terremoto del 1908, il Comune dello Stretto è oggi una città moderna e piena di potenzialità
Artistico/storico
Ragusa Ibla, tesoro del mondo intero
Ragusa Ibla, tesoro del mondo intero
Ragusa Ibla, tesoro del mondo intero
Tanto bella, tanto preziosa da essere stata nominata Patrimonio dell'Umanità
Artistico/storico
Palermo è il posto più stupendo del mondo
Palermo è il posto più stupendo del mondo
Palermo è il posto più stupendo del mondo
Viaggio (troppo breve) tra alcune delle meraviglie di una delle capitali italiane della cultura
Artistico/storico
Il Castello Maniace
Il Castello Maniace
Il Castello Maniace
Baluardo difensivo o moschea islamica? L'enigma del più antico fra i castelli svevi di Sicilia
Architettonico
Vedi tutti gli itinerari
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Pensile 1 anta laccato rosso

Pensile 1 anta laccato rosso

OFFERTA VALIDA FINO AL 31/03/2020
PROMOZIONE BUSINESS

PROMOZIONE BUSINESS

Offerta valida dal 19/09/2019 al 01/04/2020
Specchio cornice argento

Specchio cornice argento

OFFERTA VALIDA FINO AL 31/03/2020
#Aperi Sposi 2017
Showcooking

Showcooking

25/03/2017

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE