La Riserva Naturale Bosco di Favara e Bosco Granza

La Riserva Naturale Bosco di Favara e Bosco Granza

Un oasi verde che ospita i tratti boschivi meglio conservati della Sicilia

In un ampio territorio che interessa diversi comuni della provincia di Palermo, (Aliminusa, Cerda, Sclafani Bagni, Montemaggiore Belsito) si estende la Riserva Naturale Orientata Bosco di Favara e Bosco Granza, riserva che ospita i tratti boschivi meglio conservati della Sicilia. La zona protetta sorge infatti, su un territorio agricolo dominato dai boschi e la consapevolezza, da parte delle popolazioni locali, che fosse un'inesauribile fonte di sostentamento ha generato, nei secoli, il rispetto e la conservazione integrale dell'area boschiva.


ph. www.parcoimerese.it

LA FLORA - Il bosco conserva delle aree veramente incontaminate e di solito si tratta delle zone meno accessibili, come il Monte Soprana (1127 m s.l.m). Qui dominano i boschi di sughera, roverella e leccio e i loro rami sono ricoperti da licheni, segno che l'inquinamento atmosferico qua non è ancora arrivato. Il sottobosco e le zone pre-forestali invece, sono caratterizzate dalla presenza di vegetazione arbustiva tipica del bosco siciliano come il prugnolo, il biancospino, il melo selvatico, l'asparago spinoso, il pungitopo, il pero mandorlino, la ferula o le ricchissime fioriture dorate di citiso trifloro, una pianta simile alla ginestra. I prati ospitano il ciclamino primaverile, che fiorisce a tappeto e lo zafferanetto ramoso.

In certi posti poi, il bosco è così intricato da impedire l’accesso, anche a causa del caotico e vigoroso sviluppo di molte piante lianose e ricche di spine. Ai margini del bosco invece, crescono la ferula, l'origano, l'asfodelo mediterraneo, la ginestra, il cisto, lo zafferano autunnale, il finocchio selvatico, l'olivastro e la palma nana. Nello stagno di cozzo Bomes si trova poi una vegetazione particolare costituita dal genere Ranunculus, la brasca comune, la cannuccia di palude, la tifa e la tamerice.

LA FAUNA - La riserva è ricca di avifauna. Sugli alberi più alti nidifica il codibugnolo di Sicilia, piccolo uccello insettivoro dalla lunga coda. Il canto melodioso del merlo, dell'usignolo e della cincia risuona per l'intero bosco, mentre ogni tanto è possibile ammirare piccoli gruppi di upupe, la ghirlandaia, il picchio rosso, il colombaccio, lo sparviere. Il sottobosco, come abbiamo già detto, costituisce l'habitat ideale per piccoli mammiferi come la volpe, la donnola, la martora la lepre appenninica e il coniglio selvatico, il ghiro e il cinghiale. Come testimonia il nome del colle 'Costa dei Daini' fra Aliminusa, Cerda e Sclafani Bagni, un tempo questi luoghi erano popolati anche da daini. In quest’area transitano anche piccoli rettili come lucertole, ramarri, testuggini, rospi ma anche serpenti come il biacco (biscia nera) e il saettone (localmente chiamato mpasturavacchi).

Itinerario

R.N.O. Bosco di Favara e Bosco Granza

R.N.O. Bosco di Favara e Bosco Granza

R.N.O. Bosco di Favara e Bosco Granza
Vedi »
Cerda

Cerda

Cerda
Vedi »
Lago di Bomes

Lago di Bomes

Lago di Bomes
Vedi »
31 agosto 2016
Condividi:
Fiori di Pesco  Pick x 6

Fiori di Pesco Pick x 6

Mazzolini di fiori e fiori all'occhiello per abito
7,50 €
Sisal calibrato cm. 23 busta gr 25

Sisal calibrato cm. 23 busta gr 25

Mazzolini di fiori e fiori all'occhiello per abito
1,22 €
Colorante liquido per Acqua flacone ml. 250

Colorante liquido per Acqua flacone ml. 250

Materiali di riempimento per vasi e decorazioni per tavoli
6,99 €
Muschio Nazionale Steso  Fresco cassetta  Kg. 2,5/2,8
Lunaria   Monete del Papa Preservata
Muschio Querceto ( Oak Moss )  gr. 100
Foglie di Magnolia stabilizzata  Kg. 1
Ghiaccio Sintetico trasparente Lucido e Opaco  da gr. 500

Ghiaccio Sintetico trasparente Lucido e Opaco da gr. 500

Materiali di riempimento per vasi e decorazioni per tavoli
9,98 €
Ti potrebbe interessare anche
Enna, l'ombelico della Sicilia
Enna, l'ombelico della Sicilia
Enna, l'ombelico della Sicilia
Nel cuore dell'isola, l'urbs inexpugnabilis fondata dallo schiavo siriano Euno
Artistico/storico
Sicilia rapace!
Sicilia rapace!
Sicilia rapace!
Un viaggio nei luoghi d'elezione di tre rari uccelli rapaci: l'Aquila di Bonelli, il Capovaccaio, il Falco Lanario
Naturalistico
La Riserva Naturale Orientata Bosco di Santo Pietro
La Riserva Naturale Orientata Bosco di Santo Pietro
La Riserva Naturale Orientata Bosco di Santo Pietro
Una lunga e rinfrancante passeggiata nella seconda area verde più grande di Sicilia
Naturalistico
La Riserva Naturale di Fiumefreddo
La Riserva Naturale di Fiumefreddo
La Riserva Naturale di Fiumefreddo
Ambiente fluviale unico in Sicilia alimentato dalle acque provenienti dall'Etna
Paesaggistico
Cattedrale di pietra. La Grotta della Molara
Cattedrale di pietra. La Grotta della Molara
Cattedrale di pietra. La Grotta della Molara
Uno scenario naturale di grande suggestione con autentiche cascate pietrificate
Naturalistico
Invito all'avventura nelle grotte di Monte Conca
Invito all'avventura nelle grotte di Monte Conca
Invito all'avventura nelle grotte di Monte Conca
Attraverso gli strati argillosi l'acqua finisce negli Inghiottitoi per poi riaffiorare dalle Risorgenze
Naturalistico
I Nebrodi raccontati da Fulco Pratesi
I Nebrodi raccontati da Fulco Pratesi
I Nebrodi raccontati da Fulco Pratesi
Tra laghi di fiori azzurri, il rosso della pietra e il grigio dei faggi
Naturalistico
Nel regno del Grifone
Nel regno del Grifone
Nel regno del Grifone
Una visita ad Alcara Li Fusi, piccolo borgo alle pendici delle Rocche Crasto, habitat del "vuturùni"
Naturalistico
La Riserva naturale di Monte Pellegrino
La Riserva naturale di Monte Pellegrino
La Riserva naturale di Monte Pellegrino
In una delle sue grotte furono trovate le ossa della Santuzza che sconfisse la peste
Paesaggistico
Ciane, il fiume dei papiri
Ciane, il fiume dei papiri
Ciane, il fiume dei papiri
Un avventuroso itinerario in barca o a piedi lungo il mitico fiume Ciane
Paesaggistico
Sui Nebrodi, le Rocche del Crasto
Sui Nebrodi, le Rocche del Crasto
Sui Nebrodi, le Rocche del Crasto
Dentro la grotta del Lauro, meraviglia della natura tra stalattiti e stalagmiti
Naturalistico
Da Mazara a Castelvetrano
Da Mazara a Castelvetrano
Da Mazara a Castelvetrano
Un itinerario tra storia e architettura, alla ricerca dell'anima araba e normanna
Artistico/storico
Palermo è il posto più stupendo del mondo
Palermo è il posto più stupendo del mondo
Palermo è il posto più stupendo del mondo
Viaggio (troppo breve) tra alcune delle meraviglie della Capitale italiana della Cultura 2018
Artistico/storico
Alcune spiagge del Palermitano
Alcune spiagge del Palermitano
Alcune spiagge del Palermitano
Calette solitarie, ripidi scogli e arenili sabbiosi del versante est della costa palermitana
Marino
Nella Città delle Caverne
Nella Città delle Caverne
Nella Città delle Caverne
Viaggio alla Cava d'Ispica, dove i cristiani trovarono rifugio dalle persecuzioni romane
Archeologico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate