Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
La Riserva Naturale di Capo Gallo

La Riserva Naturale di Capo Gallo

Vicino Mondello un paradiso naturale per gli appassionati di immersioni e speleologia

Contenuti Sponsorizzati
Museo D'Arte Contemporanea Ospedale delle Donne
Pacchetto 10 immersioni  Immersioni Diurne
Residence MAHRIMAH

Residence MAHRIMAH

240,00 €
Corte Capitaniale
BRASIERA MULTIFUZIONE A 2 VASCHE LT 25+25 SU MOBILE RATIONAL iVARIO Pro 2-S
AFFETTATRICE LAMA  Ø 300 MM SIRMAN MIRRA 300 Y09
Visualizza mappa itinerario
  • Vuoi soggiornare nella provincia di Palermo? CLICCA QUI
  • Hai una struttura ricettiva o un'attività turistica che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Capo Gallo è un promontorio roccioso che si specchia nel mare di Palermo, separando i golfi di Mondello e Sferracavallo, frapponendosi a Monte Billiemi a sud e a Monte Pellegrino ad est e costituendo la chiusura naturale del gruppo di monti che delimitano la Conca d'Oro. La loro mole ripara Palermo e le borgate limitrofe dai fastidiosi venti di scirocco, lasciando solo due accessi al mare: a ponente la 'porta' di Sferracavallo ed a levante quella di Mondello.

Capo Gallo è sovrastato dal monte omonimo, una formazione carsica formatasi nel periodo Mesozoico (225 milioni di anni fa) e nell'Eocene medio (54 e 33,7 milioni di anni fa) che presenta numerose manifestazioni erosive superficiali e parecchie cavità nel sottosuolo o grotte. Il versante settentrionale del monte è quello che mantiene le caratteristiche naturali meglio conservate, mentre quello meridionale si presenta con un suolo pietroso, brullo e steppico.

La Riserva Naturale, che ha un estensione di 586 ettari, è stata istituita con Decreto dell'Assessorato Regionale Territorio e Ambiente n.970/91 ed è gestita dall'Azienda Foreste Demaniali della Regione Siciliana che l'ha salvata da uno stato d'incuria e abbandono e l'ha resa fruibile al pubblico.

Il territorio è caratterizzato dalle biodiversità e al suo interno coesistono micromondi naturali dal fascino unico e diverse specie endemiche esclusive di questo territorio, tanto che l'area è stata inserita nella lista dei Sic (Siti d'importanza comunitaria).

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

Riserva di Capo Gallo

Riserva di Capo Gallo

Riserva di Capo Gallo
Vedi »
Punta Barcarello

Punta Barcarello

Punta Barcarello
Vedi »
Area marina protetta Capo Gallo

Area marina protetta Capo Gallo

Area marina protetta Capo Gallo
Vedi »
Grotta dell'Olio

Grotta dell'Olio

Grotta dellOlio
Vedi »
14 luglio 2017
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Museo D'Arte Contemporanea Ospedale delle Donne
Pacchetto 10 immersioni  Immersioni Diurne
Residence MAHRIMAH

Residence MAHRIMAH

240,00 €
Corte Capitaniale
BRASIERA MULTIFUZIONE A 2 VASCHE LT 25+25 SU MOBILE RATIONAL iVARIO Pro 2-S
AFFETTATRICE LAMA  Ø 300 MM SIRMAN MIRRA 300 Y09
Ti potrebbe interessare anche
Monte Cammarata e Monte Gemini
Monte Cammarata e Monte Gemini
Monte Cammarata e Monte Gemini
Lungo i sentieri che attraversano il bosco sino alla cima più alta dei Monti Sicani
Naturalistico
Lo spettacolo della natura nell'inverno delle Madonie
Lo spettacolo della natura nell'inverno delle Madonie
Lo spettacolo della natura nell'inverno delle Madonie
Gli agrifogli di Piano Pomo. Un itinerario alla scoperta della rara Ilex aquifolium gigante
Naturalistico
Il Parco delle Madonie
Il Parco delle Madonie
Il Parco delle Madonie
Torrenti, foreste, valli nascoste e preziosi borghi: questo e tanto altro offrono le Madonie
Agronomico/rurale
Monte Catalfano, polmone verde di Bagheria
Monte Catalfano, polmone verde di Bagheria
Monte Catalfano, polmone verde di Bagheria
Grotte marine, zubbi, animali e fiori rari, colori e paesaggi di un angolo di paradiso
Naturalistico
La Riserva Naturale Integrale di Contrada Scaleri
La Riserva Naturale Integrale di Contrada Scaleri
La Riserva Naturale Integrale di Contrada Scaleri
Per conoscere le forme carsiche superficiali sul gesso detritico e su quello alabastrino
Naturalistico
Cefalà Diana tra storia e natura
Cefalà Diana tra storia e natura
Cefalà Diana tra storia e natura
Dai bagni arabi al castello normanno, fino alla Riserva di Cefalà Diana e Pizzo Chiarastella
Architettonico
Il bosco di Ficuzza, antica dimora dei Borbone
Il bosco di Ficuzza, antica dimora dei Borbone
Il bosco di Ficuzza, antica dimora dei Borbone
In questo luogo incantato Re Ferdinando IV fissò la sua dimora dopo la fuga da Napoli
Naturalistico
Il Parco Monte Serra, dove vivono le farfalle
Il Parco Monte Serra, dove vivono le farfalle
Il Parco Monte Serra, dove vivono le farfalle
Visita nell'unica Casa delle Farfalle del Centro-Sud dove sono ospitate le farfalle più belle del mondo
Naturalistico
I Nebrodi raccontati da Fulco Pratesi
I Nebrodi raccontati da Fulco Pratesi
I Nebrodi raccontati da Fulco Pratesi
Tra laghi di fiori azzurri, il rosso della pietra e il grigio dei faggi
Naturalistico
La Riserva naturale di Monte Bonifato
La Riserva naturale di Monte Bonifato
La Riserva naturale di Monte Bonifato
Il rimboschimento iniziato negli anni '50 è riuscito a far rinascere l'originario bosco
Naturalistico
La Riserva Naturale Orientata Bosco di Santo Pietro
La Riserva Naturale Orientata Bosco di Santo Pietro
La Riserva Naturale Orientata Bosco di Santo Pietro
Una lunga e rinfrancante passeggiata nella seconda area verde più grande di Sicilia
Naturalistico
La Riserva Naturale Orientata Rossomanno Grottascura Bellia
La Riserva Naturale Orientata Rossomanno Grottascura Bellia
La Riserva Naturale Orientata Rossomanno Grottascura Bellia
Altipiani sabbiosi ricoperti di conifere in uno dei più grandi polmoni verdi della Sicilia
Naturalistico
La Sughereta di Niscemi
La Sughereta di Niscemi
La Sughereta di Niscemi
Il più importante relitto di foresta primaria a sughera e leccio della Sicilia
Paesaggistico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE