Lingue di Sicilia

Lingue di Sicilia

Itinerario tra le parlate dell'Isola, tra gruppi e sottogruppi di una realtà variegata

Contenuti Sponsorizzati
Riserva naturale Biviere Di Gela
07 GHOST 01

07 GHOST 01

3,50 € 4,50 €
San Giacomo, Patrono di Caltagirone
S.P.M. LIZARD CHITARRA ELETTRICA RICORDI
Visualizza mappa itinerario

È capitato a tutti noi siciliani, viaggianti per l'Isola, che un corregionale sembrasse più straniero di chissà quale curioso turista... Eppure, magari, abitava solo nell'altra punta della cara Trinacria.
Perché la Sicilia pare far concorrenza ai suoi mosaici con i tasselli variopinti di storia e cultura e, soprattutto, di dialetti.

Per scongiurare l'eventuale crisi d'identità viene in aiuto la mappa dell'Atlante linguistico siciliano. Nell'Isola un primo tentativo di classificazione, con le parlate dell'interno, costiere e sudorientali, risale alla seconda metà dell'Ottocento ad opera di un linguista tedesco, Schneegans.

"La Torre di Babele" di Pieter Brueghel il Vecchio

L'ombelico del Mediterraneo si presenta in realtà con delle sfumature linguistiche ancora più variegate.
All'interno di una distinzione di base tra dialetti occidentali e centro orientali, è necessario precisare i tre sottogruppi palermitano, trapanese e zona occidentale dell'agrigentino, nella zona a Ovest dell'isola, accanto a quelli messinese orientale, nisseno - ennese, catanese - siracusano e sud - orientale della zona centro orientale.

E volendo cercare le tracce dei popoli che hanno dimorato in Sicilia? Ecco le parlate alloglotte, ovvero le minoranze linguistiche che in Sicilia fanno capo al ceppo albanese. Piana degli Albanesi, Contessa Entellina e Santa Cristina Gela, dove si parla oggi siculo albanese e ai dialetti gallo italici di Piazza Armerina, Nicosia, Aidone e Sperlinga nell'ennese, e San FratelloNovara di Sicilia e Montalbano Elicona nel messinese.

Il cartello d'entrata, "Gallo - Italico", di San Fratello (ME)

E bisogna mettere in conto anche i movimenti interni delle popolazioni. Quanti accenti palermitani si ritrovano per le stradine dell'isoletta di fronte Palermo?
In realtà, quello di Ustica è un vero dialetto messinese frutto dei movimenti dei liparoti dalla loro isola sovraffollata di abitanti.

Così, se le bietole italiane sono giri nel palermitano, zarchi e biletti nell'interno e séchili nella zona orientale, salta alla memoria il ventaglio di popoli: latini, arabi e greci.
Esempio vivo e quotidiano di una terra che trabocca di storia.

Alcune tappe del nostro itinerario linguistico

Itinerario

Piana degli Albanesi

Piana degli Albanesi

Piana degli Albanesi
Vedi »
Piazza Armerina

Piazza Armerina

Piazza Armerina
Vedi »
Nicosia

Nicosia

Nicosia
Vedi »
Sperlinga

Sperlinga

Sperlinga
Vedi »
Montalbano Elicona

Montalbano Elicona

Montalbano Elicona
Vedi »
Ustica

Ustica

Ustica
Vedi »
San Fratello

San Fratello

San Fratello
Vedi »
26 luglio 2017
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Riserva naturale Biviere Di Gela
07 GHOST 01

07 GHOST 01

3,50 € 4,50 €
San Giacomo, Patrono di Caltagirone
S.P.M. LIZARD CHITARRA ELETTRICA RICORDI
Ti potrebbe interessare anche
Gibellina, museo a cielo aperto
Gibellina, museo a cielo aperto
Gibellina, museo a cielo aperto
Rinata come una fenice... Più che una città un fenomeno artistico e antropologico
Artistico/storico
Caltabellotta, Città della Pace
Caltabellotta, Città della Pace
Caltabellotta, Città della Pace
Qui Carlo II d'Angiò e Federico III d'Aragona posero fine alla Guerra dei Vespri siciliani
Artistico/storico
Alla scoperta di Erice
Alla scoperta di Erice
Alla scoperta di Erice
Eryx, meravigliosa cittadina fenicia e greca, protetta dalla dea Venere
Artistico/storico
Breve viaggio nella preziosa Castroreale
Breve viaggio nella preziosa Castroreale
Breve viaggio nella preziosa Castroreale
Le chiese, il Museo Civico, la Pinacoteca: solo alcuni dei tesori da visitare
Artistico/storico
Le tre "anime" di Sutera
Le tre ''anime'' di Sutera
Le tre "anime" di Sutera
Piccolo e incantevole luogo, tra i Borghi più belli d'Italia, vi presentiamo le tre facce di Sutera
Artistico/storico
Salemi, la prima capitale d'Italia
Salemi, la prima capitale d'Italia
Salemi, la prima capitale d'Italia
Sull'antica cittadina attraversata dagli splendori e dalle miserie di millenaria Storia
Artistico/storico
Nel cuore rurale della Sicilia
Nel cuore rurale della Sicilia
Nel cuore rurale della Sicilia
Un piccolo viaggio al confine delle province di Palermo e Caltanissetta, tra campi e pascoli
Agronomico/rurale
Sciacca, Città delle Terme
Sciacca, Città delle Terme
Sciacca, Città delle Terme
Un luogo incantato dove trascorrere una vacanza tra benessere e bellezza
Artistico/storico
Trapani, città dei due mari
Trapani, città dei due mari
Trapani, città dei due mari
Si narra che il promontorio di Drepanon si formò dalla falce di Cerere caduta in mare
Artistico/storico
Marsala, Città del Vino
Marsala, Città del Vino
Marsala, Città del Vino
Qui è custodita una delle navi fenicie che combattè la I guerra punica
Artistico/storico
Taormina, la perla dello Ionio
Taormina, la perla dello Ionio
Taormina, la perla dello Ionio
E ai piedi della città, un suggestivo isolotto immerso nell'azzurro del Mar Ionio
Artistico/storico
Ferla, il borgo della "via sacra"
Ferla, il borgo della ''via sacra''
Ferla, il borgo della "via sacra"
Dal cuore rupestre e antichissimo, dopo il grande terremoto del 1693, rinacque con le esuberanti forme del Barocco
Artistico/storico
Savoca, il paese dalle sette facce
Savoca, il paese dalle sette facce
Savoca, il paese dalle sette facce
Città d’arte e di affascinante bellezza, è stata scelta come set di numerosi film di grande successo
Artistico/storico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE