Messina, che contese a Palermo il ruolo di capitale siciliana

Messina, che contese a Palermo il ruolo di capitale siciliana

Distrutta quasi per intero dal terremoto del 1908, il Comune dello Stretto è oggi una città moderna e piena di potenzialità

Contenuti Sponsorizzati
Linea self-service e carelli Electrolux Electrolux
CUCINE INDUSTRIALI
ARREDO E SOLUZIONI PER RESIDENCE
I BOTTAI Ristorante, Ortigia (Sr)
POLONIA 2019 SI VIAGGIARE SRL
ACCESSORI HOTEL - MENSE - COMUNITA'
LAST MINUTE
Visualizza mappa itinerario

Messina sorge nei pressi dell'estrema punta nordorientale della Sicilia (Capo Peloro) sullo Stretto che ne porta il nome. Il suo porto, scalo dei traghetti per il Continente, è il primo in Italia per numero di passeggeri in transito.

Fondata come colonia greca col nome di Zancle e poi Messana, Messina raggiunse l'apice della sua grandezza fra il tardo medioevo e la metà del XVII secolo quando contendeva a Palermo il ruolo di capitale siciliana.

Stretta tra le coste ionica e tirrenica ed i monti Peloritani, si affaccia con il suo grande porto naturale (militare e commerciale), chiuso dalla penisoletta a forma di falce di San Raineri, di fronte a Villa San Giovanni e poco più a Nord rispetto a Reggio Calabria.

Capo Peloro, nella zona nord della città, è invece dirimpettaio a Scilla. In queste acque è localizzato il mito di Scilla e Cariddi, i cui gorghi sono paragonati alla pena delle anime dell'inferno che girano in tondo e si urtano in eterno ("qui la gente riddi").

Veduta di Messina (in primo piano la Basilica Cattedrale Protometropolitana e, sullo sfondo, la "Madonnina" del Porto, protettrice della Città dello Stretto)

Nel 1908 un disastroso terremoto (di magnitudo 7.1) distrusse la città quasi per intero, provocando la morte di circa metà della popolazione.

Il terremoto di Messina è considerato uno degli eventi più catastrofici del XX secolo. Si verificò alle ore 05:21 del 28 dicembre 1908 e in 37 "lunghissimi" secondi danneggiò gravemente l’intera città.

Ai danni provocati dalle scosse sismiche ed a quello degli incendi si aggiunsero quelli cagionati dal maremoto, di impressionante violenza, che si riversò sulle zone costiere di tutto lo Stretto di Messina con ondate devastanti stimate, a seconda delle località della costa orientale della Sicilia, da 6 m a 12 m di altezza.

Ricostruita a partire dal 1912, la città moderna si presenta con una maglia ordinata e regolare con vie ampie e rettilinee in direzione nord-sud.

Dove mangiare a Messina -

Dove dormire a Messina -

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

Basilica Cattedrale Protometropolitana

Basilica Cattedrale Protometropolitana

Duomo
Vedi »
Chiesa della Santissima Annunziata dei Catalani

Chiesa della Santissima Annunziata dei Catalani

Chiesa SS Annunziata dei Catalani
Vedi »
Sacrario di Cristo Re

Sacrario di Cristo Re

Sacrario Cristo Re
Vedi »
Chiesa Santa Maria del Carmine

Chiesa Santa Maria del Carmine

Chiesa del Carmine
Vedi »
Palazzo Zanca

Palazzo Zanca

Palazzo Zanca
Vedi »
Galleria Vittorio Emanuele III

Galleria Vittorio Emanuele III

Galleria Vittorio Emanuele III
Vedi »
Teatro Vittorio Emanuele II

Teatro Vittorio Emanuele II

Teatro Vittorio Emanuele
Vedi »
Palazzo Magaudda

Palazzo Magaudda

Palazzo Magaudda
Vedi »
Fontana di Nettuno

Fontana di Nettuno

Fontana del Nettuno
Vedi »
Forte Gonzaga

Forte Gonzaga

Forte Gonzaga
Vedi »
9 giugno 2017
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Linea self-service e carelli Electrolux Electrolux
CUCINE INDUSTRIALI
ARREDO E SOLUZIONI PER RESIDENCE
I BOTTAI Ristorante, Ortigia (Sr)
POLONIA 2019 SI VIAGGIARE SRL
ACCESSORI HOTEL - MENSE - COMUNITA'
LAST MINUTE
Ti potrebbe interessare anche
Via della Maestranza a Siracusa
Via della Maestranza a Siracusa
Via della Maestranza a Siracusa
Un itinerario cittadino lungo una delle più belle strade di Ortigia
Architettonico
Piccoli, meravigliosi musei siciliani
Piccoli, meravigliosi musei siciliani
Piccoli, meravigliosi musei siciliani
Un itinerario attraverso alcune piccole realtà museali della Sicilia
Artistico/storico
Mussomeli, paese di vicoli e di chiese
Mussomeli, paese di vicoli e di chiese
Mussomeli, paese di vicoli e di chiese
Il Castello, le chiese e i siti archeologici custoditi nel cuore del nisseno
Artistico/storico
Taormina, la perla dello Ionio
Taormina, la perla dello Ionio
Taormina, la perla dello Ionio
E ai piedi della città, un suggestivo isolotto immerso nell'azzurro del Mar Ionio
Artistico/storico
Una visita alla "Fortezza" del Vino: il Castello della Solicchiata
Una visita alla ''Fortezza'' del Vino: il Castello della Solicchiata
Una visita alla "Fortezza" del Vino: il Castello della Solicchiata
Vicino ad Adrano il primo e unico Castello per il Vino ad uso stabilimento enologico costruito in Italia
Enogastronomico
Il Castello della Falconara
Il Castello della Falconara
Il Castello della Falconara
Vicino al mare, svolse una funzione di vigilanza contro le devastanti incursioni dei pirati turchi
Architettonico
Catania, rinata dalle sue ceneri come l'Araba Fenice
Catania, rinata dalle sue ceneri come l'Araba Fenice
Catania, rinata dalle sue ceneri come l'Araba Fenice
Città barocca, patrimonio dell'Umanità, in eterno equilibrio con le forze della natura
Artistico/storico
Pozzallo, terrazza sul Mediterraneo
Pozzallo, terrazza sul Mediterraneo
Pozzallo, terrazza sul Mediterraneo
Nel Sud Est siciliano, spiagge dorate e mare cristallino dove sventola di nuovo la Bandiera Blu
Artistico/storico
Palazzolo Acreide, patrimonio di tutta l’Umanità
Palazzolo Acreide, patrimonio di tutta l’Umanità
Palazzolo Acreide, patrimonio di tutta l’Umanità
Crocevia di civiltà e catalogo di ere millenarie, dal 2002 l’Unesco l’ha insignita del titolo di tesoro Barocco
Architettonico
La lunga riviera di Santa Teresa di Riva
La lunga riviera di Santa Teresa di Riva
La lunga riviera di Santa Teresa di Riva
Di probabile origine fenicia, la cittadina sulla costa jonica messinese è rinomata per il suo mare limpido e la sua splendida spiaggia
Artistico/storico
Cefalà Diana tra storia e natura
Cefalà Diana tra storia e natura
Cefalà Diana tra storia e natura
Dai bagni arabi al castello normanno, fino alla Riserva di Cefalà Diana e Pizzo Chiarastella
Architettonico
Gangi, perla delle Madonie
Gangi, perla delle Madonie
Gangi, perla delle Madonie
L'Arte e la Cultura nel luogo che ha dato i natali allo Zoppo di Gangi e al Quattrocchi
Artistico/storico
Ad Alia, le grotte della Gurfa
Ad Alia, le grotte della Gurfa
Ad Alia, le grotte della Gurfa
Monumento di architettura rupestre è la tomba a tholos più grande del Mediterraneo
Archeologico
Nella mitica Valle dei Templi
Nella mitica Valle dei Templi
Nella mitica Valle dei Templi
Akragas, "la più bella tra le città dei mortali", fu un fiorente centro culturale
Artistico/storico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate