Modica, Città delle cento Chiese

Modica, Città delle cento Chiese

Pittoresche stradine, palazzi e chiese barocche nella città "Patrimonio dell'Umanità"

Situata nella zona meridionale dei Monti Iblei, Modica si offre ai visitatori come una città singolare e sorprendente. Il suo territorio urbano si sviluppa su un esteso altopiano solcato da profondi canyon (detti cave) e sorge sulla confluenza di due fiumi ormai asciutti, Pozzo dei Pruni e Janni Mauro, che lo dividono in quattro colline: Pizzo a nord, Idria ad ovest, Giganta ad est e Monserrato a sud.

L'area urbana è divisa in due aree: Modica alta, le cui costruzioni scalano quasi le rocce della montagna, e Modica bassa, giù nella valle, dove è situato il Corso Umberto, principale strada e sito storico della città.

Modica è una città suggestiva e affascinante, con il suo groviglio di casette, viuzze e lunghe scalie, sulle quali svettano i magnifici campanili delle tante chiese che, solitamente non si affacciano su piazze, ma su imponenti e scenografiche scalinate, modellate sui declivi delle colline.

Il centro storico della "Città delle cento chiese", così chiamata per la grande quantità di edifici religiosi che ospita, ha un impianto medievale, cresciuto intorno allo sperone della collina del Pizzo, sul quale è abbarbicato, inaccessibile, il Castello dei Conti di Modica.

Panorama di Modica Bassa

La zona vecchia della città, è costituita da casine addossate le une sulle altre, che spesso non sono altro che l'estensione di antiche grotte abitate sin dalla preistoria (nel centro abitato ci sono circa 700 grotte).

Ciò che rende però, la città così unica e affascinante, tanto da farle meritare il riconoscimento dell'UNESCO di 'Patrimonio Mondiale dell'Umanità', non è soltanto l’opulenza di chiese e palazzi tipica del barocco, ma anche l’omogeneità di queste costruzioni, in gran parte edificate dopo il tragico terremoto del 1693 che sconvolse l'intera Val di Noto, seminando morte e distruzione.

Risalendo alla stessa epoca e rifacendosi al medesimo stile architettonico tardo barocco ma con influenze ottocentesche e liberty, questi edifici conferiscono alla città un’armonia unica nel suo genere.

Poco è rimasto delle epoche precedenti come il portale gotico della Chiesa del Carmine; le rovine della Chiesa di Santa Maria di Gesù, risalente al XVI secolo; la Cappella del Sacramento, del XV secolo; la Chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore, del XII secolo. Di notevole rilevanza è anche la necropoli di Quartiriccio, nel quartiere Vignazza, con tombe a forno scavate nella roccia e risalenti al 2200 a.C.

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

Chiesa del Carmine

Chiesa del Carmine

Corso Umberto
Vedi »
Duomo di San Pietro

Duomo di San Pietro

Duomo di San Pietro
Vedi »
Chiesa di San Nicolò Inferiore

Chiesa di San Nicolò Inferiore

Chiesa di San Nicolò Inferiore
Vedi »
Duomo di San Giorgio

Duomo di San Giorgio

Duomo di San Giorgio
Vedi »
Chiesa di San Giovanni Evangelista

Chiesa di San Giovanni Evangelista

Chiesa di San Giovanni Evangelista
Vedi »
Castello dei Conti di Modica

Castello dei Conti di Modica

Castello dei Conti di Modica
Vedi »
9 giugno 2017
Condividi:
Hotel chambres B&B a Caltagirone Sicile
Camera doppia uso singola

Camera doppia uso singola

Hotel
63,00 € 70,00 €
LAVAGGIO

LAVAGGIO

Ristorazione
proposto da Samod SRL
Allestimenti stand fieristici

Allestimenti stand fieristici

Pubblicità e marketing
Ti potrebbe interessare anche
Il Parco dell'Etna
Il Parco dell'Etna
Il Parco dell'Etna
Boschi, crateri, grotte e colate laviche: il paesaggio del vulcano più grande d'Europa
Naturalistico
La Tonnara di Scopello
La Tonnara di Scopello
La Tonnara di Scopello
Splendida natura e pregevole archeologia industriale in un luogo pregno di storia
Architettonico
L'Etna e le sue grotte
L'Etna e le sue grotte
L'Etna e le sue grotte
Lassù, verso la Grotta del Gelo, il ghiacciaio perenne più meridionale d'Europa
Naturalistico
Seguendo la via del Cerasuolo di Vittoria
Seguendo la via del Cerasuolo di Vittoria
Seguendo la via del Cerasuolo di Vittoria
Vino DOC dal 1973, il cui gusto vellutato proviene da una lunghissima storia
Enogastronomico
Vittoria: Città del Liberty e del Cerasuolo
Vittoria: Città del Liberty e del Cerasuolo
Vittoria: Città del Liberty e del Cerasuolo
Tra Neoclassicismo, Art Nouveau, ottimo vino e il mare limpido e pescoso di Scoglitti
Artistico/storico
Gratteri: tesoro di storia e cultura
Gratteri: tesoro di storia e cultura
Gratteri: tesoro di storia e cultura
Nella Madrice vecchia un reliquario custodirebbe quattro spine della corona di Cristo
Artistico/storico
Villalba, nel cuore della Sicilia
Villalba, nel cuore della Sicilia
Villalba, nel cuore della Sicilia
Tutti i colori dell'entroterra siciliano, il più tradizionale e conosciuto
Paesaggistico
Ad Alia, le grotte della Gurfa
Ad Alia, le grotte della Gurfa
Ad Alia, le grotte della Gurfa
Monumento di architettura rupestre è la tomba a tholos più grande del Mediterraneo
Archeologico
Nel cuore rurale della Sicilia
Nel cuore rurale della Sicilia
Nel cuore rurale della Sicilia
Un piccolo viaggio al confine delle province di Palermo e Caltanissetta, tra campi e pascoli
Agronomico/rurale
Strada del Vino Alcamo Doc
Strada del Vino Alcamo Doc
Strada del Vino Alcamo Doc
Tra verdi colline che corrono verso il mare si produce il Bianco d'Alcamo Doc
Enogastronomico
Un itinerario facile facile lungo la via delle saline
Un itinerario facile facile lungo la via delle saline
Un itinerario facile facile lungo la via delle saline
Una stimolante passeggiata per la riserva naturale delle saline di Trapani e Paceco
Paesaggistico
I Musei delle Terre di Cerere
I Musei delle Terre di Cerere
I Musei delle Terre di Cerere
Tutti i musei di una magica terra, dove il mito si confonde con la storia
Agronomico/rurale
Le Saline di Trapani e Paceco
Le Saline di Trapani e Paceco
Le Saline di Trapani e Paceco
Un itinerario tra vasche, canali e mulini antichi in un luogo affascinante e suggestivo
Naturalistico
Il Parco Archeologico di Neapolis
Il Parco Archeologico di Neapolis
Il Parco Archeologico di Neapolis
Nel quartiere della ''Città Nuova'' tutte le testimonianze dell'era greca e romana
Archeologico
Campobello di Licata, Città d'Arte
Campobello di Licata, Città d'Arte
Campobello di Licata, Città d'Arte
Dalla selva oscura sino all'Empireo, un viaggio dantesco nella splendida Valle delle pietre dipinte
Artistico/storico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate