Nel piccolo borgo di Malvagna...

Nel piccolo borgo di Malvagna...

Per un weekend di relax immersi nella rigogliosa vegetazione del parco dei Nebrodi

Contenuti Sponsorizzati
Riserva naturale Biviere Di Gela
Clementino  alberello vaso Ø 36 cm.
Storia di Caltagirone
Melario D.B. cm 43x50 per arnie da 10 favi   senza telaini
Agriturismo in Sicilia
Visualizza mappa itinerario

Foto di Kondephy - Opera propria, CC BY-SA 4.0

  • Dove pernottare nella provincia di Messina - CLICCA QUI
  • Dove mangiare nella provincia di Messina - CLICCA QUI

Malvagna è un piccolo borgo incastonato tra il bosco di Malabotta (facente parte del Parco dei Nebrodi), l'Etna, Taormina e Giardini Naxos. Sorge in una zona montana interna affacciata sulla Valle dell'Alcantara, a 710 metri sopra il livello del mare, ideale per chi volesse trascorrere un weekend all'insegna della serenità e del relax.

Un sentiero nel Bosco di Malabotta

I suoi dintorni sono davvero interessanti visto che è possibile effettuare delle belle escursioni presso il vicino Parco dei Nebrodi ed il Parco dell'Etna. Di fronte si può ammirare infatti, in tutta la sua maestosa bellezza il vulcano più grande d'Europa e il Monte Mojo, un altro vulcano oramai non più attivo.

Monte Mojo

Le sue origini sono antichissime, il ritrovamento di frammenti in bronzo e ceramica testimoniano la presenza di insediamenti umani in questi luoghi che gli archeologi fanno risalire all'età del bronzo (900 a.C.) e ad epoche più recenti come l'età Ellenistica, Romana e Bizantina.

Bosco di Malabotta

L'attuale Malvagna però, fù fondata nel 1626 da Giovanni Lanza su un latifondo ricevuto in dono dalla madre Silvia Abate. Il borgo si espanse a causa della malaria che minacciava gli abitanti del confinante feudo di Mojo che per evitarla risalirono la costa della collina vicina.

Le case di Malvagna

Nel 1627, per disposizione di Filippo IV si trasformò in un Principato dove si stabilirono molti vassalli della zona circostante attratti dall'aria salubre, dal clima temperato e dal territorio fertile. Appartenne alla famiglia feudale dei Lanza fino alla seconda metà del sec. XVIII, poi passò a Salvatore Migliaccio. Tra il 1928 e il 1947 Mojo e Malvagna formarono un unico Comune.

Malvagna vista dal bosco di Malabotta

Dal punto di vista turistico, il borgo offre la possibilità d'ammirare il principesco Palazzo dei suoi fondatori, i resti del seicentesco Convento dei Frati Minori e la Chiesetta bizantina a cella tricona risalente all'ottavo secolo e denominata "Cuba".

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

Cuba bizantina

Cuba bizantina

Cuba bizantina
Vedi »
Convento dei Frati Minori di San Giuseppe

Convento dei Frati Minori di San Giuseppe

Convento Frati Minori di S. Giuseppe
Vedi »
18 ottobre 2019
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Riserva naturale Biviere Di Gela
Clementino  alberello vaso Ø 36 cm.
Storia di Caltagirone
Melario D.B. cm 43x50 per arnie da 10 favi   senza telaini
Agriturismo in Sicilia
Ti potrebbe interessare anche
Palazzolo Acreide, patrimonio di tutta l'Umanità
Palazzolo Acreide, patrimonio di tutta l'Umanità
Palazzolo Acreide, patrimonio di tutta l'Umanità
Crocevia di civiltà e catalogo di ere millenarie, dal 2002 l'Unesco l’ha insignita del titolo di tesoro Barocco
Architettonico
Piazza Armerina, la Città dei Quartieri
Piazza Armerina, la Città dei Quartieri
Piazza Armerina, la Città dei Quartieri
Nel cuore della Sicilia, la città medievale, rinascimentale e barocca, famosa per i suoi mosaici romani
Artistico/storico
Nella mitica Valle dei Templi
Nella mitica Valle dei Templi
Nella mitica Valle dei Templi
Akragas, "la più bella tra le città dei mortali", fu un fiorente centro culturale
Artistico/storico
Andar per giardini in Sicilia
Andar per giardini in Sicilia
Andar per giardini in Sicilia
Un inedito percorso ecoturistico tra le essenze e i colori che i migliori giardini del Mediterraneo sanno offrire
Paesaggistico
Novara di Sicilia, il borgo di pietra
Novara di Sicilia, il borgo di pietra
Novara di Sicilia, il borgo di pietra
Il borgo medievale, tra i Nebrodi e i Peloritani, che gli arabi chiamarono Nouah, "giardino, orto fiorito"
Artistico/storico
Paradiso tropicale nel cuore di Palermo
Paradiso tropicale nel cuore di Palermo
Paradiso tropicale nel cuore di Palermo
Accanto alla splendida Villa Giulia, un autentico museo naturale a cielo aperto
Naturalistico
San Marco d'Alunzio, il borgo di marmo rosso
San Marco d'Alunzio, il borgo di marmo rosso
San Marco d'Alunzio, il borgo di marmo rosso
Secondo la leggenda tramandataci da Dionigi d’Alicarnasso... Nel villaggio sul monte Rotondo, lezioni di storia dell'arte
Artistico/storico
18 spiagge siciliane isolate e (quasi) deserte
18 spiagge siciliane isolate e (quasi) deserte
18 spiagge siciliane isolate e (quasi) deserte
Di sabbia finissima o bordate di scogli neri di lava,senza stabilimenti, ombrelloni, lettini e da raggiungere a piedi
Marino
La bella Siracusa
La bella Siracusa
La bella Siracusa
"Avete spesso sentito dire che Siracusa è la più grande città greca e la più bella"
Artistico/storico
Attraverso la Valle d'Agrò
Attraverso la Valle d'Agrò
Attraverso la Valle d'Agrò
Un viaggio attraverso monti, costeggiando fiumi, per arrivare fino al mare più blu della Sicilia
Architettonico
Gambe in spalla, si va nell'Agrigentino
Gambe in spalla, si va nell'Agrigentino
Gambe in spalla, si va nell'Agrigentino
Un itinerario da fare "a piedi" in alcuni dei luoghi più belli della provincia agrigentina
Paesaggistico
Calascibetta, arroccata sulla cima del monte Xibet
Calascibetta, arroccata sulla cima del monte Xibet
Calascibetta, arroccata sulla cima del monte Xibet
Dalle necropoli preistoriche al quartiere ebraico, alla scoperta di secoli di storia racchiusi in un piccolo borgo
Artistico/storico
Sulle tracce del Fenicottero rosa, simbolo di fascino ed eleganza
Sulle tracce del Fenicottero rosa, simbolo di fascino ed eleganza
Sulle tracce del Fenicottero rosa, simbolo di fascino ed eleganza
I luoghi in Sicilia dove poter incontrare e osservare, pieni di meraviglia, l’elegante volatile rosa
Naturalistico
Trekking sui monti Sicani
Trekking sui monti Sicani
Trekking sui monti Sicani
A piedi per una zona ricca di interessi naturalistici, paesaggistici e archeologici
Naturalistico
Le aree attrezzate dell'agrigentino
Le aree attrezzate dell'agrigentino
Le aree attrezzate dell'agrigentino
Oasi verdi dove trascorrere una giornata in totale rilassatezza
Naturalistico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE