Quella villa romana nel sottosuolo di Castellana Sicula

Quella villa romana nel sottosuolo di Castellana Sicula

Nel Parco delle meraviglie, una costruzione rustica di età imperiale dotata anche di terme

Contenuti Sponsorizzati
Vino Etna Rosso - Nicosia - Monte Gorna Riserva
Cod. LIMA20
Visualizza mappa itinerario

ph. Azotoliquido - Opera propria, CC BY-SA 3.0

Una decina di anni fa a Castellana Sicula, durante i lavori per la costruzione di un parco urbano, è stata scoperta una villa rustica di età imperiale-romana con tanto di terme e tracce di una fornace normanna.

Il Museo civico di Castellana Sicula nell'area del Parco della Villa Romana
ph. www.cefalumadoniehimera.it

Il parco delle meraviglie di Castellana Sicula, così è stata denominata la vasta zona archeologica di contrada Muratore, si trova ad un tiro di schioppo dal centro abitato ed è delimitata dalla presenza di due corsi d'acqua, il Muratore ed il Lumesecco.

Nella foto da dx: veduta del "corridoio" da Nord; (sx sotto) veduta del "corridoio" da Sud; (sx sopra) angolo nord-est dell'edificio absidato
Nella foto da dx: veduta del "corridoio" da Nord; (sx sotto) veduta del "corridoio" da Sud; (sx sopra) angolo nord-est dell'edificio absidato

In passato nella zona sovrastante, tra Cozzo Morto e Cozzo Zara, sono state ritrovate numerose tombe ad inumazione. Da anni si presumeva che in quel fazzoletto di terra vi potesse essere una città.

Ipogeo della Villa Romana di Castellana Sicula
Uno degli ipogei insistenti nel Parco della Villa Romana di Castellana Sicula

Le prime scoperte risalgono agli anni Trenta quando l'archeologo Paolo Mingazzini trovò una serie di ipogei e di tocularia, assieme ad alcune tracce di murature ricurve, le esedre, spazi semicircolari che fungevano da sedili tipici di ville romane.

Alcuni reperti della villa conservati nel Museo Civico. Da destra: anfora tipo Keay 57, spatheion e lucerna tipo X
Alcuni reperti della villa conservati nel Museo Civico. Da destra: anfora tipo Keay 57, spatheion e lucerna tipo X

A metà degli anni Novanta, durante i lavori per la costruzione del parco urbano, da scavi effettuati dal professore Domenico Pancucci, è stato ritrovato del materiale databile al periodo bizantino.

Un vano della Villa Romana di Castellana Sicula: particolare della vasca con tubo fittile
Un vano della Villa Romana di Castellana Sicula: particolare della vasca con tubo fittile

Infine, la scoperta più importante: la villa romana, un vero e proprio insediamento abitativo con tanto di percorsi selciati, un insediamento che sarebbe stato distrutto violentemente, come dimostra il ritrovamento di tracce di bruciatura.

- www.comune.castellana-sicula.pa.it

19 dicembre 2016
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Vino Etna Rosso - Nicosia - Monte Gorna Riserva
Cod. LIMA20
Ti potrebbe interessare anche
L'area Archeologica di Giardini Naxos
L'area Archeologica di Giardini Naxos
L'area Archeologica di Giardini Naxos
L'ara di Apollo e tutti i tesori della prima colonia greca in Sicilia
Archeologico
Nella mitica Valle dei Templi
Nella mitica Valle dei Templi
Nella mitica Valle dei Templi
Akragas, "la più bella tra le città dei mortali", fu un fiorente centro culturale
Artistico/storico
Il Parco Archeologico di Neapolis
Il Parco Archeologico di Neapolis
Il Parco Archeologico di Neapolis
Nel quartiere della ''Città Nuova'' tutte le testimonianze dell'era greca e romana
Archeologico
La Stonehenge siciliana
La Stonehenge siciliana
La Stonehenge siciliana
Viaggio misterico tra le "sacre e magiche" rocce di Montalbano Elicona
Archeologico
La bella Siracusa
La bella Siracusa
La bella Siracusa
"Avete spesso sentito dire che Siracusa è la più grande città greca e la più bella"
Artistico/storico
Calascibetta, arroccata sulla cima del monte Xibet
Calascibetta, arroccata sulla cima del monte Xibet
Calascibetta, arroccata sulla cima del monte Xibet
Dalle necropoli preistoriche al quartiere ebraico, alla scoperta di secoli di storia racchiusi in un piccolo borgo
Artistico/storico
Selinunte, la città tra i due fiumi
Selinunte, la città tra i due fiumi
Selinunte, la città tra i due fiumi
Un interessante viaggio nel Parco Archeologico più esteso d'Europa
Archeologico
Lungo la costa Sud occidentale, da Sciacca a Trapani
Lungo la costa Sud occidentale, da Sciacca a Trapani
Lungo la costa Sud occidentale, da Sciacca a Trapani
Un itinerario, tra terra e mare, seguendo il confine SudOvest della Trinacria in cerca di storia, arte e mare
Archeologico
Palermo è il posto più stupendo del mondo
Palermo è il posto più stupendo del mondo
Palermo è il posto più stupendo del mondo
Viaggio (troppo breve) tra alcune delle meraviglie di una delle capitali italiane della cultura
Artistico/storico
Il Parco Minerario Floristella-Grottacalda
Il Parco Minerario Floristella-Grottacalda
Il Parco Minerario Floristella-Grottacalda
L'archeologia industriale di una delle più grandi aree minerarie della Sicilia
Archeologico
L'area archeologica di Himera
L'area archeologica di Himera
L'area archeologica di Himera
A due passi da Termini Imerese, la necropoli più grande della Magna Grecia
Archeologico
Viaggio nelle stratificazioni di Milazzo
Viaggio nelle stratificazioni di Milazzo
Viaggio nelle stratificazioni di Milazzo
Una visita all'Antiquarium Archeologico e alla poco conosciuta Mylai protostorica
Archeologico
Seguendo la via delle zolfare
Seguendo la via delle zolfare
Seguendo la via delle zolfare
Un viaggio indietro nel tempo, alla ricerca della vena gialla dello zolfo nisseno
Archeologico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE