Sopra i Monti di Palazzo Adriano e della Valle del Sosio

Sopra i Monti di Palazzo Adriano e della Valle del Sosio

Tra il palermitano e l'agrigentino una delle zone più incontaminate della Sicilia

Contenuti Sponsorizzati
Museo D'Arte Contemporanea Ospedale delle Donne
Chiesa di San Pietro
Chiesa dei Cappuccini
MAMMILLARIA DIVERSE SPECIE IN VASO
FINGER LIME FAUSTRIME FAUSTRIME
Visualizza mappa itinerario

Nel territorio di Palazzo Adriano, sui Monti Sicani si trova un autentico angolo di paradiso, la Riserva Naturale Orientata 'Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sosio', quasi 6 mila ettari di bosco incontaminato fra le province di Palermo e Agrigento, nei territori di Burgio, Bivona, Palazzo Adriano e Chiusa Sclafani.

Tramonto sulla Valle del Sosio - ph turismo-news.com

Istituita nel luglio del 1997 la Riserva, per la precisione, copre circa 5.862 ettari di cui 3.803 costituenti la zona A di riserva e 2.058 la zona B di preriserva e racchiude una delle zone più suggestive, selvagge e incontaminate della Sicilia.

Panorama della Valle del Sosio

Tra fitti boschi, praterie e corsi d'acqua che si intercalano a gole, anfratti e dirupi scoscesi si può camminare per ore senza trovare traccia di insediamento umano inoltre è possibile ammirare lo spettacolo naturale offerto dal fiume Sosio, che scorre in un canyon circondato da foreste di lecci e roverelle, radure e vallate ricoperte da una ricca vegetazione.

Una piccola cascata lungo il fiume Sosio

Il fiume nasce da Piano del Leone, in territorio di Castronovo di Sicilia, e attraversa i territori di Palazzo Adriano, Prizzi e Chiusa Sclafani. Dopo un breve tratto iniziale, le sue acque penetrano all'interno della 'Listi d'u firriatu', una gola lunga 8 km e profonda 300 m, dominata dalla rupe che ospita i ruderi del Castello Cristia posto sull'alto di una rupe. Il reticolo di acque di scorrimento superficiale è poco complesso e i torrenti hanno carattere prevalentemente stagionale, anche se il fiume Sosio mantiene per tutto l'anno una buona portata.

Flora e fauna

Un altro aspetto importante della Riserva è l'eccezionale biodiversità di specie floristiche e faunistiche. Il territorio è costituito per il 50% da boschi naturali in cui le specie principali sono i lecci, le roverelle, il pino domestico, il pino d'Aleppo, i cipressi, i corbezzoli, i carrubi, i frassini, i sorbi, gli ulivi e diversi tipi di piante da frutto.

Un fungo nel sottobosco della Valle del Sosio

Anche il sottobosco è molto ricco e presenta una tipica vegetazione mediterranea costituita da: lentisco, euforbia arborescente, rosa canina, erica, rovo, felce aquilina, conifere, biancospino, pungitopo e altre essenze. Il territorio inoltre, ospita residui di vecchi querceti e, lungo i valloni più freschi, il salice, il pioppo nero e il carpino nero.

Orchidee - ophrys speculum

In primavera fanno capolino nel sottobosco varie specie di orchidee e di funghi tra i quali la 'funcia di ferla', il prataiolo, il chiodino, la violetta, la 'funcia di rusedda' e il fungo di pioppo.

Un capovaccaio in volo

Per quanto riguarda la fauna la riserva ospita diversi rapaci come il barbagianni, il gufo, l'allocco, la civetta, l'assiolo, noti per i richiami notturni e inoltre lo sparviero, la poiana, il gheppio e il falco. Rilevante è la presenza dell'aquila del Bonelli, dell'avvoltoio e del capovaccaio.

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

Santuario di Rifesi

Santuario di Rifesi

Santuario di Rifesi
Vedi »
Castello di Cristia

Castello di Cristia

Castello di Cristia
Vedi »
R.N.O. Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sosio

R.N.O. Monti di Palazzo Adriano e Valle del Sosio

R.N.O. Monti Valle del Sosio
Vedi »
14 settembre 2016
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Museo D'Arte Contemporanea Ospedale delle Donne
Chiesa di San Pietro
Chiesa dei Cappuccini
MAMMILLARIA DIVERSE SPECIE IN VASO
FINGER LIME FAUSTRIME FAUSTRIME
Ti potrebbe interessare anche
Paradiso tropicale nel cuore di Palermo
Paradiso tropicale nel cuore di Palermo
Paradiso tropicale nel cuore di Palermo
Accanto alla splendida Villa Giulia, un autentico museo naturale a cielo aperto
Naturalistico
18 spiagge siciliane isolate e (quasi) deserte
18 spiagge siciliane isolate e (quasi) deserte
18 spiagge siciliane isolate e (quasi) deserte
Di sabbia finissima o bordate di scogli neri di lava,senza stabilimenti, ombrelloni, lettini e da raggiungere a piedi
Marino
Attraverso la Valle d'Agrò
Attraverso la Valle d'Agrò
Attraverso la Valle d'Agrò
Un viaggio attraverso monti, costeggiando fiumi, per arrivare fino al mare più blu della Sicilia
Architettonico
Gambe in spalla, si va nell'Agrigentino
Gambe in spalla, si va nell'Agrigentino
Gambe in spalla, si va nell'Agrigentino
Un itinerario da fare "a piedi" in alcuni dei luoghi più belli della provincia agrigentina
Paesaggistico
Sulle tracce del Fenicottero rosa, simbolo di fascino ed eleganza
Sulle tracce del Fenicottero rosa, simbolo di fascino ed eleganza
Sulle tracce del Fenicottero rosa, simbolo di fascino ed eleganza
I luoghi in Sicilia dove poter incontrare e osservare, pieni di meraviglia, l’elegante volatile rosa
Naturalistico
Trekking sui monti Sicani
Trekking sui monti Sicani
Trekking sui monti Sicani
A piedi per una zona ricca di interessi naturalistici, paesaggistici e archeologici
Naturalistico
Le aree attrezzate dell'agrigentino
Le aree attrezzate dell'agrigentino
Le aree attrezzate dell'agrigentino
Oasi verdi dove trascorrere una giornata in totale rilassatezza
Naturalistico
Il Parco dei Nebrodi
Il Parco dei Nebrodi
Il Parco dei Nebrodi
I Nebrodi d'inverno tra boschi secolari, fiumi e laghi montani: un autentico paradiso
Naturalistico
Sicilia rapace!
Sicilia rapace!
Sicilia rapace!
Un viaggio nei luoghi d'elezione di tre rari uccelli rapaci: l'Aquila di Bonelli, il Capovaccaio, il Falco Lanario
Naturalistico
La Grotta di Santa Ninfa
La Grotta di Santa Ninfa
La Grotta di Santa Ninfa
Un ambiente suggestivo, di grande interesse speleologico e naturalistico
Naturalistico
Favignana, la grande farfalla
Favignana, la grande farfalla
Favignana, la grande farfalla
Il mare limpido, le deliziose calette, i colori e i profumi della macchia mediterranea
Marino
Il Parco delle Madonie
Il Parco delle Madonie
Il Parco delle Madonie
Torrenti, foreste, valli nascoste e preziosi borghi: questo e tanto altro offrono le Madonie
Agronomico/rurale
Lampione, l'isola degli squali
Lampione, l'isola degli squali
Lampione, l'isola degli squali
Non un'isola ma un masso che sarebbe sfuggito dalle mani di un Ciclope
Marino
Linosa, nera e selvaggia
Linosa, nera e selvaggia
Linosa, nera e selvaggia
Isola di origine vulcanica, nelle sue spiagge nidifica la tartaruga Caretta Caretta
Marino
Vedi tutti gli itinerari
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

COUNTRY FEST 2018
Un'estate esclusiva

Un'estate esclusiva

luglio 2018

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE