Stromboli, vulcano di Dio

Stromboli, vulcano di Dio

Un viaggio dentro l'aspra natura di Stromboli dove 'Iddu' è signore e padrone

Immersa nell'azzurro del Mar Tirreno, Stromboli fa parte dell'arcipelago delle Isole Eolie. Si tratta di un isoletta vulcanica, anzi di un vero e proprio vulcano, l'unico in Europa - e uno dei cinque al mondo - in perenne stato di attività esplosiva.

Gli antichi lo chiamavano "Faro del Mediterraneo" grazie ai pennacchi di fuoco che contraddistinguevano le sue eruzioni e che addirittura si scorgevano perfettamente dalle coste calabre. La mitologia classica invece, narrava che all'interno del vulcano si trovasse la fucina di Efesto (Vulcano per i latini), lo storpio ma abile fabbro degli dei, figlio di Hera e Zeus, scaraventato dal padre, durante un litigio con la moglie, dalla cima del monte Olimpo.

Nel 1949 l'isola fu trasformata nel set cinematografico per il capolavoro neorealista di Roberto Rossellini, "Stromboli terra di Dio", storia del disadattamento esistenziale di una giovane lituana, Karin, interpretata da Ingrid Bergman.

Karin è internata in un campo di raccolta per stranieri durante la seconda guerra mondiale. La ragazza è costretta a sposare Antonio, una guardia del campo, per ottenere la cittadinanza italiana e poi a seguirlo nella sua terra, l'isola di Stromboli.

Qui Karin ha grossi problemi di adattamento per le enormi differenze culturali con la gente del posto, rozza e retrograda, e per il tipo di vita che lo stesso marito conduce, il quale sull'isola fa il pescatore. Antonio è molto geloso e la sua rabbia qualche volta sfocia nella violenza nei confronti della moglie, istigato dalla gente del luogo.

Quando Karin, si rende conto di essere incinta, decide di abbandonare l'isola dove l'ultima delle frequenti eruzioni del vulcano ha messo a rischio la sua stessa vita oltre a quella degli isolani. Con l'aiuto del guardiano del faro prova a fuggire tentando di oltrepassare la vetta del vulcano in attività ma, arrivata la notte, impaurita e senza riuscire a trovare la strada giusta, disperata inizia ad invocare Dio perchè salvi lei e il suo bambino...

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

Ginostra

Ginostra

Ginostra
Vedi »
Porto di Scari

Porto di Scari

Scari
Vedi »
Cima di San Bartolo

Cima di San Bartolo

Osservatorio S. Bartolo
Vedi »
Strombolicchio

Strombolicchio

Strombolicchio
Vedi »
11 agosto 2017
Condividi:
TARIFFE

TARIFFE

Alberghi e ospitalità
LA NOSTRA LOCATION
Dolce Amaro Cioccolateria,Paternò (Ct)
PROGRAMMAZIONE IN ANTEPRIMA MEDJUGORJE 2018
CUCINE INDUSTRIALI

CUCINE INDUSTRIALI

Ristorazione
proposto da Samod SRL
ARMADI FRIGO

ARMADI FRIGO

Ristorazione
proposto da Samod SRL
Ti potrebbe interessare anche
Il bosco di Ficuzza, antica dimora dei Borboni
Il bosco di Ficuzza, antica dimora dei Borboni
Il bosco di Ficuzza, antica dimora dei Borboni
In questo luogo incantato Re Ferdinando IV fissò la sua dimora dopo la fuga da Napoli
Naturalistico
Il Parco dei Nebrodi
Il Parco dei Nebrodi
Il Parco dei Nebrodi
I Nebrodi d'inverno tra boschi secolari, fiumi e laghi montani: un autentico paradiso
Naturalistico
Lo spettacolo della natura nell'inverno delle Madonie
Lo spettacolo della natura nell'inverno delle Madonie
Lo spettacolo della natura nell'inverno delle Madonie
Gli agrifogli di Piano Pomo. Un itinerario alla scoperta della rara Ilex aquifolium gigante
Naturalistico
La Sicilia Patrimonio dell'Umanità
La Sicilia Patrimonio dell'Umanità
La Sicilia Patrimonio dell'Umanità
Viaggio attraverso i sette siti siciliani che l'Unesco ha inserito nella World Heritage List
Artistico/storico
Cefalà Diana tra storia e natura
Cefalà Diana tra storia e natura
Cefalà Diana tra storia e natura
Dai bagni arabi al castello normanno, fino alla Riserva di Cefalà Diana e Pizzo Chiarastella
Architettonico
Nell'estremo Sud della Sicilia
Nell'estremo Sud della Sicilia
Nell'estremo Sud della Sicilia
A Marzamemi, dove il regista Gabriele Salvadores ha girato uno dei suoi più celebri film
Marino
"Le Grand Bleu" de Taormina
''Le Grand Bleu'' de Taormina
"Le Grand Bleu" de Taormina
In uno dei luoghi più belli della Sicilia il set del film di Luc Besson
Cinematografico
Sicilia rapace!
Sicilia rapace!
Sicilia rapace!
Un viaggio nei luoghi d'elezione di tre rari uccelli rapaci: l'Aquila di Bonelli, il Capovaccaio, il Falco Lanario
Naturalistico
Lungo l'Antica Trasversale Sicula
Lungo l'Antica Trasversale Sicula
Lungo l'Antica Trasversale Sicula
Da una punta all’altra della Sicilia... trasversalmente, si va sulle orme degli antichi eroi
Artistico/storico
Tra Sciacca e Caltabellotta
Tra Sciacca e Caltabellotta
Tra Sciacca e Caltabellotta
In questi luoghi, nel 1964, Pietro Germi girò il suo film "Sedotta e abbandonata"
Cinematografico
Trekking sui monti Sicani
Trekking sui monti Sicani
Trekking sui monti Sicani
A piedi per una zona ricca di interessi naturalistici, paesaggistici e archeologici
Naturalistico
Nella Riserva Orientata Serre di Ciminna
Nella Riserva Orientata Serre di Ciminna
Nella Riserva Orientata Serre di Ciminna
Attraversando un patrimonio naturale formatosi circa 6 milioni di anni fa
Naturalistico
Il Parco Monte Serra, dove vivono le farfalle
Il Parco Monte Serra, dove vivono le farfalle
Il Parco Monte Serra, dove vivono le farfalle
Visita nell'unica Casa delle Farfalle del Centro-Sud dove sono ospitate le farfalle più belle del mondo
Naturalistico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate