Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
Stromboli, vulcano di Dio

Stromboli, vulcano di Dio

Un viaggio dentro l'aspra natura di Stromboli dove 'Iddu' è signore e padrone

Contenuti Sponsorizzati
POLONIA

POLONIA

800,00 €
FORNO ELETTRICO 2 CAMERE 6+6 CON CELLA E CAPPA ZANOLLI CITIZEN PW 6+6/MC
CAPITALI BALTICHE

CAPITALI BALTICHE

1.250,00 €
Ristorante a Caltagirone
Visualizza mappa itinerario

Immersa nell'azzurro del Mar Tirreno, Stromboli fa parte dell'arcipelago delle Isole Eolie. Si tratta di un isoletta vulcanica, anzi di un vero e proprio vulcano, l'unico in Europa - e uno dei cinque al mondo - in perenne stato di attività esplosiva.

Gli antichi lo chiamavano "Faro del Mediterraneo" grazie ai pennacchi di fuoco che contraddistinguevano le sue eruzioni e che addirittura si scorgevano perfettamente dalle coste calabre. La mitologia classica invece, narrava che all'interno del vulcano si trovasse la fucina di Efesto (Vulcano per i latini), lo storpio ma abile fabbro degli dei, figlio di Hera e Zeus, scaraventato dal padre, durante un litigio con la moglie, dalla cima del monte Olimpo.

Nel 1949 l'isola fu trasformata nel set cinematografico per il capolavoro neorealista di Roberto Rossellini, "Stromboli terra di Dio", storia del disadattamento esistenziale di una giovane lituana, Karin, interpretata da Ingrid Bergman.

Frame del film di Roberto Rossellini "Stromboli terra di Dio" con Ingrid Bergman

Karin è internata in un campo di raccolta per stranieri durante la seconda guerra mondiale. La ragazza è costretta a sposare Antonio, una guardia del campo, per ottenere la cittadinanza italiana e poi a seguirlo nella sua terra, l'isola di Stromboli.

Qui Karin ha grossi problemi di adattamento per le enormi differenze culturali con la gente del posto, rozza e retrograda, e per il tipo di vita che lo stesso marito conduce, il quale sull'isola fa il pescatore. Antonio è molto geloso e la sua rabbia qualche volta sfocia nella violenza nei confronti della moglie, istigato dalla gente del luogo.

Quando Karin, si rende conto di essere incinta, decide di abbandonare l'isola dove l'ultima delle frequenti eruzioni del vulcano ha messo a rischio la sua stessa vita oltre a quella degli isolani. Con l'aiuto del guardiano del faro prova a fuggire tentando di oltrepassare la vetta del vulcano in attività ma, arrivata la notte, impaurita e senza riuscire a trovare la strada giusta, disperata inizia ad invocare Dio perchè salvi lei e il suo bambino...

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

Ginostra

Ginostra

Ginostra
Vedi »
Porto di Scari

Porto di Scari

Scari
Vedi »
Cima di San Bartolo

Cima di San Bartolo

Osservatorio S. Bartolo
Vedi »
Strombolicchio

Strombolicchio

Strombolicchio
Vedi »
11 agosto 2017
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
POLONIA

POLONIA

800,00 €
FORNO ELETTRICO 2 CAMERE 6+6 CON CELLA E CAPPA ZANOLLI CITIZEN PW 6+6/MC
CAPITALI BALTICHE

CAPITALI BALTICHE

1.250,00 €
Ristorante a Caltagirone
Ti potrebbe interessare anche
Monte Catalfano, polmone verde di Bagheria
Monte Catalfano, polmone verde di Bagheria
Monte Catalfano, polmone verde di Bagheria
Grotte marine, zubbi, animali e fiori rari, colori e paesaggi di un angolo di paradiso
Naturalistico
La Riserva Naturale Integrale di Contrada Scaleri
La Riserva Naturale Integrale di Contrada Scaleri
La Riserva Naturale Integrale di Contrada Scaleri
Per conoscere le forme carsiche superficiali sul gesso detritico e su quello alabastrino
Naturalistico
Cefalà Diana tra storia e natura
Cefalà Diana tra storia e natura
Cefalà Diana tra storia e natura
Dai bagni arabi al castello normanno, fino alla Riserva di Cefalà Diana e Pizzo Chiarastella
Architettonico
Il bosco di Ficuzza, antica dimora dei Borbone
Il bosco di Ficuzza, antica dimora dei Borbone
Il bosco di Ficuzza, antica dimora dei Borbone
In questo luogo incantato Re Ferdinando IV fissò la sua dimora dopo la fuga da Napoli
Naturalistico
Il Parco Monte Serra, dove vivono le farfalle
Il Parco Monte Serra, dove vivono le farfalle
Il Parco Monte Serra, dove vivono le farfalle
Visita nell'unica Casa delle Farfalle del Centro-Sud dove sono ospitate le farfalle più belle del mondo
Naturalistico
I Nebrodi raccontati da Fulco Pratesi
I Nebrodi raccontati da Fulco Pratesi
I Nebrodi raccontati da Fulco Pratesi
Tra laghi di fiori azzurri, il rosso della pietra e il grigio dei faggi
Naturalistico
La Riserva naturale di Monte Bonifato
La Riserva naturale di Monte Bonifato
La Riserva naturale di Monte Bonifato
Il rimboschimento iniziato negli anni '50 è riuscito a far rinascere l'originario bosco
Naturalistico
La Riserva Naturale Orientata Bosco di Santo Pietro
La Riserva Naturale Orientata Bosco di Santo Pietro
La Riserva Naturale Orientata Bosco di Santo Pietro
Una lunga e rinfrancante passeggiata nella seconda area verde più grande di Sicilia
Naturalistico
La Riserva Naturale Orientata Rossomanno Grottascura Bellia
La Riserva Naturale Orientata Rossomanno Grottascura Bellia
La Riserva Naturale Orientata Rossomanno Grottascura Bellia
Altipiani sabbiosi ricoperti di conifere in uno dei più grandi polmoni verdi della Sicilia
Naturalistico
La Sughereta di Niscemi
La Sughereta di Niscemi
La Sughereta di Niscemi
Il più importante relitto di foresta primaria a sughera e leccio della Sicilia
Paesaggistico
Sui Nebrodi, le Rocche del Crasto
Sui Nebrodi, le Rocche del Crasto
Sui Nebrodi, le Rocche del Crasto
Dentro la grotta del Lauro, meraviglia della natura tra stalattiti e stalagmiti
Naturalistico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE