Una visita in un paesino dal nome strano... Andiamo a Naso

Una visita in un paesino dal nome strano... Andiamo a Naso

Tra il blu delle Isole Eolie e il verde dei Nebrodi, alla scoperta di una cittadina insospettabilmente interessante

Davanti le Isole Eolie, alle spalle il verde dei Nebrodi: è questo lo splendido scenario naturale che incornicia Naso, antica, ricca di storia, di arte e tradizioni. Secondo le fonti storiche, a fondare il primo nucleo abitato, con il nome di Naxida, sembra sia stato un gruppo di coloni greci provenienti da Tauromenion, l’antica Taormina.

Le guerre e i continui saccheggi, spinsero però i coloni a muoversi ancora, alla ricerca di un insediamento più sicuro che trovarono non lontano in un preesistente villaggio denominato Neso ed in seguito, Naso.

La cittadina è conosciuta (oltre che per l’insolito nome) per aver dato i natali a San Cono, patrono di Naso e del paese omonimo del calatino. Leggenda vuole che, il giorno in cui San Cono morì, un Venerdì Santo, durante il regno di Federico II di Svevia, improvvisamente a Naso si sentirono suonare le campane, senza essere toccate da nessuno.

I nasitani accorsero nella grotta di Conone - dove il santo risiedeva da eremita - per chiedere spiegazioni, ma lo trovarono, già morto, in estasi e sollevato da terra.Naso pur essendo un piccolo comune è un paese tutto da scoprire, ricco di bellezze naturali e paesaggistiche e pregno di storia, di tradizioni e di ospitalità.

Dove MANGIARE in provincia di Messina
Dove DORMIRE in provincia di Messina

Monumenti e luoghi d'interesse

Itinerario

Chiesa Madre

Chiesa Madre

Chiesa Madre
Vedi »
Chiesa del Santissimo Salvatore

Chiesa del Santissimo Salvatore

Chiesa SS. Salvatore
Vedi »
Chiesa di San Biagio

Chiesa di San Biagio

San Biagio
Vedi »
Chiesa di Santa Maria del Gesù

Chiesa di Santa Maria del Gesù

S. Maria del Gesù
Vedi »
Chiesa di San Cono

Chiesa di San Cono

Chiesa di San Cono
Vedi »
Teatro Vittorio Alfieri

Teatro Vittorio Alfieri

Teatro V. Alfieri
Vedi »
6 ottobre 2017
Condividi:
LAVAGGIO

LAVAGGIO

Ristorazione
proposto da Samod SRL
I BOTTAI Ristorante, Ortigia (Sr)
Ex Carcere Borbonico

Ex Carcere Borbonico

Agriturismo e turismo rurale
proposto da Villa D'Andrea
Riserva naturale Biviere Di Gela

Riserva naturale Biviere Di Gela

Agriturismo e turismo rurale
proposto da Villa D'Andrea
Collezione Colaleo

Collezione Colaleo

Agriturismo e turismo rurale
proposto da Villa D'Andrea
Chiesa dei Cappuccini

Chiesa dei Cappuccini

Agriturismo e turismo rurale
proposto da Villa D'Andrea
Mixer electrolux Electrolux Promozione Bermixer

Mixer electrolux Electrolux Promozione Bermixer

Ristorazione
proposto da CIR srl
734,00 €
Ti potrebbe interessare anche
Gratteri: tesoro di storia e cultura
Gratteri: tesoro di storia e cultura
Gratteri: tesoro di storia e cultura
Nella Madrice vecchia un reliquario custodirebbe quattro spine della corona di Cristo
Artistico/storico
Ad Alia, le grotte della Gurfa
Ad Alia, le grotte della Gurfa
Ad Alia, le grotte della Gurfa
Monumento di architettura rupestre è la tomba a tholos più grande del Mediterraneo
Archeologico
Nel cuore rurale della Sicilia
Nel cuore rurale della Sicilia
Nel cuore rurale della Sicilia
Un piccolo viaggio al confine delle province di Palermo e Caltanissetta, tra campi e pascoli
Agronomico/rurale
I Musei delle Terre di Cerere
I Musei delle Terre di Cerere
I Musei delle Terre di Cerere
Tutti i musei di una magica terra, dove il mito si confonde con la storia
Agronomico/rurale
Campobello di Licata, Città d'Arte
Campobello di Licata, Città d'Arte
Campobello di Licata, Città d'Arte
Dalla selva oscura sino all'Empireo, un viaggio dantesco nella splendida Valle delle pietre dipinte
Artistico/storico
Il Castello di Roccavaldina
Il Castello di Roccavaldina
Il Castello di Roccavaldina
Un weekend nella cittadina del Messinese fondata da un tribuno romano
Artistico/storico
Isnello, piccolo gioiello tra i monti
Isnello, piccolo gioiello tra i monti
Isnello, piccolo gioiello tra i monti
Un weekend nel comune montano in provincia di Palermo, tra cultura e tesori artistici
Artistico/storico
Trapani, città dei due mari
Trapani, città dei due mari
Trapani, città dei due mari
Si narra che il promontorio di Drepanon si formò dalla falce di Cerere caduta in mare
Artistico/storico
Castelbuono, il Medioevo in Sicilia
Castelbuono, il Medioevo in Sicilia
Castelbuono, il Medioevo in Sicilia
Luogo ideale per un fine settimana da dedicare alla cultura e alla tradizione siciliana
Artistico/storico
Ispica, Città del Liberty
Ispica, Città del Liberty
Ispica, Città del Liberty
Il celebre architetto Basile realizzò qui l'edificio Liberty più importante del ragusano
Architettonico
Ferla, il borgo della "via sacra"
Ferla, il borgo della ''via sacra''
Ferla, il borgo della "via sacra"
Dal cuore rupestre e antichissimo, dopo il grande terremoto del 1693, rinacque con le esuberanti forme del Barocco
Artistico/storico
Da Mazara a Castelvetrano
Da Mazara a Castelvetrano
Da Mazara a Castelvetrano
Un itinerario tra storia e architettura, alla ricerca dell'anima araba e normanna
Artistico/storico
Un week end a Castelvetrano
Un week end a Castelvetrano
Un week end a Castelvetrano
Una vacanza culturale ed enogastronomica dedicata a tutte le buone forchette
Artistico/storico
Mazara del Vallo, regina dei mari
Mazara del Vallo, regina dei mari
Mazara del Vallo, regina dei mari
Il suggestivo centro, il Casbah, dall'impianto urbanistico islamico che ricorda le medine
Architettonico
La Tonnara di Scopello
La Tonnara di Scopello
La Tonnara di Scopello
Splendida natura e pregevole archeologia industriale in un luogo pregno di storia
Architettonico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate