Una visita in un paesino dal nome strano... Andiamo a Naso

Una visita in un paesino dal nome strano... Andiamo a Naso

Tra il blu delle Isole Eolie e il verde dei Nebrodi, alla scoperta di una cittadina insospettabilmente interessante

Contenuti Sponsorizzati
Museo D'Arte Contemporanea Ospedale delle Donne
Museo Civico Ex Carcere Borbonico
Riserva naturale Biviere Di Gela
Top in acciao inox ETNAINOX srl
Scalinata illuminata a Caltagirone
Scalinata Maria SS. del Monte
Visualizza mappa itinerario

Davanti le Isole Eolie, alle spalle il verde dei Nebrodi: è questo lo splendido scenario naturale che incornicia Naso, antica, ricca di storia, di arte e tradizioni. Secondo le fonti storiche, a fondare il primo nucleo abitato, con il nome di Naxida, sembra sia stato un gruppo di coloni greci provenienti da Tauromenion, l’antica Taormina.

Le guerre e i continui saccheggi, spinsero però i coloni a muoversi ancora, alla ricerca di un insediamento più sicuro che trovarono non lontano in un preesistente villaggio denominato Neso ed in seguito, Naso.

La cittadina è conosciuta (oltre che per l’insolito nome) per aver dato i natali a San Cono, patrono di Naso e del paese omonimo del calatino. Leggenda vuole che, il giorno in cui San Cono morì, un Venerdì Santo, durante il regno di Federico II di Svevia, improvvisamente a Naso si sentirono suonare le campane, senza essere toccate da nessuno.

I nasitani accorsero nella grotta di Conone - dove il santo risiedeva da eremita - per chiedere spiegazioni, ma lo trovarono, già morto, in estasi e sollevato da terra.Naso pur essendo un piccolo comune è un paese tutto da scoprire, ricco di bellezze naturali e paesaggistiche e pregno di storia, di tradizioni e di ospitalità.

Dove MANGIARE in provincia di Messina
Dove DORMIRE in provincia di Messina

Monumenti e luoghi d'interesse

Itinerario

Chiesa Madre

Chiesa Madre

Chiesa Madre
Vedi »
Chiesa del Santissimo Salvatore

Chiesa del Santissimo Salvatore

Chiesa SS. Salvatore
Vedi »
Chiesa di San Biagio

Chiesa di San Biagio

San Biagio
Vedi »
Chiesa di Santa Maria del Gesù

Chiesa di Santa Maria del Gesù

S. Maria del Gesù
Vedi »
Chiesa di San Cono

Chiesa di San Cono

Chiesa di San Cono
Vedi »
Teatro Vittorio Alfieri

Teatro Vittorio Alfieri

Teatro V. Alfieri
Vedi »
6 ottobre 2017
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Museo D'Arte Contemporanea Ospedale delle Donne
Museo Civico Ex Carcere Borbonico
Riserva naturale Biviere Di Gela
Top in acciao inox ETNAINOX srl
Scalinata illuminata a Caltagirone
Scalinata Maria SS. del Monte
Ti potrebbe interessare anche
Via della Maestranza a Siracusa
Via della Maestranza a Siracusa
Via della Maestranza a Siracusa
Un itinerario cittadino lungo una delle più belle strade di Ortigia
Architettonico
Piccoli, meravigliosi musei siciliani
Piccoli, meravigliosi musei siciliani
Piccoli, meravigliosi musei siciliani
Un itinerario attraverso alcune piccole realtà museali della Sicilia
Artistico/storico
Mussomeli, paese di vicoli e di chiese
Mussomeli, paese di vicoli e di chiese
Mussomeli, paese di vicoli e di chiese
Il Castello, le chiese e i siti archeologici custoditi nel cuore del nisseno
Artistico/storico
Taormina, la perla dello Ionio
Taormina, la perla dello Ionio
Taormina, la perla dello Ionio
E ai piedi della città, un suggestivo isolotto immerso nell'azzurro del Mar Ionio
Artistico/storico
Una visita alla "Fortezza" del Vino: il Castello della Solicchiata
Una visita alla ''Fortezza'' del Vino: il Castello della Solicchiata
Una visita alla "Fortezza" del Vino: il Castello della Solicchiata
Vicino ad Adrano il primo e unico Castello per il Vino ad uso stabilimento enologico costruito in Italia
Enogastronomico
Il Castello della Falconara
Il Castello della Falconara
Il Castello della Falconara
Vicino al mare, svolse una funzione di vigilanza contro le devastanti incursioni dei pirati turchi
Architettonico
Catania, rinata dalle sue ceneri come l'Araba Fenice
Catania, rinata dalle sue ceneri come l'Araba Fenice
Catania, rinata dalle sue ceneri come l'Araba Fenice
Città barocca, patrimonio dell'Umanità, in eterno equilibrio con le forze della natura
Artistico/storico
Pozzallo, terrazza sul Mediterraneo
Pozzallo, terrazza sul Mediterraneo
Pozzallo, terrazza sul Mediterraneo
Nel Sud Est siciliano, spiagge dorate e mare cristallino dove sventola di nuovo la Bandiera Blu
Artistico/storico
Palazzolo Acreide, patrimonio di tutta l’Umanità
Palazzolo Acreide, patrimonio di tutta l’Umanità
Palazzolo Acreide, patrimonio di tutta l’Umanità
Crocevia di civiltà e catalogo di ere millenarie, dal 2002 l’Unesco l’ha insignita del titolo di tesoro Barocco
Architettonico
La lunga riviera di Santa Teresa di Riva
La lunga riviera di Santa Teresa di Riva
La lunga riviera di Santa Teresa di Riva
Di probabile origine fenicia, la cittadina sulla costa jonica messinese è rinomata per il suo mare limpido e la sua splendida spiaggia
Artistico/storico
Cefalà Diana tra storia e natura
Cefalà Diana tra storia e natura
Cefalà Diana tra storia e natura
Dai bagni arabi al castello normanno, fino alla Riserva di Cefalà Diana e Pizzo Chiarastella
Architettonico
Gangi, perla delle Madonie
Gangi, perla delle Madonie
Gangi, perla delle Madonie
L'Arte e la Cultura nel luogo che ha dato i natali allo Zoppo di Gangi e al Quattrocchi
Artistico/storico
Ad Alia, le grotte della Gurfa
Ad Alia, le grotte della Gurfa
Ad Alia, le grotte della Gurfa
Monumento di architettura rupestre è la tomba a tholos più grande del Mediterraneo
Archeologico
Nella mitica Valle dei Templi
Nella mitica Valle dei Templi
Nella mitica Valle dei Templi
Akragas, "la più bella tra le città dei mortali", fu un fiorente centro culturale
Artistico/storico
Vedi tutti gli itinerari
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

COUNTRY FEST 2018
Un'estate esclusiva

Un'estate esclusiva

luglio 2018

Aziende consigliate