Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Viaggio a Sambuca di Sicilia, uno tra i borghi più belli dell'Isola

L'antica terra di Zabut che grazie alla sua bellezza si è meritata la nomina di Borgo dei Borghi

Viaggio a Sambuca di Sicilia, uno tra i borghi più belli dell'Isola
Contenuti Sponsorizzati
Turismo rurale a Caltagirone
Orzo stabilizzato baffo verde gr. 200 H 70/80 - Sconti per Fioristi e Aziende
TERRICCIO VERDE PIU' FERTILEVA FERTILEVA TERRICCIO UNIVERSALE
MAMMILLARIA E CACTUS  PIANTA GRASSA VASO
Museo Regionale della Ceramica di Caltagirone
Scalinata illuminata a Caltagirone
Visualizza mappa itinerario
  • Dove pernottare a Sambuca di Sicilia - CLICCA QUI
  • Dove mangiare nella provincia di Agrigento - CLICCA QUI

Nell’entroterra sud-occidentale della Sicilia, ai margini della Valle del Belice e alle pendici del Monte Genuardo, sorge Sambuca di Sicilia, delizioso borgo a pochi km del Lago Arancio.

La terra di Zabut (nome dato dagli Arabi che la fondarono intorno all'830) fu abitata da popolazione islamica fino al tredicesimo secolo fino a quando si ribellò alle operazioni di consolidamento imperiale ordinate da Federico II che costruì il Castello di Giuliana da usarsi come quartiere generale per la soluzione della "questione saracena" in Sicilia.

Sambuca conserva ancora le tracce di questa sua matrice islamica nel "quartiere arabo", costruito da un impianto urbano che si sviluppò attorno a sette "vicoli saraceni", trasformati  in un museo vivente di storia arabo-sicula e nella fortezza di Mazzallakkar sulle sponde del Lago Arancio che viene sommersa ogni qualvolta si innalza il livello del Lago.

La cultura, le tradizioni popolari, i modi di esprimersi degli abitanti di sambuca testimoniano di questa origine storica.

Un suggestivo vicolo di Sambuca di Sicilia

E sono tante le attrazioni che Sambuca - nominato Borgo dei Borghi nel 2016 - offre ai visitatori: il Parco attrezzato della Risinata; il Lago Arancio; il sito archeologico di Adranone, città fortezza greco-punica (VII-VI sec. a.C.); la tomba monumentale detta "Tomba della Regina", risalente al VI-V sec. a.C., una tra le più interessanti tombe a camera ipogeica della Sicilia. I reperti ritrovati sono oggi esposti nel Museo Archeologico Regionale di Agrigento.

Le tappe del nostro itinerario

Itinerario

Chiesa e convento del Carmine

Chiesa e convento del Carmine

Chiesa del Carmine
Vedi »
Chiesa Madre

Chiesa Madre

Chiesa Madre
Vedi »
Palazzo Panitteri

Palazzo Panitteri

Palazzo Panitteri
Vedi »
Palazzo dell'Arpa - Municipio

Palazzo dell'Arpa - Municipio

Municipio
Vedi »
Terrazzo Belvedere (o Calvario)

Terrazzo Belvedere (o Calvario)

Terrazzo Belvedere
Vedi »
Adranon

Adranon

Monte Adranone
Vedi »
Lago Arancio

Lago Arancio

Lago Arancio
Vedi »
6 aprile 2021
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Turismo rurale a Caltagirone
Orzo stabilizzato baffo verde gr. 200 H 70/80 - Sconti per Fioristi e Aziende
TERRICCIO VERDE PIU' FERTILEVA FERTILEVA TERRICCIO UNIVERSALE
MAMMILLARIA E CACTUS  PIANTA GRASSA VASO
Museo Regionale della Ceramica di Caltagirone
Scalinata illuminata a Caltagirone
Ti potrebbe interessare anche
Una visita nel "curioso" Castello di Santa Lucia del Mela
Una visita nel ''curioso'' Castello di Santa Lucia del Mela
Una visita nel "curioso" Castello di Santa Lucia del Mela
Leggenda vuole che nella sua prigione fu detenuto Pier della Vigna, protagonista del XIII Canto dell'Inferno di Dante
Artistico/storico
Un viaggio nell'anima, un viaggio nella Fiumara d'Arte
Un viaggio nell'anima, un viaggio nella Fiumara d'Arte
Un viaggio nell'anima, un viaggio nella Fiumara d'Arte
"Sono qui per stupirmi... Con lo stupore si inizia ed anche con lo stupore si termina..."
Artistico/storico
Il Castello Ursino di Catania
Il Castello Ursino di Catania
Il Castello Ursino di Catania
Fatto edificare da Federico II, fu simbolo dell'autorità e del potere imperiale in Sicilia
Artistico/storico
I castelli della provincia di Enna
I castelli della provincia di Enna
I castelli della provincia di Enna
Nel cuore della Sicilia anche il maniero italiano più vicino alle stelle
Artistico/storico
Alla scoperta di Erice
Alla scoperta di Erice
Alla scoperta di Erice
Eryx, meravigliosa cittadina fenicia e greca, protetta dalla dea Venere
Artistico/storico
Taormina, la perla dello Ionio
Taormina, la perla dello Ionio
Taormina, la perla dello Ionio
E ai piedi della città, un suggestivo isolotto immerso nell'azzurro del Mar Ionio
Artistico/storico
Breve viaggio nella preziosa Castroreale
Breve viaggio nella preziosa Castroreale
Breve viaggio nella preziosa Castroreale
Le chiese, il Museo Civico, la Pinacoteca: sono solo alcuni dei tesori da visitare
Artistico/storico
Gratteri: tesoro di storia e cultura
Gratteri: tesoro di storia e cultura
Gratteri: tesoro di storia e cultura
Nella Madrice vecchia un reliquario custodirebbe quattro spine della corona di Cristo
Artistico/storico
Horcynus Orca - Parco Letterario Stefano D'Arrigo
Horcynus Orca - Parco Letterario Stefano D'Arrigo
Horcynus Orca - Parco Letterario Stefano D'Arrigo
Un viaggio tra le punte di Sicilia e Calabria, lì dove albergano Scilla e Cariddi
Artistico/storico
Gangi, perla delle Madonie
Gangi, perla delle Madonie
Gangi, perla delle Madonie
L'Arte e la Cultura nel luogo che ha dato i natali allo Zoppo di Gangi e al Quattrocchi
Artistico/storico
Vittoria: Città del Liberty e del Cerasuolo
Vittoria: Città del Liberty e del Cerasuolo
Vittoria: Città del Liberty e del Cerasuolo
Tra Neoclassicismo, Art Nouveau, ottimo vino e il mare limpido e pescoso di Scoglitti
Artistico/storico
La leggenda del Castello di Donnafugata
La leggenda del Castello di Donnafugata
La leggenda del Castello di Donnafugata
Qui venne imprigionata la principessa Bianca di Navarra dal perfido conte Bernardo Cabrera
Artistico/storico
Vedi tutti gli itinerari

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE