Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

"E' la fine del mondo dell'infanzia"

L'associazione Meter di don Di Noto lancia un nuovo allarme pedofilia

Contenuti Sponsorizzati
SENNHEISER HD25 LIGHT
Specchio rotondo molato per matrimoni
Porta Tovaglioli x 4 in Erbe naturali Verdi
Impresa di pulizia uffici
Interpretazione con Bidule
Giardino privato

486 bambini coinvolti, 26 segnalazioni, 315 link e siti di riferimento, 4 portali, 1 chat e 5 siti con riferimento alla celebrazione internazionale dell’"orgoglio pedofilo", che si tiene ogni anno il 22 dicembre.
Sono le cifre della denuncia alla polizia postale di Catania di un'ora di monitoraggio su Internet dei volontari dell'Osservatorio mondiale contro la pedofilia e dell'Associazione Meter di don Fortunato Di Noto.
"Da studi recenti e dalle ultime indagini e arresti - afferma il sacerdote - è stato accertato che almeno il 30% di coloro che celebrano idealmente la pedofilia sono risultati abusatori di bambini: questa è la fine del mondo dell'infanzia".

"È inquietante denunciare - si sottolinea da Meter - come tra le centinaia di fotografie con bambini palesemente violati da adulti è in crescente aumento la infantofilia: il 30% dei bambini hanno meno di 2 anni. Sono 52 le nazioni ritenuti contenitori di materiale pedopornografico: al primo posto la Russia, segue l'India, gli Usa, il Giappone e distribuiti equamente gli Stati d'Europa, la Libia".
L'attività di monitoraggio dell'Osmocop di Meter evidenzia una maggiore presenza della pedofilia nei social network, circa il 60 per cento nel 2012 in più rispetto al 2011, quando Meter aveva denunciato 1.087 di comunità e profili individuali in social network.

Meter, denunciando quei portali dove le organizzazioni pedofile si stanno organizzando (virtualmente e non) per la celebrazione della "giornata pedofila" che cade il 22 dicembre, ha lanciato un appello: "Con la ratifica di Lanzarote in Italia l’istigazione alla pratica della pedofilia è un reato penale e chiediamo alla magistratura e alle forze di Polizia Postale Italiana maggiore vigilanza - cosa che già fanno in maniera encomiabile -. Un appello anche ai cittadini (non solo del web): segnalate qualsiasi riferimento, pagine, proclami che diffondano la "normalizzazione della pedofilia" e la "liceità degli abusi sui bambini". Un invito anche ai massmedia: aiutateci contro il silenzio e l’omertà".

[Informazioni tratte da ANSA, Lasiciliaweb.it, SiciliaInformazioni.com, Associazione Meter.org]

20 dicembre 2012
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
SENNHEISER HD25 LIGHT
Specchio rotondo molato per matrimoni
Porta Tovaglioli x 4 in Erbe naturali Verdi
Impresa di pulizia uffici
Interpretazione con Bidule
Giardino privato
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Gruppo vasca completo cromo-oro

Gruppo vasca completo cromo-oro

OFFERTA VALIDA FINO AL 31/03/2020
Tozzetti 15x15 Marazzi

Tozzetti 15x15 Marazzi

OFFERTA VALIDA FINO AL 31/12/2019
VETROCAR VETROBUS VETROTIR AGRIGENTO ARAGONA DISPONIBILITA? DI CRISTALLI PER QUALSIASI VEICOLO!
Sostituzione parabrezza SANTA CATERINA DI VILLARMOSA
ANALISI ANTROPOMETRICA

ANALISI ANTROPOMETRICA

In collaborazione con il Dott. Ianez Santamaria Nutrizionista Biologo

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE