''Se fosse tua figlia?''

Una domanda rivolta a tutti, per non dimenticare che la piccola Denise è scomparsa quattro mesi fa e di lei non si hanno notizie

Contenuti Sponsorizzati
GRETSCH G2420T STREAMLINER GOLD DUST
Arco sposi H 230 x 230 Quadrato   in ferro Bianco
PORTA A TRASCINAMENTO SICILIA

''Se fosse tua figlia?''. Cartelloni agli ingressi delle autostrade, manifesti negli uffici pubblici della Regione Sicilia, lungo le strade delle maggiori città siciliane e italiane, poster sui pullman e negli aeroporti.
Su tutti il volto della piccola Denise Pipitone, la bambina scomparsa il primo settembre scorso a Mazara del Vallo (Trapani) e la scritta "Se fosse tua figlia?", con al fianco un numero di telefono per eventuali segnalazioni: 340-5403309.
E' questa la campagna presentata ieri a Palazzo d'Orleans dal presidente della Regione Salvatore Cuffaro, assieme ai genitori della piccola.

"Si tratta di una iniziativa adottata per stare vicino ad una madre coraggio, Piera Maggio, che nei giorni scorsi è venuta a trovarmi - ha detto Cuffaro - per chiedermi di aiutarla a far sì che l'attenzione sul caso della piccola scomparsa circa 4 mesi fa non scemi progressivamente. Occorre tenere alta l'attenzione - ha ribadito il presidente - per la famiglia di Denise, per la mamma, una donna con una grande forza d'animo, che non si rassegna e spera fortemente che la sua piccola possa tornare a casa".

"Noi - ha continuato Cuffaro - non potevamo tirarci indietro e, devo dire, neanche gli operatori che ci hanno aiuto a realizzare questa campagna. Tipografie, stampa dei cartelloni, dei manifesti e dei poster, la realizzazione grafica: tutti hanno partecipato, gratuitamente, per realizzare questa iniziativa", ha sottolineato il presidente della Regione, che ha rivolto un appello: "Se qualcuno, chiunque, avesse notizie di Denise, chiami e ci faccia sapere: sarebbe il più grande regalo di Natale per la famiglia, e per i siciliani tutti, se Denise tornasse con la sua famiglia proprio durante il Natale, festa della famiglia".

Commosso il breve intervento di Piera Maggio: "Ringrazio il presidente Cuffaro per questa importante opportunità. Noi desideriamo che Denise torni a casa, non ci rassegnamo. Non sappiamo dove possa essere, se in Sicilia, in Italia o all'estero ma spero che - ha concluso - che grazie a questa campagna tutti si immedesimo nella nostra situazione e di conseguenza si comportino. Chiunque, dopo aver letto il messaggio, abbia informazioni utili su Denise ce lo faccia sapere. Sappiate che Piera Maggio, la sua famiglia e le istituzioni, non molleranno finché Denise non sarà tornata a casa".
Dopo l'incontro con i giornalisti, una cerimonia religiosa è stata officiata nei saloni di rappresentanza di palazzo d'Orleans.

CHI VUOLE COMUNICARE INFORMAZIONI ED ELEMENTI CHE POTREBBERO ESSERE UTILI PER IL RITROVAMENTO DELLA PICCOLA DENISE, PUO' CHIAMARE DA TUTTA ITALIA IL NUMERO 114 DI EMERGENZA INFANZIA, LA LINEA TELEFONICA GRATUITA GESTITA DA TELEFONO AZZURRO.
GLI OPERATORI, IN COSTANTE CONTATTO CON GLI INQUIRENTI, PROVVEDERANNO A RACCOGLIERE E COMUNICARE I DATI AGLI ORGANI DI POLIZIA.

PER POTER FORNIRE QUALSIASI INFORMAZIONE UTILE IN QUALSIASI MODO AL RITROVAMENTO, TELEFONARE AL NUMERO: 340 5403309

Per qualsiasi segnalazione:

www.giornalistifreelance.it

www.cerchiamodenise.org

24 dicembre 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
GRETSCH G2420T STREAMLINER GOLD DUST
Arco sposi H 230 x 230 Quadrato   in ferro Bianco
PORTA A TRASCINAMENTO SICILIA
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

RICARICA CLIMATIZZATORE AUTO
AUTOGLASS AGRIGENTO
CARGLASS VALLEDOLMO

CARGLASS VALLEDOLMO

31/12/2018
Carglass Cattolica Eraclea L’officina mobile per ogni evenienza! Per tutti i servizi Carglass Cattol
Carglass Santa Elisabetta

Aziende consigliate