Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

"Soluzione subito per l'ex Fiat"

Gli operai hanno prima bloccato l'autostrada poi hanno organizzato un presidio davanti allo stabilimento

Contenuti Sponsorizzati
Block System
TAMA HT530C

TAMA HT530C

179,00 €
Peluches La Foresta  in 4 modelli - Sconti per Fioristi e Aziende
Taxi Aeroporto di Palermo

Taxi Aeroporto di Palermo

45,00 € 50,00 €
Caricabatterie SMART, Ripristino, Carica, Mantenimento Awelco

Per qualche ora circa 200 operai della ex Fiat di Termini Imerese hanno occupato l'autostrada A19 Palermo-Catania, in entrambe le direzioni, al Km 33, tra gli svincoli di Termini Imerese e dell'Agglomerato industriale.
Il 31 dicembre scadrà la cassa integrazione anche per gli operai dell'indotto. Nei giorni scorsi il Mise ha annunciato l'uscita di scena di Grifa dal piano di rilancio e di aver individuato un nuovo investitore, la società di componentistica per auto Metec.
Dopo aver rimosso il blocco, i metalmeccanici si sono diretti in corteo davanti alla fabbrica siciliana della Fiat, che è chiusa dal novembre 2011. Gli operai hanno organizzato un presidio davanti ai cancelli dello stabilimento. "Vogliamo soluzioni - dice Salvatore Pirrone, 35 anni, operaio della Biennesud, una delle aziende dell'indotto Fiat -. Sono stato licenziato quando la Fiat ha chiuso e fino a ottobre ho percepito l'assegno di mobilità, da due mesi non ho diritto più a nulla. Per altri 70 dipendenti la ditta ha avviato un mese fa le procedure di licenziamento".
"Chiediamo che oggi si arrivi a un accordo - aggiunge Agostino Cosentino, 51 anni, operaio Fiat -, il tempo stringe. La trattativa con Grifa si è arenata. Solo tre giorni fa abbiamo appreso che c'è Metec come nuovo investitore per Termini Imerese. Bisogna fare presto tra pochi giorni scatteranno i licenziamenti per tutti".
Sono 756 gli operai di Fiat e Magneti Marelli, oltre quelli delle ditte dell'indotto, in cig in deroga fino al 31 dicembre; senza soluzioni per il rilancio del polo industriale i lavoratori dall'1 gennaio saranno licenziati. Al ministero dello Sviluppo economico è in corso un vertice sulla vertenza. [Informazioni tratte da ANSA, Lasiciliaweb.it]

- Tra delusione e rabbia (Guidasicilia.it, 18/12/14)

19 dicembre 2014
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Block System
TAMA HT530C

TAMA HT530C

179,00 €
Peluches La Foresta  in 4 modelli - Sconti per Fioristi e Aziende
Taxi Aeroporto di Palermo

Taxi Aeroporto di Palermo

45,00 € 50,00 €
Caricabatterie SMART, Ripristino, Carica, Mantenimento Awelco
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

CAMINO ANGOLARE 60 MATTONI

CAMINO ANGOLARE 60 MATTONI

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
COLLEZIONE STONEWAY  RAGNO

COLLEZIONE STONEWAY RAGNO

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
PANCHINA IN CEMENTO BIANCO

PANCHINA IN CEMENTO BIANCO

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
CEMENTO TECNOCEM 32,5 IN SACCHI DA KG.25 ITALCEMENTI:

CEMENTO TECNOCEM 32,5 IN SACCHI DA KG.25 ITALCEMENTI:

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
COPPIA DI PIGNE TIPO PIETRA LAVICA

COPPIA DI PIGNE TIPO PIETRA LAVICA

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE