Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

"Viaggi della provetta" per oltre 2.700 italiani l'anno

In Italia la legge 40 fa spostare all'estero migliaia di coppie per la fecondazione eterologa

Contenuti Sponsorizzati
Diritto del Lavoro
Martinetti piatti in configurazione singola
INGRESSI MODERNI
YAMAHA HPH PRO500 BLACK
Trapano batteria percussore Hitachi DS 18 DSDL

Oltre 2.700 italiani ogni anno vanno all'estero per la fecondazione eterologa, che nel nostro Paese è vietata dalla legge 40. E' quanto emerge dalla terza indagine dell'Osservatorio sul turismo procreativo, che svela il nuovo trend dei 'viaggi della provetta'.
A varcare i confini italiani sono le coppie sterili per cui le tecniche di procreazione assistita omologhe non sono sufficienti. Per avere un figlio, l'unica speranza è l'eterologa, il ricorso a ovociti o spermatozoi da donatori esterni alla coppia.

L'indagine, presentata ieri a Bologna, accende i riflettori sul diritto negato di questi pazienti, sottolineano gli esperti. Diritto per cui più di dieci coppie in Italia si sono rivolte ai tribunali. Molte strutture italiane potrebbero garantire la sicurezza e la qualità di questo trattamento, ma la legge 40 lo impedisce. Così gli aspiranti genitori fanno la valigia. Le mete più gettonate sono Austria, Belgio, Danimarca, Gran Bretagna, Grecia, Repubblica Ceca, Spagna, Stati Uniti, Svezia e Svizzera.
La ricerca ha preso in considerazione 36 strutture fra quelle più frequentate da coppie del Bel Paese. Spagna e Svizzera guidano la classifica dei centri più ambiti: merito di accorte politiche di accoglienza, che offrono una sorta di 'corsia preferenziale' per gli italiani. Medici, operatori sanitari, centralinisti parlano la nostra lingua e su Internet sono disponibili informazioni espressamente rivolte ai pazienti in arrivo dalla Penisola. Camici bianchi, infermiere e impiegati sono spesso italiani, arruolati dai centri che vedono nel turismo procreativo dall'Italia un'importante fonte di guadagno.
"Delle 4 mila coppie che ogni anno vanno all'estero per trattamenti di fecondazione assistita - spiega Andrea Borini, presidente dell'Osservatorio sul turismo procreativo - due pazienti su tre partono perché devono ricorrere all'eterologa. E continueranno a doversi rivolgere a strutture estere fino a quando la legge italiana non riconoscerà loro il diritto all'accesso a queste tecniche". E' un peccato, secondo Borini, "perché in questo momento in Italia sussisterebbero anche le condizioni di sicurezza e qualità, vista la normativa vigente e l'alto livello dei centri. Non sempre questi standard sono garantiti in alcuni Paesi stranieri".

Il turismo procreativo va soprattutto verso la Spagna. Nei nove centri contattati, più di 1.400 italiani sono in trattamento per la fecondazione eterologa. Sono spinti soprattutto da problemi di sterilità femminile, l'ovodonazione è consentita ed è infatti fra le pratiche più richieste. La seconda meta preferita è la Svizzera, dove le quattro principali cliniche contattate hanno 700 italiani circa fra i 'clienti'. La vicinanza con le regioni del Nord e la facilità di comunicazione sono le ragioni principali d'attrazione di Lugano, Locarno, Bellinzona. La legge qui consente solo la donazione di seme e solo alle coppie sposate.
La Repubblica Ceca sta diventando una destinazione sempre più ambita. Vanta costi ridotti, personale che parla italiano e una legge che consente la donazione di gameti sia maschili sia femminili e di embrioni. I quattro centri principali ricevono oltre 250 coppie italiane l'anno. Alla ricerca di un figlio con la fecondazione eterologa, i nostri connazionali con maggiori disponibilità economiche e buona padronanza dell'inglese scelgono gli Stati Uniti. Il centro di New York segue una ventina di coppie ogni anno. [Adnkronos Salute]

26 novembre 2010
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Diritto del Lavoro
Martinetti piatti in configurazione singola
INGRESSI MODERNI
YAMAHA HPH PRO500 BLACK
Trapano batteria percussore Hitachi DS 18 DSDL
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

CARGLASS RAVANUSA

CARGLASS RAVANUSA

31/12/2018
ANAMNESI ALIMENTARE

ANAMNESI ALIMENTARE

In collaborazione con il Dott. Ianez Santamaria Nutrizionista Biologo
Vetri scuri Bimbi sicuri
IGIENIZZAZIONE ABITACOLO: LA PROTEZIONE IN AUTO
GRES PORCELLANATO 20X120 EFFETTO LEGNO

GRES PORCELLANATO 20X120 EFFETTO LEGNO

DAL 01/07/19 AL 31/12/20

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE