1° Rapporto sul turismo in Sicilia

Un'importante documento di monitoraggio e analisi sul turismo nell’Isola




REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO,
DELLE COMUNICAZIONI E DEI TRASPORTI


Il primo ''rapporto'' sul turismo della Regione Siciliana, realizzato nell’ambito dell’Osservatorio del turismo, con la collaborazione della società Mercury S.r.l. di Firenze, rappresenta un documento di politica economica di grande rilevanza non solo per il comparto specifico, ma anche per tutta l’economia locale.

L’obbiettivo per il quale abbiamo voluto fosse realizzato è stato quello di definire un quadro di riferimento della evoluzione e delle prospettive del turismo siciliano nell’ambito di un più ampio paradigma nazionale ed internazionale, in modo da d’individuare i punti di forza e di debolezza della nostra offerta, e da capire anche quali azioni svolgere sia sul piano della organizzazione territoriale che su quello della promozione.

La Sicilia, ed in genere tutto il Mezzogiorno, stanno vivendo un buon momento di sviluppo turistico con saggi di crescita che sono più elevati di quelli nazionali. Gli stranieri lentamente, ma sempre di più, si stanno avvicinando al Mezzogiorno e ne scoprono le molteplici valenze. Anche in virtù di forti campagne promozionali effettuate si sta riscoprendo la valenza della cultura e delle tradizioni locali.
L’Assessorato al Turismo vuole intervenire per accompagnare questo processo di sviluppo con misure adatte, individuando i filoni d’intervento più in linea con le tendenzedel mercato e favorendo  quei prodotti che presentano caratteristiche di tipo innovativo. Come noto la Sicilia è un’isola che presenta molti prodotti turistici, ma è anche una realtà che continua ad essere percepita prevalentemente come ''prodotto mare''. A tal proposito questo rapporto evidenzia un fatto apparentemente contraddittorio: la Sicilia è percepita essenzialmente come terra d’arte e di cultura con tutte le sue tradizioni, tanto da individuare un ''concetto di sicilianità'', però sul piano della fruizione concreta, prevale nettamente l’offerta balneare destinata al turismo italiano.
Questo gap che si verifica fra immagine e fruizione è determinato dagli assetti organizzativi della domanda e dagli stereotipi prevalenti ma anche da alcune difficoltà di tipo strutturale che ad esempio agiscono nel campo dei trasporti, per i quali l’isola è difficilmente raggiungibile e presenta forti difficoltà di trasporti ''in'', cioè per gli spostamenti interni.

Alcune interessanti analisi innovative sono destinate all’immagine della Sicilia con la definizione di punti di forza e di debolezza, del posizionamento rispetto alla concorrenza e del ruolo dei prodotti tipici e del modo come il turismo si potrebbe integrare con le altre attività produttive.
La parte finale del ''rapporto'' è destinata alla promozione del prodotto Sicilia, ed al problema dei distretti turistici, con la proposta di alcune soluzioni che integrano la logica delle reti dei prodotti con quella dei territori. Il ''rapporto'' propone di identificare l’isola delle isole, l’isola dell’arte e della cultura, l’isola dei parchi e dell’ambiente, l’isola dell’archeologia, l’isola del benessere.
Inoltre afferma che possono essere anche impostate efficienti azioni di comarketing con le altre attività produttive, in modo che quando si promoziona il turismo si trovi il sistema di promozionare anche gli altri prodotti tipici e viceversa.
Come valutazioni di sintesi appare che le potenzialità dell’isola sono considerevoli e non ancora utilizzate in pieno, perché tutto il turismo si svolge lungo la fascia costiera.
Occorre saper integrare in questo processo di valorizzazione turistica anche le zone interne di riferimento. Il ''rapporto'' di fatto risponde a queste domande e costituisce un punto fondamentale perché definisce il paradigma della situazione turistica dell’isola, fornendo spunti per interventi e soluzioni di problemi.
Il Rapporto dice anche che per raggiungere livelli di efficienza, gli interventi devono essere di qualità ed avere certe dimensioni. E’ su questo punto che può giocare un ruolo determinante l’intervento della Regione con lo scopo unico di favorire lo sviluppo e permettere agli imprenditori più innovativi di trovare spazio per le proprie idee.
Il fatto che questo documento sia stato chiamato ''Primo Rapporto sul turismo siciliano'' significa anche che c’è la volontà da parte dell’Amministrazione regionale di continuare questa esperienza anche nei prossimi anni.
Le prospettive in atto indicano che bisogna guardare al turismo dell’Isola con fiducia e come è scritto nel rapporto crediamo che nei prossimi anni ci sarà una valorizzazione delle risorse locali e che '' la Sicilia si potrà caratterizzare per un suo ruolo fondamentale all’interno dell’Area Mediterranea come punto di riferimento anche per le altre regioni''. Un altro fatto importante è, infatti, la riscoperta dell’area mediterranea dopo che per molto tempo le forze e le iniziative erano state concentrate tutte in chiave di Unione Europea.
Nell’ambito di una concezione mediterranea del turismo, dell’economia e delle società, la Sicilia gioca un ruolo fondamentale e si deve proporre sul mercato del turismo come mare pieno di arte, di cultura e di tante cose che nel loro complesso possono essere definite ''sicilianità''.

INDICE
I - LA DOMANDA TURISTICA
1. L'andamento storico ed il trend di breve, medio e lungo periodo 1
2. Il posizionamento della Regione Sicilia 4
2.1 Alcuni Indicatori di posizione 4
2.2 La quota di mercato nazionale 7
2.3 La quota di mercato nel Mezzogiorno d’Italia 9
3. Un confronto delle tendenze turistiche nel breve, medio e lungo periodo 10
4. La composizione e la permanenza media della domanda turistica in Sicilia 14
5. La provenienza dei turisti in Sicilia 16
6. La stagionalità 21
7. La situazione delle province siciliane 24
7.1 Le quote di mercato e le macrotendenze 24
7.2 La stagionalità e la provenienza 33
8. Le Aziende di soggiorno turistico (AST) 38
9. Il sommerso ed il non rilevato: una stima 40
9.1 Premessa metodologica 40
9.2 Mezzogiorno 42
9.3 Sicilia 44
10. I desideri dei consumatori turistici della Sicilia 46

II - IL SISTEMA REGIONALE DI OFFERTA TURISTICA
1. Le attività turistiche 49
2. Le macro - tendenze della ricettività turistica 51
3. L'offerta alberghiera 52
4. L'offerta extralberghiera 53
5. Il ruolo dell'offerta ricettiva nelle province siciliane 55
6. L'impresa turistica: alcune considerazioni sull'imprenditorialità e la natura giuridica delle aziende siciliane 59
7. La formazione manageriale e professionale nel settore turistico 67

III - TRASPORTI
1. Situazione e prospettive: Piano Regionale dei Trasporti 71
1.1 Alcune considerazioni di programma 71
1.2 Il Trasporto aereo 72
1.3 Il Trasporto marittimo 72
1.4 Il Trasporto ferroviario 73
1.5 Il Trasporto su strada 73
2. Le strategie nazionali 73
3. Voli charter 74

IV - I TURISMI PRESENTI SECONDO I DATI ISTAT
1. La situazione delle città prodotto 77
2. Analisi di breve periodo 84

V - L' ECONOMICA DEL TURISMO REGIONALE

VI - IL TURISMO CULTURALE: UN PRODOTTO LEADER
1. Le risorse culturali in Sicilia: verso una nuova offerta integrata 91
2. Musei e parchi archeologici 95
2.1 Una breve riflessione storica: un processo di conservazione e fruibilità 95
2.2 Legislazione: uno strumento indispensabile per la tutela ed il turismo 96
3. La Sicilia un museo all'aperto: un percorso per un autentico turismo culturale 97
4. L'applicazione della "Legge Ronchey" 105
5. L'esperienza dei Parchi letterari: una innovativa proposta di turismo culturale 107
5.1 Una strategia innovativa 107
5.2 Parco Letterario - Giovanni Verga 108
5.3 Progetto Parco Letterario - Leonardo Sciascia 108
5.4 Parco Letterario - Salvatore Quasimodo La terra Impareggiabile 108
5.5 Parco Letterario - Luigi Pirandello - nel cerchio del Caos 109
5.6 Parco Letterario - Giuseppe Tomasi di Lampedusa 109
5.7 Parco Letterario - Horcynus Orca 109

VII - L'IMMAGINE DELLA SICILIA E DELLE SUE CITTA'
COME CONCETTO DI PRODOTTO E COME MARCA
1. Una breve introduzione 111
2. La Sicilia nel contesto dei "luoghi italiani" 112
2.1 Il prodotto Sicilia 112
2.2 L'immagine turistico/artistico delle città siciliane ed il loro posizionamento 113

VIII - LE IMMAGINI ED I CONTENUTI DEL "PRODOTTO SICILIA"
1. Premessa 119
2. L'immagine generale della Sicilia 120
3. L'immagine della Sicilia come realtà economica 121
4. L'immagine della Sicilia come realtà turistica 122
5. I punti di forza del prodotto turistico Sicilia 124
6. I punti di debolezza del prodotto turistico Sicilia 126
7. Le località più note 128
8. I concorrenti 129
9. I prodotti tipici 131
10. Alcune considerazioni 132

IX - INTERVENTI NEL SETTORE TURISTICO NELLA REGIONE SICILIA
1. Gli interventi finanziari della Regione Sicilia nel turismo 135
2. Una politica di attenzione 138
3. Programma operativo regionale Sicilia 2000 - 2006 (obiettivo 1) 138
4. Piano Regionale di propaganda turistica della Regione Sicilia 2000 /01 142
4.1 Gli Obbiettivi 142
4.2 Il piano regionale di propaganda turistica 143
5. Aree progettuali e d'intervento regionale: il piano regionale di propaganda 144
6. Il Monitoraggio degli investimenti e dell'occupazione nel turismo 151
6.1 Una breve premessa 151
6.2 Finanziamento e tipologia degli investimenti 151
6.3 Settori di attività 152
6.4 Soggetti operanti nell'avvio e nello sviluppo della piccola e media impresa 152
6.5 Il caso della Regione Sicilia 154

X - AREE TURISTICHE E SISTEMI DI RIFERIMENTO LOCALI
1. Premessa 157
2. Il sistema degli O.P.T. in Sicilia 158
2.1 L'autonomia regionale. L'Assessorato Regionale al Turismo 158
2.2 L'evoluzione dell' A.R.T. 160
2.3 Le AAPIT 162
2.4 Le AAST 163
2.5 I Comuni, le Pro loco 165
3. Una proposta di sviluppo diffuso: gli STL 165
3.1 I Sistemi Turistici Locali: definizioni e criteri di identificazione 165
3.2 Alcuni esempi di Comprensori 167

XI - LA PROMOZIONE DEL PRODOTTO SICILIA
1. La necessità di un riferimento territoriale 175
2. Il ruolo dei Distretti Turistici 177
3. Dalla teoria alla pratica 180
4. I Distretti Turistici secondo un'ottica di marketing territoriale 182
5. I Distretti Turistici della Sicilia: una proposta operativa 185
5.1 Elementi di caratterizzazione dei distretti turistici 185
5.2 Una ipotesi di distrettualizzazione 185
5.3 I club di prodotto 186
5.4 Il Comarketing 187

XII - ALCUNE RIFLESSIONI FINALI 189
1. Le problematiche dell'economia siciliana e dell'industria turistica regionale 189
2. Il potenziale artistico culturale di un'isola parco museale da vivere: alcune proposte 192

APPENDICE 197

Per leggere on line la versione integrale del Rapporto vai alla pagina linkata

25 novembre 2002
Condividi:
SUPPORTO TRASMISSIONE LAND ROVER FREELANDER
SHURE SRH440

SHURE SRH440

Amplificatori per strumenti musicali
69,00 €
Rasaerba Weibang Weibang WB 506 SB

Rasaerba Weibang Weibang WB 506 SB

Fertilizzanti
550,00 €
LP LATIN PERCUSSION LP234B CABASA GRANDE LP Latin Percussion LP234B CABASA GRANDE
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

Premio di Poesia Scrivere 2018

Premio di Poesia Scrivere 2018

Eventi e manifestazioni - organizzazione
SOSTITUZIONE CRISTALLI AGRIGENTO

SOSTITUZIONE CRISTALLI AGRIGENTO

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali
TURONE VETRO DA SOSTITUIRE LICATA

TURONE VETRO DA SOSTITUIRE LICATA

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali
CARGLASS MARSALA

CARGLASS MARSALA

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione

Aziende consigliate