Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

50 domande in 50 minuti

Al via oggi il concorsone per la scuola. Oltre 320mila candidati per 11.500 posti

Contenuti Sponsorizzati
ERNIE BALL 2004 LIGHT 80/20 BRONZE CONFEZIONE 6 MUTE
TURONE VETRO DA RIPARARE LICATA
PARETE ATTREZZATE CLASSICHE
RIPARAZIONE CRISTALLI TURONE AGRIGENTO
PERNOTTAMENTO E COLAZIONE IN CAMERA DOPPIA

A distanza di 13 anni torna il concorso per la scuola. E questa mattina la prima campanella è suonata per 321.210 candidati per gli 11.542 posti e le cattedre disponibili per la scuola dell'infanzia, nella primaria, nella secondaria di I e II grado, mentre le richieste complessive per posti e cattedre sono in tutto 501.287, visto che ciascun candidato può, con una sola domanda, richiedere di concorrere per più posti o classi di concorso messi a bando, purché in una sola regione.
Tra oggi e domani i candidati affolleranno le 2.520 aule informatiche, predisposte dal ministero dell'Istruzione, per partecipare alla preselezione del concorso.

Oltre a simulazioni del software di gestione dei test svolte in tutti gli istituti coinvolti nei giorni scorsi, è stato fatto anche, nelle ultime ore, un check di sicurezza inviando a due scuole file con virus che sono stati riconosciuti ed eliminati dal sistema.

Oggi dunque si parte e il clima ricorda un po’ quello che precede la Maturità: ultimi ripassi e per tanti l'ansia della vigilia. Parteciperanno anche centinaia di giovani laureati e i docenti di ruolo che erano stati inizialmente esclusi e sono stati poi riammessi dopo aver fatto ricorso (circa 2.000 secondo l'Anief).
Le prove si svolgeranno in più sessioni vista la mole dei candidati. Per l'esattezza sono 321.210 i candidati alla prova preselettiva (258.476 le donne), più di 27 per ogni posto considerando che le cattedre in "palio" sono 11.542, distribuiti su tutti gli ordini scolastici, dalle materne alle superiori. Circa la metà delle domande di partecipazione al concorso riguarda posti disponibili nel Sud: sono 164.827, il 51,3%.
I due terzi degli aspiranti prof che hanno fatto domanda di partecipazione al concorso non proviene dalle graduatorie a esaurimento. L'età media dei candidati è di 38,4 anni (2.812 sono over55).

I candidati si dovranno cimentare con 50 quesiti (ogni prova sarà diversa con un pacchetto di domande estratte dal database di 3.500 messo a disposizione sul sito del Miur per esercitarsi) a cui dovranno rispondere in 50 minuti. I quesiti hanno l'obiettivo di accertare le capacità logiche, di comprensione del testo, le competenze digitali e linguistiche (nell'idioma scelto dal candidato).
Per il superamento della preselezione è necessario conseguire un punteggio non inferiore a 35/50. Ciascun candidato avrà a disposizione una postazione informatica, alla quale potrà accedere tramite i propri dati anagrafici e il codice fiscale; al termine della prova potrà visualizzare il risultato conseguito sulla postazione assegnata.
Dalle 14 di oggi arriveranno, invece, i primi risultati a livello centrale ed entro qualche giorno dovrebbero essere pronti gli elenchi degli "ammessi". I candidati che superano la prova di preselezione sono ammessi alle successive prove scritte relative alle discipline oggetto di insegnamento per ciascun posto o classe di concorso (il calendario degli "scritti" sarà pubblicato dal Ministero nella Gazzetta Ufficiale del 15 gennaio).
Considerato il rapporto tra le richieste inviate e le cattedre bandite, maggiori chance di successo, secondo il dicastero di viale Trastevere, sono previste per i posti nella scuola primaria, nelle cattedre di italiano, storia ed educazione civica, geografia della scuola secondaria di I grado e nelle cattedre delle materie letterarie nel primo biennio della scuola secondaria di II grado.

La prova di preselezione - La prova è costituita da 50 quesiti a risposta multipla, con quattro opzioni di risposta, 18 domande di capacità logiche, 18 domande di comprensione del testo, 7 domande su competenze digitali, 7 domande sulla lingua straniera. Il tempo a disposizione è di 50 minuti, al termine dei quali ogni candidato potrà visualizzare il risultato conseguito sulla postazione assegnata.
I quesiti oggetto della prova sono estratti da una banca dati, resa nota e pubblicata sul sito del Miur il 23 novembre insieme al calendario, sulla quale gli ammessi alla prova preselettiva hanno avuto la possibilità di esercitarsi. Complessivamente, sono stati infatti ben 8.481.184 i moduli scaricati per le esercitazioni e 300.387 i candidati che hanno utilizzato il simulatore gratuito messo a disposizione del Ministero per prepararsi alla prova. I candidati che superano la prova di preselezione sono ammessi alle successive prove scritte, o scritto-grafiche, relative alle discipline oggetto di insegnamento per ciascun posto o classe di concorso.

L'ultimo concorso si è tenuto nel 1999, anche se la legge prevederebbe una procedura di reclutamento di aspiranti docenti per via concorsuale con cadenza triennale. Le prime nomine in ruolo dei vincitori del concorso saranno fatte già a partire dal prossimo anno scolastico.
"In bocca al lupo a tutti i candidati - ha dichiarato il ministro dell'Istruzione Francesco Profumo - Affrontate questa giornata con serenità. Le prime nomine si avranno con l'anno scolastico 2013/14. Il risultato sarà immediato. Credo che questo concorso possa costituire un buone esempio anche per altre amministrazioni. Nel tempo avremo meno precari e una continuità di progetto". "L'80% sono donne - ha aggiunto il Ministro - e l'età media è di 38 anni però è interessante sottolineare che oltre il 30% ha meno di 35 anni. Quindi il processo è avviato, questo è solo il primo passo e l'anno prossimo ci sarà un secondo concorso e poi ogni due anni".

[Informazioni tratte da Adnkronos/Ign, ANSA, Repubblica.it]

- 50 domande in 50 minuti di Salvo Intravaia (Repubblica.it)

 

 

17 dicembre 2012
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
ERNIE BALL 2004 LIGHT 80/20 BRONZE CONFEZIONE 6 MUTE
TURONE VETRO DA RIPARARE LICATA
PARETE ATTREZZATE CLASSICHE
RIPARAZIONE CRISTALLI TURONE AGRIGENTO
PERNOTTAMENTO E COLAZIONE IN CAMERA DOPPIA
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Base c/cassettone cm105

Base c/cassettone cm105

OFFERTA VALIDA FINO AL 31/03/2020
TURONE EX CARGLASS NARO AVVISA LA CLIENTELA CHE ADESSO E' CENTRO DOCTORGLASS
Carglass Cattolica Eraclea L’officina mobile per ogni evenienza! Per tutti i servizi Carglass Cattol
CARGLASS CASTELVETRANO
Carrozzeria Agrigento

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE