Ai primi posti i laureati meridionali sul mercato del lavoro italiano

I laureati presenti sono 2 milioni e 405 mila

Contenuti Sponsorizzati
SPONDE MONTACARICHI -SICILIA-
DUNLOP MXR M195 NOISE CLAMP
Inferriate Acciaio Inox
FREGI LATERALI RADIATORE DE PRETTO MOTO
Sono 2 milioni e 405 mila i laureati presenti sul mercato del lavoro, il 12,38% degli occupati totali.

Lo rileva un'indagine della Cgia di Mestre.

Rispetto al totale dei laureati sono pochi a Nordest ma molto presenti, nonostante le grandi sacche di disoccupazione, soprattutto al Sud.

Il maggior numero di laureati, in percentuale, spetta al Lazio (16,22% sul totale degli occupati), seguito dalla Calabria (14,31%), con la Sicilia (13,85%) e la Campania (13,18%) che si piazzano al quarto e quinto posto.

Il terzo posto è occupato dalla Liguria con una percentuale di laureati sul totale del 14,05% degli occupati.

In coda almeno due regioni del nord est: Veneto (10,25%) e Trentino Alto Adige (9,74%).

L'analisi Cgia guarda al trend degli ultimi sette anni: a primeggiare sono le regioni del Nordest.

Tra il 1995 e il 2002 la percentuale di crescita dei laureati nel mercato del lavoro ha visto ai primi posti Friuli Venezia Giulia (+ 58,8%), Trentino Alto Adige (+57,7%) e Veneto (+ 56,6%).

Solo la Valle d'Aosta ha fatto meglio registrando, nel periodo analizzato, una crescita del 100%.

Fonte: Ansa

10 aprile 2003
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
SPONDE MONTACARICHI -SICILIA-
DUNLOP MXR M195 NOISE CLAMP
Inferriate Acciaio Inox
FREGI LATERALI RADIATORE DE PRETTO MOTO
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

TURONE OSCURAMENTO VETRI GROTTE

TURONE OSCURAMENTO VETRI GROTTE

Offerta valida dal 23/08/2016 al 12/07/2017
Scopri tutte le PROMOZIONI
CARROZZERIA  ASSICURAZIONE AGRIGENTO
ANTICELLULITE COLLISTAR

ANTICELLULITE COLLISTAR

FINO AD ESAURIMENTO SCORTE
Carglass Custonaci

Carglass Custonaci

31/12/2018

Aziende consigliate