Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Alle Ciminiere di Catania, con 'Job 2011' in vetrina orientamento e formazione. La VII edizione il 14, 15 e 16 dicembre

Contenuti Sponsorizzati

Simulazione dei test d'ingresso per l'Università utili a verificare i punti di forza e le carenze dei candidati, iniziative dedicate agli studenti delle ultime classi delle scuole medie inferiori, seminari e workshop per capire i percorsi da seguire verso le carriere militari. Sono solo alcune novità che 'Job 2011', nella sua settima edizione, propone ai giovani studenti nei giorni 14, 15 e 16 dicembre, alle Ciminiere di Catania. Una formula che negli anni ha visto crescere il ventaglio di proposte per orientare al meglio gli studi attraverso preziosi suggerimenti che rispondono alle richieste di mercato, grazie alla proficua collaborazione tra enti pubblici, Confindustria, ordini professionali, Forze di Polizia, Forze Armate ed enti di formazione.
A presentare il cartellone di 'Job 2011' il presidente della Provincia di Catania, Giuseppe Castiglione, l'assessore alle Politiche attive e del lavoro, Francesco Ciancitto, l'assessore alle Politiche scolastiche, Salvo Licciardello, il presidente del Cof, Vincenzo Perciavalle, il direttore dell'Ufficio scolastico provinciale, Raffaele Zanoli, e il dirigente dell'Ufficio provinciale del lavoro, Sergio De Matteo. Folta la presenza dei rappresentanti di categoria e di autorità, tra i quali Sebastiano Impallomeni, in rappresentanza dell'Unione giovani dottori commercialisti ed esperti contabili di Catania (Ugdec) e una delegazione dell'Associazione nazionale consulenti del lavoro (Ancl) rappresentata da Guido Sciacca.

L'evento è contraddistinto anche da un particolare logo che è stato scelto tra decine di bozzetti pervenuti dai Licei Artistici Emilio Greco di Catania, Lazzaro di Catania, Orlando di Militello Val di Catania, Guttuso di Giarre e Sturzo di Caltagirone. Il logo scelto è stato elaborato da Jennifer Troja, un'alunna del Liceo Artistico dell'Orlando di Militello in Val di Catania. All'Istituto è stato attribuito un premio di mille euro.

"Abbiamo prontamente aderito alla richiesta del Cof e dell'Ufficio scolastico provinciale di anticipare l'evento 'Job' nel mese di dicembre piuttosto che come solitamente avveniva in primavera - ha chiarito il presidente della Provincia, Giuseppe Castiglione - per anticipare le scadenze che impongono agli allievi delle scuole medie la scelta degli studi superiori entro il prossimo gennaio, e permettere ai ragazzi maturandi delle scuole superiori di prepararsi ai test d'ingresso per i vari indirizzi universitari. Pur con le limitate risorse finanziarie disponibili, abbiamo scommesso sul 'Job' per fornire un'offerta formativa sempre più aderente alla richiesta lavorativa". "La Provincia che insieme allo Stato italiano celebra quest'anno i 150 anni - ha concluso il presidente Castiglione - vuole festeggiare anche i giovani investendo sul loro futuro. Per la certa riuscita dell'evento ringrazio tutti i partecipanti e in particolare voglio ringraziare la Confindustria, le Forze di Polizia, le Forze Armate, la dottoressa Rosita D'Orsi dell'Ufficio scolastico provinciale e naturalmente gli assessori Ciancitto e Licciardello per l'ottimo lavoro profuso".
Raffaele Zanoli, nell'apprezzare la fruttuosa sinergia degli attori coinvolti nell'evento, ha annunciato: "Alle Ciminiere forniremo una guida gratuita a tutti gli studenti delle terze classi delle scuole medie, 'Conoscere per scegliere meglio', dove sarà possibile trovare tutte le proposte degli istituti del territorio provinciale, comprese le scuole paritarie e sperimentali".
Vincenzo Perciavalle, presidente del Centro orientamento e formazione dell'Università di Catania, ha portato i saluti del rettore e ha affermato: "L'edizione 2011 del 'Job' ha per noi una doppia importanza: dal prossimo anno, per effetto della legge Gelmini, non saranno più attive le Facoltà universitarie e molte delle loro competenze saranno assunte dai dipartimenti. Gli studenti delle scuole e soprattutto i docenti che dovranno aiutare i loro alunni nella scelta del percorso universitario devono avere ben chiare le conseguenze che questa rivoluzione epocale avrà nell'organizzazione dell'ateneo. Inoltre - ha concluso Perciavalle - ormai da due anni chiunque voglia frequentare un qualsiasi corso di studio nell'Università di Catania è tenuto a superare dei test d'ingresso. E' perciò fondamentale che tutti i 'maturandi' abbiano ben chiare le loro aspirazioni, per potersi preparare al meglio ad affrontare questi test". Disponibilità ampia anche dall'Ufficio provinciale del lavoro è stata offerta dal dirigente Sergio De Matteo: "Gli sportelli polifunzionali messi a disposizione dall'ente aiuteranno i ragazzi ad affrontare le scelte più idonee per acquisire una giusta qualifica professionale. A loro indichiamo anche il percorso per una giusta compilazione del curriculum vitae, che può sembrare semplice e banale, ma che se ben stilato è un ottimo biglietto da visita per le aziende".
Italia Lavoro, Ugdec e Ancl collaboreranno anche alla realizzazione dell'area Start-up, mentre Radio Zammù, l'emittente radiofonica ufficiale dell'Università di Catania che per tutta la durata dell'evento effettuerà dalle Ciminiere le dirette radiofoniche. [Labitalia]

2 dicembre 2011
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

VISMARA BENESSERE LETTINO LUMIA  2021
Cambia le porte e le paghi la metà

Cambia le porte e le paghi la metà

Offerta valida fino al 31/07/2021
FOTO CERAMICHE
PROMO CARTA DA PARATI

PROMO CARTA DA PARATI

valida fino al 31/12/2021

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE