Burti: non ricordo, ma Irvine non ha colpa

Il pilota brasiliano ha rischiato davvero tanto

Un terribile incidente ha fatto rischiare davvero tanto a Luciano Burti che in un intervista rilasciata al Corriere della Sera fa dichiarato di non ricordare l'esatta sequenza del sorpasso ad Irvine.

Nessuna colpa è da imputare al pilota nord-irlandese della Jaguar che è accorso tempestivamente in suo aiuto da vero amico. Burti ha dichiarato: "stavo cercando di superare Irvine. Ci siamo toccati? Non so. Credo che nessuno abbia delle colpe".


Scampato al peggio, il pilota sudamericano era stato già protagonista ad Hockenheim di un altro volo sulla testa di Shumi. Due incidenti tremendi, senza nessuna conseguenza, grazie soprattutto a chi lavora alla sicurezza delle piste...ma le polemiche continuano.
4 settembre 2001
Condividi:
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie