Che aria tira a Palermo?

Palermoinbicicletta, i Cittadini per la salute e l'intera Rete Lilliput in una manifestazione in difesa dell'aria che respiriamo

Contenuti Sponsorizzati
Armadio COLOMBINI VITALYTI AXIS TECHNO
Bocciolo di Rosa Arredo
BVM 931 & BVM 636 Bianchi
CABLAGGIO UNIVERSALE START AND STOP ENGINES MECATRON
Muschio artificiale a filo

''Palermoinbicicletta Associazione Vincenzo Corrieri'', i ''Cittadini per la salute'' e l'intera ''Rete di Lilliput di Palermo'' hanno organizzato per oggi, sabato 13 novembre, una manifestazione in bici e una passeggiata a piedi ed a seguire un incontro pubblico presso la Sala delle Lapidi, sala del Consiglio comunale di Palermo, a Palazzo delle Aquile.
Scopo dell'iniziativa è quello di discutere dell'inquinamento dell'aria e dei suoi effetti sulla salute anche in relazione ai problemi della mobilità in città.

Le associazioni vogliamo in poche parole sapere se per il futuro è previsto che si debba restare in casa nelle ore di punta, che le finestre delle case restino il più possibile chiuse, che i bambini non debbano essere trasportati con i passeggini e che tutti si vada in giro con le maschere anti gas come proposto nel vademecum per il cittadino predisposto dal Comune di Milano.

Tra gli interventi dell'incontro a Sala delle Lapidi, l'agrometereologo dott. Luigi Pasotti illustrerà le importanti implicazioni dell'inquinamento atmosferico urbano sul clima globale e proporrà alcuni strumenti di intervento concreto. (Un recente articolo al riguardo di Luigi Pasotti)

Dal 2001 al 2003 Pasotti ha coordinato la campagna la campagna "Cambiamo noi per non cambiare il clima"  e tutt'ora è  vicepresidente della organizzazione non governativa Co.P.E. (Cooperazione Paesi Emergenti di Catania).
Con la manifestazione in bicicletta la Rete di Lilliput invita tutte le cittadine e i cittadini ad un gesto concreto: cambiare da subito le proprie abitudini nel muoversi in città, per contribuire a una migliore qualità dell'aria che respiriamo.
Sarà inoltre presentato un documento di denuncia e proposta e sarà promossa una campagna di sensibilizzazione degli automobilisti tesa a limitare l'uso dei mezzi privati a motore.

L'iniziativa è promossa dall'intera Rete di Lilliput per un'economia di giustizia e in particolare da Palermoinbicicletta Associazione Vincenzo Corrieri e dall'associazione Cittadini per la salute, due tra le associazioni che hanno collaborato nel tempo al gruppo "impronta ecologica" della Rete di Lilliput, come anche Artemisia, Seminario permanente per l'acqua, Estelas, Yellow Hop, Verdi Ambiente & Società, Greenpeace, Nisida.
Tra le campagne ambientali promosse, "Favorita Libera dalle auto" nella primavera di quest'anno, e il recentissimo incontro pubblico di Mathis Wackernagel, l'ideatore dell'impronta ecologica.

Qualche informazione sulla Rete di Liliput
La Rete di Lilliput è una rete laica formata da associazioni, cristiane e non e da singoli cittadini, che hanno deciso di unire in un'unica voce molteplici forme di resistenza contro scelte economiche, che concentrano il potere nelle mani di pochi e che antepongono la logica del profitto alla salvaguardia della dignità umana, della salute e dell'ambiente. La Rete è costituita da "nodi", ossia da centri attivi ed organizzativi, dispiegati in varie città d'Italia.
Da quando ha visto la luce, cioè due anni e mezzo fa, il nodo di Palermo è stato impegnato in diverse campagne sociali, come il passaggio della Carovana della pace il 1° marzo di quest'anno, "Questo mondo non è in vendita", la campagna contro gli accordi dell'Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO) con le iniziative di pressione sui ministri europei del commercio riuniti a Palermo nel Luglio 2003, le bicifestazioni per la pace contro le guerre del petrolio e per una mobilità sostenibile, Fuori l'Italia dalla guerra, "Io difendo la 185 - contro i mercanti di morte".
Al nodo di Palermo della Rete di Lilliput prendono  parte anche Associazione per la Pace e lo Sviluppo del Mediterraneo, MIR Movimento Nonviolento, Asantesana, Apriti Cuore, VIS Volontariato Internazionale per lo SviluppoCentro Missionario Diocesano, Macondo Commercio Solidale, Il Quartiere, Lega Missionaria Studenti, Seminario Nonviolenza, Emergency, Equovivere.

13 novembre 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Armadio COLOMBINI VITALYTI AXIS TECHNO
Bocciolo di Rosa Arredo
BVM 931 & BVM 636 Bianchi
CABLAGGIO UNIVERSALE START AND STOP ENGINES MECATRON
Muschio artificiale a filo
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

OFFERTA OLIO BARDAHL XTR C60 RACING 39.67 (5W50 - 10W60 - 20W60)

OFFERTA OLIO BARDAHL XTR C60 RACING 39.67 (5W50 - 10W60 - 20W60)

Offerta valida dal 01/04/2018 AL 31/12/2018
OSCURAMENTO VETRI AUTO

OSCURAMENTO VETRI AUTO

Offerta valida dal 21/09/2017 al 31/12/2017
Autoglass Santa Elisabetta
PELLICOLA PER CARROZZERIA AUTO-PELLICOLE PER AUTO AGRIGENTO TURONE- PELLICOLE AUTO
profumo uomo -donna SAPHIR

profumo uomo -donna SAPHIR

FINO AD ESAURIMENTO SCORTE

Aziende consigliate