Che senso ha pubblicizzare i vini siciliani nel Marocco islamico?

Sarà anche vero che il Marocco non solo è il più tollerante dei paesi arabi in merito all'assunzione di bevande alcoliche, ma è anche produttore di vini locali, ma che senso ha investire somme "importanti" di denaro pubblico per andare a pubblicizzare nel paese islamico (dove dunque l'acool è proibito dalla religione) i nostri vini?

Se lo chiede l'amministratore di Assovini: "L'Istituto regionale della vite e del vino rischia la chiusura, non abbiamo fondi, non sappiamo ancora se il prossimo anno potremo partecipare al Vinitaly di Verona o all'Expo di Bordeaux, e intanto si trovano i soldi per una degustazione di vini siciliani in Marocco".

Tutto nasce dalla scelta dell'ufficio di Palermo dell'Istituto per il commercio estero e l'assessorato regionale alla cooperazione di organizzare un viaggio promozionale di vini siciliani in Marocco.

Il viaggio prevede tappe a Casablanca il 30 settembre e a Marrakesh il 2 ottobre.

Sono previste cene per circa 150 persone, l'ausilio di 4 hostess, di 3 interpreti e di un enologo, ma le aziende che vorranno partecipare dovranno farsi carico delle spese di trasporto, vitto, alloggio, spedizione e sdoganamento.

Mica poco.

13 agosto 2002
Condividi:
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

Oscuramento vetri CALTABELLOTTA SAN GIOVANNI GEMINI PALMA DI MONTECHIARO

Oscuramento vetri CALTABELLOTTA SAN GIOVANNI GEMINI PALMA DI MONTECHIARO

Pellicole oscuranti per veicoli - installazione e sostituzione
Caffe cremeo palermo

Caffe cremeo palermo

Depurazione e trattamento delle acque - impianti ed apparecchi
proposto da H2O
RIPARAZIONE VETRI AUTO AGRIGENTO

RIPARAZIONE VETRI AUTO AGRIGENTO

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali
Lavabo appoggio Pietra colore nero

Aziende consigliate