Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Che si la volta buona per Termini Imerese?

Passo avanti per le tute blu dell'ex Fiat siciliana: accordo con Grifa per le auto ibride

Contenuti Sponsorizzati

"Il futuro del sito ex Fiat di Termini Imerese, chiuso dal novembre del 2011, si chiama 'Grifa' (Gruppo Italiano Fabbrica). Entro il 30 dicembre verrà infatti effettuata la cessione del ramo d’azienda, passo decisivo per la nuova realtà industriale che produrrà auto ibride ed elettriche"E' quanto si legge in una nota del Ministero dello Sviluppo economico
Ieri, al termine del Tavolo riunito al Mise infatti è stato firmato dalle parti un verbale d’incontro che, registrando gli impegni presi dalle due aziende interessate dall’operazione (Fiat e Grifa), "prospetta una conclusione positiva della vertenza e costituisce la premessa per la ripartenza del sito palermitano, quindi per il reimpiego dei lavoratori ex Fiat e, in prospettiva, anche di quelli dell’indotto". Un passo avanti decisivo per il futuro di Termini Imerese.

Un accordo che, a giudizio del governo, prospetta una conclusione positiva della vertenza e costituisce la premessa per la ripartenza del sito palermitano, quindi per il reimpiego dei lavoratori ex Fiat e, in prospettiva, anche di quelli dell'indotto. Secondo quando riferito da Fim e Uilm, Grifa si impegna infatti a mantenere tutti i 760 lavoratori di Fiat, ad eccezione di quelli che aderiranno alla mobilità volontaria ancora da definire. Una garanzia che ha spinto anche la Fiom a sottoscrivere il verbale. "I tempi sono molto stretti - ha spiegato Michele De Palma, coordinatore del gruppo Fiat per i metalmeccanici della Cgil - oggi abbiamo costruito una premessa anche per i lavoratori dell'indotto ma è tutta da verificare la conclusione definitiva".
Soddisfatto Paolo Di Giovani della Fismic: "sorge finalmente il sole su Termini Imerese. Non sarà licenziato nessun lavoratore e ripartirà la produzione nel sito siciliano e questo è un ottimo risultato".
"La firma odierna - ha detto il vice ministro Claudio De Vincenti che ha presieduto la riunione - è un passaggio fondamentale per poter dare un futuro produttivo ed occupazionale a Termini Imerese. Ora ci sono tutte le condizioni perché riparta da qui a breve".
Già da oggi le organizzazioni sindacali sottoporranno il testo siglato alla consultazione dei lavoratori.

11 ottobre 2014
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

VASO IN CEMENTO COLORE SABBIA PER ESTERNO.

VASO IN CEMENTO COLORE SABBIA PER ESTERNO.

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
AQUAZIP GE97 (A+B): GUAINA ELASTICA CEMENTIZIA BICOMPONENTE PER L?IMPERMEABILIZZAZIONE.
FONTANA TIPO PIETRA LAVICA

FONTANA TIPO PIETRA LAVICA

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
AZ 59 FLEX  GRIGIO IN SACCHI DA KG.25: Super Adesivo per Piastrelle. (C2 TE - S1)
FORNITURA E INSTALLAZIONE

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE