Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Chi mangia sano migliora il mondo: "Alimentazione, produzioni tradizionali e cultura del territorio"

Contenuti Sponsorizzati
Pizza /  Principessa / Pizzeria Gran Vulcano
Servizio 6pz caffè in porcellana decorata  Villa Altachiara  DAKAR
Controlli non Distruttivi sulle Saldature
STECCA 5/9 BIRILLI SAMURAI FIBRA GORINA

Tutto quello che avreste voluto sapere sul cibo avrete modo di scoprirlo in tre giorni. Dal 5 al 7 dicembre, infatti, al Museo delle Marionette di Palermo (piazzetta Antonio Pasqualino, 5), a partire dalle 9.30, si svolgerà il convegno internazionale di studi "Alimentazione, produzioni tradizionali e cultura del territorio", nel corso del quale esperti internazionali si confronteranno sul futuro dell’alimentazione.
Se in tempi di crisi è indispensabile rivedere le proprie abitudini alimentari e, di conseguenza, agire in maniera sostenibile per non far male né alla terra né agli uomini, l’iniziativa palermitana serve a stimolare l’attenzione su temi fondamentali per la loro ricaduta in ambito sanitario, sociale ed economico e ad approfondire la riflessione sulle forme di produzione tradizionale, sulle strategie di valorizzazione e sulle modalità di organizzazione nel rispetto del territorio. Insomma, il meeting svilupperà un'analisi comparativa sull'aspetto dell'alimentazione esplorato da angolature diverse: antropologico, scientifico e territoriale.

In apertura gli interventi più attesi, da quello di Carlo Petrini di Slow Food, antesignano dell’importanza della filiera agroalimentare e della sostenibilità dei modelli in agricoltura, che si soffermerà sul valore della memoria, a quello di Eugenio Del Toma dell’Università Campus Biomedico di Roma, volto noto al grande pubblico per i suoi interventi nel programma televisivo "Elisir", che di nutrizione parlerà attraverso un excursus che abbraccerà tradizione, salute e ambiente, a quello di Amalia Signorelli della Sapienza che suggerirà maggiore morigeratezza nei costumi alimentari. A coordinare il dibattito, Antonino Buttitta, presidente onorario della Fondazione Ignazio Buttitta.
La prima sessione sarà preceduta dai saluti di Francesco Cascio, presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Sebastiano Missineo, assessore ai Beni culturali e all’identità siciliana, Elio D’Antrassi, assessore alle Risorse agricole e alimentari, Roberto Lagalla, rettore dell’Università di Palermo, Mario Giacomarra, preside della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Palermo, e Marianne Vibaek Pasqualino, presidente del Museo internazionale delle Marionette.
La manifestazione è organizzata dalla Fondazione Buttitta, in collaborazione con il Dipartimento Beni culturali dell’Università di Palermo, l’Università di Scienze gastronomiche di Pollenzo, l’Officina di Studi Medievali e con il patrocinio della Società italiana di Scienza dell’Alimentazione.

2 dicembre 2011
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Pizza /  Principessa / Pizzeria Gran Vulcano
Servizio 6pz caffè in porcellana decorata  Villa Altachiara  DAKAR
Controlli non Distruttivi sulle Saldature
STECCA 5/9 BIRILLI SAMURAI FIBRA GORINA
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Gift Card

Gift Card

Offerta valida
FOTO CERAMICHE
Promo 2° Occhiale

Promo 2° Occhiale

sempre attiva
Mobile bagno azzurra

Mobile bagno azzurra

valida fino al 30/11/2021

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE