Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Continua il triste destino dei mosaici della Villa Romana del Casale a Piazza Armerina (EN)

Fra i tre litiganti... i mosaici vanno in rovina!

Contenuti Sponsorizzati
Convergenza
TAVOLI E SEDIE MODERNE
MESCOLATORE DAL NEGRO  AUTOMATICO PELLE
Itinerario rurale La Valle dell'Eleuterio
Timilìa/ 1kg./ Valdibella

La Villa Romana del Casale, a Piazza Armerina (Enna), spera tempi migliori. Le tessere continuano, infatti, a saltare in tutti gli ambienti, non esiste un restauratore tra il personale e quando piove è un disastro. Si formano pozzanghere, le garze collocate a protezione delle aree critiche dei pavimenti musivi si inzuppano d'acqua e rimangono umide. Così tra un mosaico e l'altro cresce l'erba.

Intanto si moltiplicano le polemiche sulle tecniche di restauro, sulle esigenze di recupero dei pavimenti musivi e tecnici, politici ed intellettuali si dividono sulla scelta della nuova copertura da realizzare.

Tre sono le 'posizioni' su cui ci si allinea.
Da una parte c'è chi propone la conservazione della copertura attuale in plexiglass con una rivisitazione in chiave moderna per quanto riguarda i materiali impiegati e il contesto microclimatico che sarebbe realizzato. Il piano porta la firma di Guido Meli, direttore del centro regionale per la progettazione e il restauro e prevede una spesa di 6 milioni di euro.
La seconda 'linea' consiste nella realizzazione di una campana di vetro, una cupola dal diametro di 150 metri, dell'altezza tra i 35 e i 50 metri, in vetro e acciaio inox, sulla quale stanno lavorando Marco Bellini e Lucio Trizzino, i due architetti chiamati al lavoro dal commissario Vittorio Sgarbi. Poche sono le aziende al mondo in grado di realizzarla, tra cui l'inglese Pilkington, leader mondiale dei parabrezza per auto con un brevetto sull'Optifloat.
Una terza possibile via per la realizzazione della copertura è stata tracciata da Vittorio Sgarbi che appoggia il progetto dell'architetto Guido Canali. Il piano prevede la posa in opera all'esterno del perimetro antico di leggerissime strutture in acciaio chiuse da un sottile sistema di pannelli continui in alluminio. Passerelle trasparenti, realizzate in vetro temperato, lascerebbero libera la visione dell'intero ciclo musivo.

I fondi che finanzierebbero i lavori sono quelli di Agenda 2000 ed ammontano a 18 milioni di euro, che però potrebbero andare persi se i lavori non verranno appaltati entro il 31 dicembre 2004.
Intanto l'acqua continua a penetrare dalla copertura bucata in plexiglass gocciolando sulle passerelle causando così la ruggine che cola su turisti e mosaici. L'acqua, inoltre, è al centro di un'altra polemica tra Sgarbi e il personale della Villa del Casale, perché verrebbe usata per innaffiare i pavimenti musivi, rendere il mosaico lucido e i colori vivaci. Queste bagnature però farebbero sì che le tessere si stacchino con molta più facilità.
Nevio Del Monico, il tecnico dei materiali per il restauro e consulente dei Musei Vaticani voluto dal commissario Sgarbi, ha già applicato il litogen, un biocida ad ampio spettro di azione che sciolto in una soluzione acquosa serve per la pulitura alla quale farà seguito il restauro vero e proprio.
Per il ripristino dei mosaici il piano Meli prevede 54 mila euro, per i pavimenti che versano in peggiori condizioni un milione e 740 mila euro, mentre per il recupero dei pavimenti privi della copertura 1 milione e 400 mila euro.

Fonte: Ansa Beni Culturali Sicilia

6 novembre 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Convergenza
TAVOLI E SEDIE MODERNE
MESCOLATORE DAL NEGRO  AUTOMATICO PELLE
Itinerario rurale La Valle dell'Eleuterio
Timilìa/ 1kg./ Valdibella
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

PROMOZIONE LIMITATA SULLA CARTA DA PARATI

PROMOZIONE LIMITATA SULLA CARTA DA PARATI

ULTIMISSIMI GIORNI DI PROMO
FINANZIAMENTI  A  FONDO  PERDUTO  2021
Promozione Vista/Sole
PROMO CARTA DA PARATI

PROMO CARTA DA PARATI

valida fino al 31/12/2021
Lavabo spot da appoggio

Lavabo spot da appoggio

Offerta valida dal 01/01/2021 al 31/12/2021

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE