Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Così hanno spento il Rito della Luce

L'annuale evento ideato dal mecenate Antonio Presti è stato "spento" perché ritenuto pericoloso

Contenuti Sponsorizzati

30mila candele, con il loro barlume vivace, accompagnate da cinque chilometri di tessuto e tulle bianco. La Luce per illuminare il cammino di ogni visitatore, in un viaggio iniziatico verso la riscoperta della Bellezza e della propria umanità. Questo doveva essere il Rito della Luce, negli spazi dell’Istituto "Vespucci - Capuana Pirandello" e "Sante Giuffrida" di Catania, un evento di quattro giorni consecutivi (fino a domenica 21), ideato dal mecenate Antonio Presti.
Sarebbe dovuta essere la celebrazione di quel cammino intimo "che conduce alla rinascita della Conoscenza e dei valori, a partire proprio dalle scuole, la cui sacralità va ritrovata e custodita".

Sarebbe dovuta perché, purtroppo, non è stata... "La luce non si spegne, quando c'è bellezza, amore, gioia, non c'è oscurità, tenebra, buio che possa adombrare gli animi. La luce non si spegne neanche quando la fiamma trema, per quel soffio che tenta di soffocare - anche solo per un attimo - il respiro della devozione".
Ieri, le parole di Antonio Presti, presidente di Fiumara d'Arte, rimbombavano tra i corridoi e le aule dell'istituto Vespucci, "svuotati dalla burocrazia, che spesso blocca lo slancio dell'arte e dello spirito".
Infatti, il Rito della Luce 2014 è stato sospeso a seguito di una diffida alla preside da parte dei vigili del fuoco: "Rispetto le istituzioni e le scelte, seppur discutibili, di chi ha impedito tutto questo - ha aggiunto Presti - ma sono perplesso e mi sorprendo per il fatto che il veto sia arrivato la seconda sera del Rito, dopo ben tre edizioni".

"Un Rito che è stato definito pericoloso per l'incolumità civile, dopo il consenso di tutta la città, che si è stretta intorno a quest'iniziativa con tanta generosità. Quando vuoi proteggere la bellezza spesso c'è resistenza per il valore di differenza. Tutto questo certamente mi ha ferito, così come ha ferito gli artisti e tutti i bambini coinvolti: perché bloccare una manifestazione catartica, che in questo momento può far riscoprire l'universalità dei valori, è come mortificare un'anima pronta a rigenerarsi"
"Tutto ciò ovviamente non fa altro che confermare il mio impegno per la città, per i cittadini, per le scuole, le associazioni, i bambini e gli artisti che hanno trovato nel Rito il loro percorso di nutrimento dello spirito. Il rito rinascerà presto in altro luogo di bellezza. La luce non si spegne, non c'è rabbia che la possa oscurare".

- L'Italia sotto la Luce più bella: la propria (Guidasicilia.it, 16/12/14)

20 dicembre 2014
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

MASTER TRAINING LAURA LANZA ACADEMY 2021
AP 71 TECH GRIGIO IN SACCHI DA KG.25: Adesivo per Piastrelle. (C2 TE)

AP 71 TECH GRIGIO IN SACCHI DA KG.25: Adesivo per Piastrelle. (C2 TE)

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
PREBIT - GUAINA 4 MM IN POLIESTERE "NERISSIMA TOP" -10°, PIEGAMENTO A FREDDO
Lavabo da appoggio ovale

Lavabo da appoggio ovale

Offerta valida dal 01/01/2021 al 31/12/2021
OSCURAMENTO CRISTALLI MONTALLEGRO CAMASTRA ALESSANDRIA DELLA ROCCA

OSCURAMENTO CRISTALLI MONTALLEGRO CAMASTRA ALESSANDRIA DELLA ROCCA

Offerta valida dal 02/03/2017 al 02/07/2017

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE