Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
Dall'Olanda ad Aci Trezza su di una R4, attraversando l'Europa del Coronavirus

Dall'Olanda ad Aci Trezza su di una R4, attraversando l'Europa del Coronavirus

Sorpresa e sgomento per lo sbarco in Sicilia di tre fricchettoni francesi che ha messo in subbuglio il paesino dei Malavoglia

Contenuti Sponsorizzati
CAPITALI BALTICHE

CAPITALI BALTICHE

1.250,00 €
FATIMA E SANTIAGO

FATIMA E SANTIAGO

900,00 €
POLONIA

POLONIA

800,00 €

La storia, sinceramente bizzarra, farà storcere il naso a molti (moltissimi) e a ragione. Noi però vogliamo raccontarla senza pregiudizi, senza condannare né assolvere nessuno, registrando semplicemente come stanno i fatti e come è potuto accadere quanto ci accingiamo a raccontare…

Un trio di fricchettoni francesi, a bordo di una Renault 4 carica fino all'inverosimile, sono partiti dall’Olanda e arrivati l’altro ieri ad Aci Trezza, borgo marinaro della provincia catanese, superando tutti i controlli vigenti in questo periodo di restrizioni e di isolamento. I tre hanno raggiunto degli amici spagnoli che abitano in una casa di due vani in riva al mare.

E questa è la versione che si è letta nella maggior parte dei media.

Appena arrivati, tutti gli abitanti della casa sono stati identificati dai carabinieri di Aci Castello e messi in quarantena. Il sindaco di Aci Castello, Carmelo Scandura, si è recato sul posto sollecitato anche dalla preoccupazione che s'è diffusa tra gli abitanti della frazione marinara nel notare l'auto - seguita sul web fin dallo spostamento segnalato sulla Salerno-Reggio Calabria e ai traghetti - che non è passata inosservata.

La R4 dei tre fricchettoni sul traghetto per Messina

"Desidero informarvi sul fatto che immediatamente mi sono recato insieme al sindaco sui luoghi insieme alle forze dell’ordine, carabinieri e vigili urbani - ha informato l'assessore comunale ai Lavori pubblici, Salvo Danubio -. Si tratta di sei persone, di nazionalità francese e spagnola, identificate e poste in quarantena obbligatoria presso l’abitazione che hanno a disposizione nel nostro territorio. Tre di loro erano già presenti da qualche mese nel nostro Comune, e altri 3 sono giunti dopo. Chiaramente le forze dell’ordine hanno provveduto ad emettere le sanzioni previste dalla legge".

Il sindaco ha aggiunto: "Facciamo i controlli per tutti non solo per loro, ed era giusto intervenire per capire il motivo del loro spostamento. Mi chiedo come mai nessuno li ha bloccati".
In realtà, pare che l'auto sia stata fermata a Vallo della Lucania, nel Cilento, ma i controlli effettuati sui tre viaggiatori hanno dato esito negativo e l'auto è ripartita.

"Adesso la mia paura è che la quarantena non venga rispettata - ha aggiunto il sindaco - La casa in cui risiedono è piccola, spero che facciano attenzione. Intanto abbiamo chiesto alla Caritas di provvedere al recapito a domicilio degli stessi dei beni alimentari di cui hanno necessità, vista la quarantena obbligatoria".

Ieri, tutti gli ospiti dell'abitazione di Aci Trezza  hanno diffuso un video, che vi proponiamo, per raccontare la loro verità...

24 marzo 2020
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
CAPITALI BALTICHE

CAPITALI BALTICHE

1.250,00 €
FATIMA E SANTIAGO

FATIMA E SANTIAGO

900,00 €
POLONIA

POLONIA

800,00 €
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE