Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Dedicato alla storia delle necropoli nell'area iblea il secondo appuntamneto di "Ergasterion - Fucina di archeologia"

Contenuti Sponsorizzati
PIANOFORTE DIGITALE YAMAHA P115B YAMAHA
Batteria Stilo Zinco 1,5V Extra Power Cantini
Los Angeles, Golden West Adventure, Riviera Maya


Castelluccio

Le tipologie funerarie delle necropoli. Le peculiarità dei siti oggetto di indagine nell'area iblea. Le assonanze con altre realtà territorialmente vicine. Ci si prepara ad un altro tuffo nel lontano passato. Per scoprire misteri e, soprattutto, per trovare risposte. Secondo appuntamento dedicato alle necropoli, venerdì 11 novembre, con "Ergasterion – Fucina di archeologia", il ciclo di incontri promosso dalla sezione di Ragusa dell’associazione "SiciliAntica" e volto a coinvolgere, in modo preminente, i giovani professionisti dell’area iblea.
La conferenza di venerdì, che si terrà nell’auditorium di San Rocco, a Ragusa Ibla, a partire dalle 17,30, vedrà la presenza di Maria Domenica Lo Faro, specializzata in Archeologia post-classica presso l'Università di Bari, dottore di ricerca nello stesso Ateneo; di Monica Carbone, laurea specialistica presso l'Università di Palermo, sede di Agrigento; di Carmelo Scafè, laureato in Archeologia all'Università di Ravenna; e di Clorinda Arezzo, specializzanda in Archeologia medioevale presso l'Università Cattolica di Milano.


Cava Cilone

Sarà possibile conoscere gli elementi delle testimonianze archeologiche tardoantiche più evidenti conservate nel paesaggio di Scicli e che comprendono in prevalenza cimiteri ipogei risparmiati lungo le pareti delle cave. Sarà ricostruita, in particolare, l’interpretazione storica di un’area archeologica, quella delle contrade Donnafridda e Biddiemi sull’altopiano ibleo, che, al momento, non è ancora sottoposta a vincolo di tutela. Ma ci si soffermerà pure sulle tipologie funerarie attestate nelle catacombe maltesi, mettendo in luce le consonanze strutturali tra lo spazio funerario maltese e quello ibleo, in particolar modo per la ricorrenza della sepoltura a baldacchino, che sembra essere stata introdotta nelle catacombe maltesi proprio per influsso di maestranze provenienti dalla cuspide meridionale della Sicilia. Inoltre, l’occasione sarà utile per tracciare una ricognizione quanto più attuale possibile, alla luce degli ultimi rinvenimenti e degli studi specialistici di settore, tra le catacombe e gli ipogei del Ragusano.


Contrada Sant’Anna, Cava Renna, vista dall'interno dell'ipogeo

- www.sicilianticaragusa.it

 

 

8 novembre 2011
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
PIANOFORTE DIGITALE YAMAHA P115B YAMAHA
Batteria Stilo Zinco 1,5V Extra Power Cantini
Los Angeles, Golden West Adventure, Riviera Maya
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

PROMO CARTA DA PARATI

PROMO CARTA DA PARATI

valida fino al 31/12/2021
OFFERTA OLIO BARDAHL XTR C60 RACING 39.67 ( 10W60 - 20W60)

OFFERTA OLIO BARDAHL XTR C60 RACING 39.67 ( 10W60 - 20W60)

Offerta valida dal 01/10/2021 AL 31/12/2021
FINANZIAMENTI  A  FONDO  PERDUTO  2021
Sconto in fattura del 50%

Sconto in fattura del 50%

Offerta valida fino al 30/12/2021

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE