Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

DiART

Si inaugura oggi al Seminario Vescovile di Trapani la Collezione Diocesana di Arte Religiosa Contemporanea

Contenuti Sponsorizzati

DiArt
Collezione Diocesana di Arte Religiosa Contemporanea
Seminario Vescovile di Trapani
Intervengono il direttore dei Musei Vaticani, Francesco Buranelli e la giornalista e critico d’arte Paola Nicita. 
Inaugurazione Sabato 17 Aprile ore 18.00

La "DiArt", Collezione Diocesana di Arte Religiosa Contemporanea, è una raccolta dedicata al tema religioso che comprende 200 opere donate da 110 artisti provenienti da diverse parti del mondo, dall’Estremo Oriente all’India, dall’America Latina alla vecchia Europa.
Nella Collezione DiArt sono comprese opere di molti artisti affermati come la trapanese Carla Accardi, Alberto Gianquinto, Piero Guccione, Ennio Calabria, Paolo Minoli, oltre a numerosi giovani, come Marco Papa, Enzo Obiso, Giovanna Bolognini, Carla Mattii, Alberto De Braud, Cabin, Jung Uei Jung, Michael Oberik, Thomas Kaiser, Venera Kastrati, Antonio Sammartano, Alessandra Nobile, Riccardo Paracchini, Kazumi Kuihara, Vincenza Casaluce-Geiger, Stefano Artale, Peter Fitze, Igor Scalisi Palminteri, Johannes Dario Molinari, Stefano Gianquinto e molti altri ancora.

Tra pitture, installazioni, sculture, video, fotografie, i visitatori si muoveranno lungo il percorso espositivo di 800 metri quadri - ideato dall’architetto Maria Pia Adamo -  che si articola sui tre piani del Seminario di Trapani.
La visita delle opere della collezione sarà accompagnata dalla musica in filodiffusione presente nelle sale espositive, che propone composizioni di musicisti contemporanei come John Cage e Arvo Part.
La musica cartterizzerà anche l’ianugurazione con la presenza del quartetto d’archi Arkedemos.

In questa speciale occasione il Seminario Vescovile di Trapani presenta anche alcune novità: sarà infatti esposta per la prima volta anche la "Collezione Pastore", che comprende opere pittoriche del Seicento e del Settecento e alcuni strumenti musicali, e verrà presentata al pubblico la "Sala Giovanni Biagio Amico", con un allestimento scenografico di Mariella Spinella e una inedita collezione di preziose opere seicentesche su tavola, raffiguranti alcune scene religiose.
Sarà inoltre presentato il catalogo a colori della collezione, con i testi di Francesco Buranelli, del critico Paola Nicita, e del direttore della DiaArt, Librio Palmeri, che tracciano un bilancio del rapporto tra arte e fede.

Come già detto all’inaugurazione sarà presente ed interverrà il direttore dei Musei Vaticani, Francesco Buranelli, che presenterà l’iniziativa espositiva, unica nel suo genere.
Interverranno anche il vescovo di Trapani S.E. mons. Francesco Miccichè, il direttore della DiArt e Rettore del Seminario, don Liborio Palmeri, il critico d’arte e giornalista Paola Nicita.

Seminario Vescovile di Trapani - via Cosenza, Erice
La collezione DiArt sarà visitabile tutti i giorni, prenotando ai numeri telefonici 0923 562249 3295924254, via fax al numero 0923 562411

17 aprile 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

MARMI E LAPIDI
I nostri primi Quarant'anni!!!
Nuovi arrivi Goofi Salvadanaio!!!!
PROMO CARTA DA PARATI

PROMO CARTA DA PARATI

valida fino al 31/12/2021
DISPOSITIVI DI PROTEZIONE COVID 19

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE