Fame, freddo e stenti

Oltre centomila bimbi afgani rischiano la morte in breve tempo

Decine di migliaia di bambini e donne incinte in Afghanistan potrebbero tra poco morire di fame, di freddo e di stenti.

Il futuro di un intero Paese tormentato dalla guerra rischia di essere cancellato se i Paesi che ne hanno la possibilità non faranno qualcosa.

L'appello congiunto è stato lanciato dal Pam, il programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite, e dall'Unicef che denunciano come 120.000 bambini afghani rischino di morire di fame, freddo e malattie.

Il monito urgente delle organizzazioni internazionali è: bisogna sbrigarsi, è ormai una corsa contro il tempo.

"In Afghanistan - spiega il portavoce del Pam a Roma Francesco Luna - c'è bisogno subito di latte in polvere per i più piccoli, ma anche di generi di sostentamento per le giovani donne in attesa bisognose di nutrire i bambini che portano i grembo".

1 dicembre 2001
Condividi:
Borsa a Spalla Uomo, 4.50x26x23 cm  GAUDI Linea Bside
crio gel anticellulite collistar GEL

crio gel anticellulite collistar GEL

Massaggi e relax
36,40 € 52,00 €
Assistenza legale in sede
Preventivi Vetture
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

PROMO ETNALAND

PROMO ETNALAND

Ricevimenti e banchetti - sale e servizi
CARGLASS CASTROFILIPPO

CARGLASS CASTROFILIPPO

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
CARGLASS MONTEVAGO

CARGLASS MONTEVAGO

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione

Aziende consigliate