Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Feste amare per i 1.400 lavoratori dello stabilimento Fiat di Termini Imerese

Per lo stabilimento di Termini Imerese altre tre settimane di cassa integrazione

Contenuti Sponsorizzati
MINICROCIERA  4 ISOLE
LEGNO DOUGLAS AMERICANO
Presa CEE Volante 3P+N+T 16A IP44
DDA202 2x25A 0,03A Blocco Differenziale

Feste amare per i 1.400 lavoratori dello stabilimento Fiat di Termini Imerese.
L'azienda ha comunicato ai sindacati che scatteranno altre tre settimane di cassa integrazione, questa volta dal 20 dicembre al 9 gennaio.
Una Natale e un Capodanno quindi densi di interrogativi e paure, quelli che attendono le tute blu che già ora sono costrette ad un stop forzato: sono infatti in cassa integrazione dal 15 novembre e il rientro è fissato per il 5 dicembre.
Appena due settimane di lavoro, poi ancora una volta dovranno appendere le tute al chiodo. Con quelle annunciate, diventano ben 10 le settimane di Cig imposte alla fabbrica siciliana da agosto a oggi: nel dettaglio una ad agosto, una a settembre, due a ottobre, tre fra novembre e dicembre e altrettante tra dicembre e gennaio.

"La situazione sta diventando pesante, innanzitutto in termini economici", spiega Roberto Mastrosimone della Fiom Cgil. "Ora la gente che lavora in Fiat e all'indotto dovrà gestire con sempre maggiori difficoltà uno stipendio ridotto al lumicino".
Ma non c'è solo il nodo economico. "Non si può più aspettare - avverte Mastrosimone - non si può non vedere che se si continua così, ci ritroveremo nella stessa situazione di due anni fa. La politica non può limitarsi ad attendere". Anche per Vincenzo Comella della Uilm "l'assenza totale delle istituzioni fa preoccupare: c'è troppo silenzio. E, a fronte di tutte le parole dette, l'unica cosa vera è che non si lavora più".

Venerdì è fissato un coordinamento nazionale di Fim, Fiom e Uilm: "Serve una strategia unitaria e occorre trascinare in questa vertenza anche i governi nazionale e regionale - ripetono i sindacati - altrimenti diventerà sempre più chiaro che il dramma è solo rinviato".

26 novembre 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
MINICROCIERA  4 ISOLE
LEGNO DOUGLAS AMERICANO
Presa CEE Volante 3P+N+T 16A IP44
DDA202 2x25A 0,03A Blocco Differenziale
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

MARMI E LAPIDI
FOTO CERAMICHE
MASTER TRAINING LAURA LANZA ACADEMY 2021
Gift Card

Gift Card

Offerta valida
OFFERTA CASCO J-R HANS OMP

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE