Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Firmata la convenzione per la costruzione del Centro per la riabilitazione più grande di Sicilia

Sorgerà a Viagrande, Comune pedemontano dell'Etna

Contenuti Sponsorizzati

Il presidente del Consorzio siciliano della riabilitazione, ing. Francesco Lo Trovato, e il responsabile del Settore edilizia e urbanistica del Comune di Viagrande (CT), ing. Alfio Strano (quest'ultimo su delega del sindaco Vera Cavallaro), hanno firmato una convenzione per la concessione edificatoria a titolo gratuito - come previsto dal Testo unico dell'edilizia - del grande centro per la riabilitazione che sorgerà entro due-tre anni nel territorio del Comune pedemontano dell'Etna.

La convenzione era stata approvata il 15 ottobre scorso dal Consiglio comunale di Viagrande, due giorni dopo si era svolta la cerimonia di posa della prima pietra. Trascorsi i tempi della pubblicazione della delibera, è stata dunque firmata la convenzione. (leggi qua)
Il Centro di Viagrande diventerà punto di riferimento anche per gli altri centri del Consorzio in Sicilia - quelli di Barrafranca, Caltanissetta, Catania, Comiso, Enna, Marsala, Mazara del Vallo, Militello in Val di Catania, Modica, Nicosia, Piazza Armerina, Pozzallo, Ragusa e Salemi -,  avrà una superficie utile di oltre ottomila metri quadrati, articolata su tre piani, e sorgerà al centro di un'area di dodicimila metri quadrati sistemata a verde e a parcheggio.

Nella struttura saranno trasferiti i servizi del centro del Csr (Consorzio siciliano della riabilitazione) di Catania, che con un migliaio di assistiti e quasi duecento addetti è il maggiore della Sicilia.
Il complesso avrà una struttura a corte per riprodurre un abbraccio, simbolo dell'accoglienza, ed è stato progettato in modo da rispecchiare lo stile dell'architettura rurale, tipica del paesaggio pedemontano etneo.

Al piano terra dell'edificio, il reparto domiciliari (studi per i medici, gli psicologi e gli assistenti sociali) e quello ambulatoriale (studi medici, stanze per gli psicologi, i terapisti e piscina per idroterapia). Il pian terreno ospiterà anche la Direzione sanitaria e i servizi generali (ingresso, sala d'attesa, bar, cappella, spogliatoi, magazzini e archivi, sala riunione, sala per gli assistiti e palestra).
Al primo piano, il reparto seminternato (studi medici, stanze per gli assistenti sociali e gli psicologi, aule, box per terapia, laboratori per attività occupazionali) e gli ambienti destinati alla refezione, servizi igienici, depositi e una grande sala conferenze.
Al secondo piano, il reparto internato - camere di degenza a due letti con servizi, blocco per isolamento, studi medici, stanze per terapisti, psicologi e assistenti sociali, box per terapia, infermeria, soggiorno e sala pranzo -, gli uffici amministrativi (sala d'attesa e riunioni) e la Presidenza.

11 novembre 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Lavabo da appoggio ovale

Lavabo da appoggio ovale

Offerta valida dal 01/01/2021 al 31/12/2021
Sconto in fattura del 50%

Sconto in fattura del 50%

Offerta valida fino al 30/12/2021
PROMO CARTA DA PARATI

PROMO CARTA DA PARATI

valida fino al 31/12/2021
OFFERTA CASCO J-R HANS OMP
Nuovi arrivi Goofi Salvadanaio!!!!

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE