Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine
Gli animali selvatici stanno tornando ad impossessarsi della natura (un po' troppo)

Gli animali selvatici stanno tornando ad impossessarsi della natura (un po' troppo)

Sulle Madonie e sui Nebrodi, le colture devastate da daini e cinghiali

Contenuti Sponsorizzati
CYCAS REVOLUTA 1 MT DI TRONCO
Limone  mini alberello vaso Ø 20 cm.
Yuzu  mini alberello vaso Ø 18 cm.

Meno persone in giro, ma più animali selvatici. È quello che sta succedendo sulle Madonie e sui Nebrodi dove cinghiali e daini stanno invadendo le campagne e distruggendo tutto.

A lanciare l'allarme è Coldiretti Sicilia che sottolinea "come gli imprenditori agricoli oltre alla difficile situazione determinata dal coronavirus stanno vivendo anche una vera e propria tragedia causata dalla proliferazione di questi animali. In alcune zone - sostiene Coldiretti Sicilia - i cinghiali sono stanziali sul territorio delle aziende e in altre i daini scorrazzano e mangiano tutto ciò che trovano, senza limiti.

La mancanza di persone in circolazione per le misure anti-Covid, spiegano dall'associazione di categoria, spinge gli animali a muoversi liberamente. "In alcuni casi fino ai centri abitati. Sui Nebrodi l'allarme è notevole - si legge nella nota di Coldiretti - Ai ghiri che distruggono i noccioleti si sommano i maiali selvatici che devastano i pascoli e i seminativi e c'è un rischio altissimo per l'incolumità degli agricoltori".

7 aprile 2020
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
CYCAS REVOLUTA 1 MT DI TRONCO
Limone  mini alberello vaso Ø 20 cm.
Yuzu  mini alberello vaso Ø 18 cm.
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE