Grandi le scoperte speleologiche fatte dal team siculo-cinese in missione in Cina

Soddisfazione per i risultati della quarta Spedizione geospeleologica del CIRS Ragusa in Cina

Di grande interesse scientifico i risultati della quarta Spedizione geospeleologica del CIRS Ragusa in Cina, condotta dal 20 dicembre 2003 al 6 gennaio 2004 in collaborazione con l'Istituto di Geologia Carsica di Guilin e l'Accademia delle Scienze e Risorse Naturali della Repubblica Popolare Cinese.
L’area di ricerca è stata la Contea di Fengshan, nel Guangxi, caratterizzata da un paesaggio naturale fra i più affascinanti di tutta la Cina. Alti picchi carbonatici a forma di coni e torri, ricoperti da lussureggiante vegetazione, separati da depressioni carsiche, si stagliano tutt'intorno per decine e decine di chilometri.

Le ricerche di esplorazione geospeleogica dei sistemi carsici presenti nell'area sono state condotte da un team misto italo-cinese, con l'intento di documentarne le peculiarità naturali, salvaguardare e valorizzare gli aspetti più interessanti sotto il profilo scientifico, culturale e turistico.
I risultati cui sono pervenuti gli speleologi del CIRS e il team cinese possono riassumersi in circa quattro km di cavità esplorate e rilevate, un numero consistente di dati geomorfologici e idrogeologici acquisiti, e la raccolta di una numerosa fauna di grotta con segni "troglobi": depigmentazione, colore bianco, lunghe antenne e assenza di occhi, tutti caratteri che contraddistinguono animali evolutisi, forse nell'arco di centinaia di milioni di anni, in un ambiente sotterraneo.
Fra i sistemi carsici esplorati si menzionano la Fengshan Dong, una cavità verticale che raggiunge un profondo lago sotterraneo, la Ragusa Dong, una grotta caratterizzata da grandi pozzi e colate calcitiche, così battezzata dai Cinesi in onore della città di Ragusa, e la Rimstone Cave o Poxian Dong, un grande sistema caratterizzato da grandi gallerie con il pavimento completamente tappezzato da vaschette concrezionate.

Un posto di riguardo spetta alla cavità, dai cinesi battezzata in onore del team del Cirs oltre che come tangibile dimostrazione di amicizia fra i due paesi, "Sicily Dong" o "Grotta Sicilia", un grande sistema sviluppatosi su due livelli e rilevato per circa 2,5 km per una profondità di 150 metri e la cui particolarità risiede nella ricchezza e imponenza dei grandi complessi stalagmitici presenti in una grande camera estesa circa 5000 metri quadrati, dove speleotemi e mineralizzazioni di tutte le forme e colori si alternano creando un effetto di grande spettacolarità.

6 febbraio 2004
Condividi:
MECCANISMO ALZAV. VOLKSWAGEN LUPO ANT.DX  vedi nota POLITECNICA 80

MECCANISMO ALZAV. VOLKSWAGEN LUPO ANT.DX vedi nota POLITECNICA 80

Componenti di finestrini per veicoli a motore
46,12 € 76,86 €
LP LATIN PERCUSSION LP285 MINI MARACAS

LP LATIN PERCUSSION LP285 MINI MARACAS

Amplificatori per strumenti musicali
20,00 €
PRIMER 8 WALBRO

PRIMER 8 WALBRO

Tosaerba
6,05 €
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

Pensile 1 anta laccato rosso
Sostituzione parabrezza  Aragona

Sostituzione parabrezza Aragona

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
Carglass San Biagio Platani

Carglass San Biagio Platani

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
CARGLASS RACALMUTO

CARGLASS RACALMUTO

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
CARGLASS REALMONTE

CARGLASS REALMONTE

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione

Aziende consigliate