I Pupi Siciliani ''Patrimonio Immateriale dell'umanità''

L'Unesco riconosce il Teatro di Figura come mezzo per far viaggiare l'immaginazione

Finanziamenti al settore e una legge tutela. E' quanto chiesto da una delegazione dell'Atf /Agis, l'associazione dei teatri di figura e l'associazione generale italiana dello spettacolo, che ha incontrato nei giorni scorsi il ministro dei beni culturali Giuliano Urbani. L'Atf /Agis associa una trentina di compagnie professionali e famiglie di artisti distribuiti in tutta Italia e ha ottenuto, quest'anno, il primo stabile riconoscimento dallo Stato con un decreto che indica nel Teatro di Figura un'Arte autonoma, con articoli e disposizioni precise che ne definiscono diritti e competenze.

L'Atf /Agis ha sottolineato l'esiguità dei finanziamenti e consegnato al ministro, con l'intento di sottoporla poi a tutti i gruppi parlamentari, una proposta di legge, che acquisisce e fa proprio il recente riconoscimento da parte dell'Unesco dei Pupi Siciliani come ''patrimonio immateriale dell'umanita''. Il ministro Urbani - secondo l'associazione - ha espresso interesse per i vari campi di attività dei Teatri di Figura e impegnato il Ministero a considerare la possibilità di perequare il finanziamento al settore.

E mentre, quindi, si prospetta questo riconoscimento dall’Unesco proprio ai Pupi Siciliani, uno degli ultimi maestri pupari palermitani, Mimmo Cuticchio, porta in giro per l’Europa i suoi cavalieri dando lezioni di etica e tolleranza. Mimmo Cuticchio ha infatti deciso di non presentare nei sui spettacoli, le battaglie tra cristiani e saraceni. "Ho tolto le lotte tra arabi e occidentali, è giusto proporle al teatrino di via Bara a Palermo, sono memoria e devono vivere – ha detto Mimmo Cuticchio -. Ma in giro per il mondo non farò più vincere i cristiani e far saltare la testa ai saraceni. E il grande pupo che rappresenta uno dei ladroni, non si aprirà più come prima a metà, ma metaforicamente gli dovrà cadere la faccia a terra".
E a tenere alta la bandiera di ''patrimonio immateriale dell'umanità", Cuticchio andrà pure a Parigi dove proporrà il suo "Don Giovanni all'Opera dei pupi", dove è stato invitato dal Théatre des Italiens di Maurizio Scaparro.

7 dicembre 2003
Condividi:
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

PELLICOLE OSCURANTI PER AUTO A MENFI-RAVANUSA

PELLICOLE OSCURANTI PER AUTO A MENFI-RAVANUSA

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali
Trova il Centro Carglass

Trova il Centro Carglass

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
VETROCAR VETROBUS VETROTIR AGRIGENTO ARAGONA DISPONIBILITA? DI CRISTALLI PER QUALSIASI VEICOLO!
Mascara

Mascara

Prodotti cosmetici e da toeletta
CARGLASS GROTTE

CARGLASS GROTTE

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione

Aziende consigliate