Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Il bilancio che non c'è

Ancora nulla di fatto sul bilancio della Regione siciliana. Sindacati sul piede di guerra

Contenuti Sponsorizzati

Ancora un nulla di fatto sul bilancio regionale. La giunta riunita ieri pomeriggio a Palazzo d'Orleans è stata rinviata a lunedì 22 dicembre, senza completare l'esame dei conti pubblici che vengono ormai sollecitati ogni giorno dagli uffici dell'Assemblea regionale siciliana.
L'emergenza da affrontare è recuperare le risorse che serviranno almeno per l'esercizio provvisorio di quattro mesi, a fronte di una voragine finanziaria da 3,6 miliardi che non vede al momento soluzioni.

L'assessore all'Economia, Alessandro Baccei, ha fatto sapere che tutto è pronto per il varo del documento, che dovrebbe avvenire lunedì: nel frattempo Baccei è ripartito per Roma non lasciando documenti ufficiali. C'è comunque ottimismo negli ambienti del governo regionale, non altrettanto ai vertice dell'Ars che sarà costretta agli straordinari per approvare il ddl di esercizio provvisorio entro fine anno.
L'unica seduta utile è quella del 30 dicembre, in extremis, e in quell'occasione dovrebbe essere deliberato anche il via libera al mutuo da 2 miliardi.

"Lo stallo della situazione regionale ci inquieta e ci preoccupa". Così Mimmo Milazzo, segretario della Cisl Sicilia, alla notizia dell'ennesimo slittamento delle decisioni della Giunta di governo, sui temi del bilancio per il 2015. "Vorremmo capire - afferma Milazzo - anche perché in gioco c'è il destino di migliaia di persone, a cominciare dagli oltre 20 mila precari degli enti locali". "I nodi della finanza regionale vanno sciolti - sostiene il segretario - e per questo è fondamentale un'operazione verità".

Molto duro il commento del segretario della Uil, Claudio Barone: "La Regione bloccata da beghe politiche mentre migliaia di famiglie, da mesi senza stipendio e nella più totale incertezza sul futuro, si preparano a festeggiare il Natale nella disperazione". Barone ritiene che "l'ennesimo ritardo con cui il Governo Crocetta sta lavorando alla bozza di bilancio e all'esercizio provvisorio, blocca tutti i disegni di legge che prevedono un impegno di spesa. Questa situazione non è più accettabile. I siciliani, tutti i lavoratori, hanno bisogno di riposte concrete".

- Blocco e paralisi all'Ars (Guidasicilia.it, 17/12/14)

19 dicembre 2014
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

OLIO BARDAHL XT-4 C60 RACING 10W60

OLIO BARDAHL XT-4 C60 RACING 10W60

Offerta valida dal 01/04/2021 AL 31/08/2021
PANCHINA LINEARE MODERNA

PANCHINA LINEARE MODERNA

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
FONTANA A TRE PIANI IN CEMENTO BIANCO PER ESTERNO

FONTANA A TRE PIANI IN CEMENTO BIANCO PER ESTERNO

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
VASO IN CEMENTO COLORE BIANCO PER ESTERNO.

VASO IN CEMENTO COLORE BIANCO PER ESTERNO.

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
COLLEZIONE CASABLANCA  RAGNO

COLLEZIONE CASABLANCA RAGNO

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE