Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Il ministero per l'Innovazione e le tecnologie punta alla conquista delle casalinghe

Dopo il progetto per gli studenti, il governo e la Rai lanciano un programma per l'informatizzazione di tutti

Contenuti Sponsorizzati
Interfaccia Citofonica GSM 4IN/2OUT ASC Global
La fungaia
Biofeedback (Riabilitazione del pavimento pelvico)
BARATTOLO ROSSO LORENZON  GIFT GRANDE
Riparazione Gramole / Protoreattore
Sono stati quasi cinquemila i ragazzi siciliani che nel 2003 hanno usufruito del bonus governativo personale di 175 euro, previsto dalla legge finanziaria 2003, per acquistare un pc con connessione a internet. Un dato che fa collocare la Sicilia al terzo posto in questa iniziativa che ha coinvolto quasi 37 mila giovani italiani dei 577.588 nati nel 1987.
A renderlo noto è stato direttamente il ministero per l'Innovazione e le tecnologie, Lucio Stanca, sottolineando che in particolare il 6,81% dei 67.079 ragazzi isolani cui il ministro aveva inviato la lettera per usufruire del bonus hanno aderito all'iniziativa.
Per l'elevata adesione e la forte richiesta, continuata anche dopo la scadenza del 31 dicembre scorso, il ministro Stanca ha annunciato che, con il ministro del Tesoro, Tremonti, ha firmato un decreto che proroga sino al 31 marzo 2004 l'operazione ''Vola con internet'', avviata nel maggio dello scorso anno.
Stanca ha inoltre ricordato che "l'iniziativa governativa tra bonus per il pc e le agevolazioni per i corsi ed esami per la patente informatica portava ad oltre 340 euro i risparmi per i sedicenni e le loro famiglie".

Ma anche per le casalinghe e i pensionati l'uso del personal computer non dovrà più rappresentare un tabù, parola dello stesso Stanca, che punta ora ad avvicinare al computer anche i più restii.
In cantiere infatti c’è anche un progetto tv con la Rai, sul modello della famosa trasmissione ''Non è mai troppo tardi'' condotta negli anni '60 dal maestro Alberto Manzi, per alfabetizzare sì gli italiani, ma questa volta all'uso di Internet e delle nuove tecnologie.
Il ministro per l'Innovazione e le tecnologie ha annunciato, quindi, che saranno lanciati alcuni progetti di e-government per rendere disponibili servizi anche attraverso la tv digitale. A questo scopo, sono stati stanziati 10 milioni di euro per promuovere un bando di co-finanziamento con le pubbliche amministrazioni centrali e locali. Sono in arrivo anche centri di servizio per i piccoli comuni che saranno resi possibili grazie ad uno stanziamento di 40 milioni di euro.

L'uso del pc per adempiere alle pratiche burocratiche si sta diffondendo sempre più, come conferma il ministro. ''Nel 2003 la sorgente di maggior traffico Internet in Italia è stata la pubblica amministrazione. Uso del pc da casa, dunque, non solo per ricevere informazioni, ma anche per i servizi come il pagamento delle multe o il bollo auto (proprio in scadenza in questi giorni), la prenotazione delle visite sanitarie''.

6 febbraio 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Interfaccia Citofonica GSM 4IN/2OUT ASC Global
La fungaia
Biofeedback (Riabilitazione del pavimento pelvico)
BARATTOLO ROSSO LORENZON  GIFT GRANDE
Riparazione Gramole / Protoreattore
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Promo 2° Occhiale

Promo 2° Occhiale

sempre attiva
VISMARA BENESSERE LETTINO LUMIA  2021
MASTER TRAINING LAURA LANZA ACADEMY 2021
Promozione Vista/Sole

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE