Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Il vitalizio a Totò Cuffaro va revocato

L'avvocatura di Stato risponde all'Ars: "La perdita dell'assegno al condannato in via definitiva ad una pena superiore a 5 anni trova immediato fondamento nel codice penale"

Contenuti Sponsorizzati
Ingrassaggio auto d'epoca e Jeep
CARTE MODIANO SICILIANE N° 98 SUPER
Noleggio Container
Analisi biotossicologiche
IBANEZ SR300L IPT MANCINO GRIGIO SCURO
Mènage Olio-aceto ad omino Nino Parrucca

Con un parere inviato al presidente dell'Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, (che lo aveva richiesto anche in relazione alla vicenda dell'ex presidente della Regione e deputato regionale Totò Cuffaro) l'avvocatura generale dello Stato dice che la legge prevede la revoca del vitalizio ogni volta che un deputato o consigliere venga condannato definitivamente e subisca anche l'interdizione dai pubblici uffici.
Ardizzone quindi dopo aver sospeso lo scorso luglio l'erogazione del vitalizio all'ex politico siciliano condannato a 7 anni di reclusione per favoreggiamento alla mafia e rivelazione di segreto d'ufficio e per questo interdetto dai pubblici uffici, ora firmerà la revoca. Cuffaro percepisce circa seimila euro lordi al mese.

"La perdita dell'assegno vitalizio al condannato in via definitiva ad una pena superiore a 5 anni trova immediato fondamento nel secondo comma dell'articolo 28 e nell'articolo 29 del codice penale rappresentando l'effetto automatico della pena accessoria dell'interdizione in perpetuo dai pubblici uffici", scrive l'avvocatura dello Stato ad Ardizzone.

Nel febbraio scorso il presidente dell'Ars aveva avviato la procedura di sospensione cautelativa del vitalizio oltre che per Cuffaro anche per 11 ex parlamentari regionali. Le procedure erano cominciate per gli ex deputati che non avevano trasmesso le autocertificazioni attestanti l'assenza della condanna alla pena accessoria dell'interdizione, temporanea o perpetua, dai pubblici uffici, come conseguenza di un reato contro la pubblica amministrazione.
Nel maggio scorso, dopo che era esploso il "caso Cuffaro", i deputati regionali del M5s presentarono una norma che estendeva la decadenza dal vitalizio anche ai condannati per mafia. L'Ars aveva bocciato la legge: diciotto i voti a favore, 33 i contrari. Il governo aveva dato parere contrario, mentre la commissione Bilancio s'era espressa favorevole a maggioranza.

[Informazioni tratte da ANSA, Lasiciliaweb.it]

- A Totò Cuffaro un vitalizio da 6000 euro al mese (Guidasicilia.it, 05/05/14)

- Bisogna pur mantenere la famiglia... (Guidasicilia.it, 16/05/14)

30 ottobre 2014
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ingrassaggio auto d'epoca e Jeep
CARTE MODIANO SICILIANE N° 98 SUPER
Noleggio Container
Analisi biotossicologiche
IBANEZ SR300L IPT MANCINO GRIGIO SCURO
Mènage Olio-aceto ad omino Nino Parrucca
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

COPPIA DI PUTTI IN CEMENTO DA GIARDINO

COPPIA DI PUTTI IN CEMENTO DA GIARDINO

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021
PARADISE BEACH****  Selinunte-Castelvetrano (TP)

PARADISE BEACH**** Selinunte-Castelvetrano (TP)

Offerta valida fino ad esaurimento posti
OFFERTA OLIO BARDAHL XTR C60 RACING 39.67 ( 10W60 - 20W60)

OFFERTA OLIO BARDAHL XTR C60 RACING 39.67 ( 10W60 - 20W60)

Offerta valida dal 01/05/2021 AL 30/09/2021
PELLICOLA PER AUTO TURONE AGRIGENTO- SCEGLI LA PELLICOLA GIUSTA PER TE!
COLLEZIONI DI LAVELLI LEVIGATI DI VARIE MISURE SCONTO DEL 5%

COLLEZIONI DI LAVELLI LEVIGATI DI VARIE MISURE SCONTO DEL 5%

Offerta valida dal 04/02/2021 al 03/08/2021

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE