Influenza A: altre quattro vittime in Italia

Ieri due morti in Campania e uno nelle Marche. Oggi morta una 60enne nel Molise

AGGIORNAMENTO
Un nuovo decesso per influenza A si è verificato al Cardarelli di Campobasso. Si tratta di una donna 60enne della provincia del capoluogo molisano ricoverata 15 giorni fa. Risultata positiva al virus dell'influenza H1N1, era affetta da una grave malattia autoimmunitaria.
E' invece guarita la ragazza di 25 anni che era ricoverata all'ospedale Molinette di Torino con l'influenza A.
Le sue condizioni erano gravissime ma ora la giovane sta bene e il tampone ha dato esito negativo. All'ospedale Molinette, dove sono ricoverati i malati più gravi di influenza A, è stata usata finora una nuova tecnica, mai utilizzata prima, molto meno invasiva della tecnica cardiopolmonare 'Ecmo', che sta dando ottimi risultati.
---------------------------------------------------------

Altre tre vittime ieri in Italia per l’influenza H1N1. A Napoli una donna di 32 anni, finita in coma dopo il parto, e un uomo di 66 anni, trapiantato di rene. A San Benedetto del Tronto è deceduta una donna di 51 anni. La puerpera 32enne era ricoverata all'ospedale Cotugno di Napoli. Era risultata positiva al test dell'H1N1 lo scorso 19 ottobre e i medici per precauzione l'avevano fatta partorire in anticipo. La bimba è sana, ma la madre ha avuto un'emorragia, è finita in coma e ieri è morta. Sempre a Napoli, ma all'ospedale Monaldi è deceduto un 66enne, contagiato dal virus A/H1N1. Era stato ricoverato in rianimazione per un’emorragia cerebrale grave ed era stato trasferito venerdì scorso dal Cardarelli già in coma irreversibile. Tre anni fa aveva subito un trapianto di rene. Dalla Campania alle Marche, dove si è registrata la prima vittima della regione. Si tratta di una signora di 51 anni, morta all’ospedale di San Benedetto del Tronto in provincia di Ascoli Piceno. Era affetta da insufficienza renale cronica, arteriopatia obliterante agli arti inferiori, complicata da grave ulcera plantare e obesità. La paziente, spiega una nota della Regione Marche, si è presentata, nel pomeriggio di sabato, al Pronto Soccorso con un quadro di insufficienza respiratoria conclamato. Ricoverata immediatamente, il mattino successivo si è reso necessario il trasferimento in rianimazione, dove è progressivamente peggiorata.

In Sicilia - È stato trasferito in rianimazione uno dei due ricoverati all'ospedale Cervello di Palermo perchè affetti dall'influenza A. È un ragazzo che, arrivato nella struttura ospedaliera circa quattro giorni fa, ha però problemi seri di obesità "che complica - dicono dall'Azienda - inevitabilmente il quadro clinico". Secondo i medici, però, "le sue condizioni non sono particolarmente gravi".
Stanno migliorando le condizioni della donna di Siracusa, affetta dal virus H1N1, al settimo mese di gravidanza ricoverata all'Ismett di Palermo, mentre è stazionaria la donna di Caltagirone (Catania) ricoverata nella stessa struttura della città.
Intanto sarà effettuato un terzo tampone rinofaringeo alla donna, 40 anni, di Trapani: sabato, quando la paziente è stata ricoverata all'Istituto, l'esame ha dato esito positivo, ieri invece negativo.

Dall'Italia al mondo non si ferma la paura per l'influenza A. - Drastico stop dei pellegrini islamici alla Mecca. Il numero di fedeli che hanno prenotato un Hajj, il pellegrinaggio rituale obbligatorio per i devoti a Maometto, è crollato quest'anno del 40% rispetto all'anno scorso. Il dato, raccolto dalle compagnie di viaggio saudite specializzate, è riferito dai media locali. Comunque, all'origine del trend negativo non c'è solo la paura del virus H1N1, riporta 'Arab News'. C'è anche il caro prezzi
Sabato scorso, il ministro della Salute Abdullah al-Rabeeah ha lanciato il primo step di una campagna di vaccinazione a Riyadh, rivolta proprio a pellegrini, operatori sanitari e personale vario che lavora nelle città sante di Mecca e Medina. Numerosi Paesi del Golfo, Emirati Arabi inclusi, hanno già avviato le vaccinazioni pre-pellegrinaggio dei fedeli in partenza per la Mecca. Secondo i dati ufficiali, l'influenza A ha colpito finora nove pellegrini.

[Informazioni tratte da Adnkronos/Ing, La Siciliaweb.it]

17 novembre 2009
Condividi:
CUBICATURA TURONE LICATA

CUBICATURA TURONE LICATA

Autofficine e centri assistenza
Borsa a Spalla Uomo, 4.50x26x23 cm  GAUDI Linea Bside
CUBICATURA TURONE SCIACCA

CUBICATURA TURONE SCIACCA

Autofficine e centri assistenza
Assistenza legale in sede
Preventivi Vetture
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

CARGLASS CASTROFILIPPO

CARGLASS CASTROFILIPPO

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
CARGLASS MONTEVAGO

CARGLASS MONTEVAGO

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
CARGLASS S.GIOVANNI GEMINI

CARGLASS S.GIOVANNI GEMINI

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
CARGLASS S. STEFANO DI QUISQUINA

CARGLASS S. STEFANO DI QUISQUINA

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
CARGLASS S.BIAGIO PLATANI

CARGLASS S.BIAGIO PLATANI

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione

Aziende consigliate