Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

La ''cantina dei boss'' di Monreale (PA), sarà ristrutturata e riammessa nella legalità

Il vino che fu dei mafiosi Riina e Brusca, diverrà vino di legalità DOC

Contenuti Sponsorizzati
Sarà ristrutturata la cantina sociale "Kaggio", meglio conosciuta come "cantina dei boss". Dopo anni di abbandono infatti, il complesso aziendale che un tempo ha ospitato una delle cantine più grandi e moderne della Provincia di Palermo, era andato completamente in rovina.

Il complesso confiscato ai boss Salvatore Riina e Bernardo Brusca è stato assegnato al Comune di Monreale (Pa), dove la struttura ha sede in contrada Pietralunga. Dopo il lasciapassare da parte dell'Unione Europea, sono state bandite le operazioni di gara per la ristrutturazione del complesso aziendale. L'Assessorato Regionale alla Programmazione ha così notificato il decreto che autorizza l'avvio della gara e delle opere di ripristino dell'azienda. I lavori saranno finanziati grazie ai fondi  previsti dall'Accordo di Programma Quadro tra la Regione Siciliana, il Ministero delle Finanze e l'Unione Europea, attraverso il Patto per la Agricoltura e la Pesca.

I fondi disponibili, pari a 550 mila serviranno per il recupero delle strutture murarie e degli ex uffici, della messa in sicurezza e per l'attivazione degli impianti di vinificazione e conservazione delle uve. Alla realizzazione del progetto inoltre collaboreranno l'Istituto Regionale per la Vite e il Vino, l'Università di Palermo e il Consorzio per i Vini Doc del Territorio di Monreale.

Il complesso, che copre un'area di circa 15 mila mq, era stato realizzato in gran parte con i finanziamenti della Regione siciliana, finanziamenti che  però, venivano gestiti indirettamente da Cosa nostra attraverso una serie di  prestanomi che solo apparentemente erano  estranei al gruppo mafioso di Riina e Brusca.  La confisca ha segnato quindi un ritorno alla legalità e alla trasparenza. I lavori cominceranno a fine febbraio e dureranno quattro mesi.

24 febbraio 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Lavabo da appoggio

Lavabo da appoggio

Offerta valida dal 01/01/2021 al 31/12/2021
OFFERTA OLIO MOTUL 300V 15w50 - 20w60  LT.2

OFFERTA OLIO MOTUL 300V 15w50 - 20w60 LT.2

Offerta valida dal 01/10/2021 AL 31/12/2021
FOTO CERAMICHE
PROMO CARTA DA PARATI

PROMO CARTA DA PARATI

valida fino al 31/12/2021

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE