Crea GRTAIS la tua Vetrina su guidasicilia.it. Fai sapere anche se consegni a domicilio. Gratis per sempre.

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

La cara vecchia Terra, offesa dal nostro pessimo comportamento, sa bene come difendersi!

Il pianeta Terra si fa sempre più umido per contrastare il surriscaldamento dovuto all'effetto serra

Contenuti Sponsorizzati
Nastro Autoagglomerante 19x10 Wurth
Sensore Movimento con Crepuscolare IP44
Utensile per inserimento estrazione CaP telecom & Security
Assistenza Separatore degli Impianti Oleari
Logo studio di Architettura

La nostra cara vecchia Terra, offesa dal nostro pessimo comportamento, sta dimostrando d'avere una capacità di recupero maggiore di quanto finora ritenuto, davanti all'avanzata del riscaldamento globale legato all'effetto serra. Da quanto emerge dagli studi di un centinaio di scienziati australiani, riunitisi a Camberra in occasione della summit scientifico annuale del Centro di ricerca cooperativa sulla contabilità dell'effetto serra, il pianeta terra diventa sempre più umido per combattere il riscaldamento prodotto proprio dall'effetto serra, e diventando più umida riesce così, a potenziare la capacità della biosfera di assorbire anidride carbonica.

L'accresciuto tasso di umidità, contrariamente all'opinione comune, non sarebbe dovuto all'aumento delle precipitazioni, ma da una riduzione dell'evaporazione dovuta a sua volta ad una maggiore proporzione di giorni nuvolosi. Secondo gli studiosi, insomma, il nostro pianeta si starebbe autoregolando.
Queste condizioni, ha dichiarato il direttore del centro di ricerca Chris Mitchell, stimola nelle piante una più efficiente fotosintesi e favorisce le piante legnose come gli alberi, che sono capaci di immagazzinare maggiori quantità di carbonio atmosferico, rispetto alle piante di vita più breve come quelle erbacee.

Nel nord tropicale dell'Australia gli effetti del fenomeno stanno diventando evidenti grazie alla progressiva sostituzione della prateria con la boscaglia. Alcune specie animali sono state favorite da tale fenomeno, altre invece il cui habitat è la prateria stanno scomparendo, morendo a tassi più rapidi di quanto sia accaduto prima.

7 luglio 2004
Condividi:
Contenuti Sponsorizzati
Nastro Autoagglomerante 19x10 Wurth
Sensore Movimento con Crepuscolare IP44
Utensile per inserimento estrazione CaP telecom & Security
Assistenza Separatore degli Impianti Oleari
Logo studio di Architettura
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie
Contenuti Sponsorizzati

Offerte & Promozioni

Lavabo spot da appoggio

Lavabo spot da appoggio

Offerta valida dal 01/01/2021 al 31/12/2021
Promo 2° Occhiale

Promo 2° Occhiale

sempre attiva
OFFERTA OLIO MOTUL 300V 15w50 - 20w60  LT.2

OFFERTA OLIO MOTUL 300V 15w50 - 20w60 LT.2

Offerta valida dal 01/10/2021 AL 31/12/2021

Aziende consigliate

Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE