La Fiat di Termini Imerese non produrrà più auto

In Sicilia stop alla produzione a partire dal 2011. ''Non si faranno più auto, ma qualcosa di diverso che ancora non si sa''

L'amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, ha incontrato oggi il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola.
"Abbiamo confermato l'impegno della Fiat per il Paese" ha detto l'ad del Lingotto e il piano per le strategie industriali del gruppo automobilistico "è un lavoro che condivideremo con il ministro", ma sullo stabilimento di Termini Imerese "non c'è niente di nuovo e non abbiamo parlato di incentivi"
Insomma, Marchionne non fa nessun passo indietro sulla decisione per cui nello stabilimento siciliano dal 2011 non si produrranno più auto. "A Termini Imerese non si faranno più auto, ma qualcosa di diverso che ancora non si sa". "Ora non voglio aggravare ancora la situazione - ha detto ancora Marchionne -: siamo stati molto chiari il 16 giugno all'incontro con il governo e le parti sociali. Dal 2011 non si produrranno più auto in Sicilia. È un discorso che ha una base razionale ed economica ed oggi abbiamo condiviso questi dati con il ministro". Quella di una riconversione della produzione nello stabilimento di Termini Imerese per Marchionne è una scelta "che non può cambiare. Quello che invece può cambiare - aggiunge - è l'impegno per uno sviluppo diverso per quello stabilimento".
Il ministro Scajola dopo l'incontro ha detto: "Valuteremo se ci sarà ancora l'auto, ma in ogni caso è nostra ferma intenzione che ci sia un polo industriale efficiente a Termini Imerese [...] Il confronto è servito per chiarire i dati e per continuare un percorso di dialogo tra la Fiat e il governo", ha aggiunto Scajola, indicando che c'è un accordo per portare avanti "nelle prossime settimane un confronto intenso. Ho ricordato a Marchionne come l'obiettivo del governo sia mantenere la competitività di tutto il settore auto in Italia, consentendo un utilizzo efficiente degli stabilimenti Fiat nel nostro Paese". Ritornando nuovamente sullo stabilimento di Termini Imerese, il ministro ha aggiunto che "con Fiat stiamo ragionando su un discorso complessivo riguardante tutti gli stabilimenti in Italia. Saranno valutate ipotesi di riconversione produttiva di Termini".

[Informazioni tratte da La Siciliaweb.it, Corriere.it, Repubblica.it]

1 dicembre 2009
Condividi:
Assistenza legale in sede
Preventivi Vetture
LETTI CONTENITORI SOFT COMFORT NUVOLA
CUCINA  LISCIA SOFT COMFORT GIO' ELIBLOCK

CUCINA LISCIA SOFT COMFORT GIO' ELIBLOCK

Tavoli cucina e sala da pranzo
proposto da Ingrosso Mobili
CUCINA  LISCIA SOFT COMFORT MAYA

CUCINA LISCIA SOFT COMFORT MAYA

Tavoli cucina e sala da pranzo
proposto da Ingrosso Mobili
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

Profumi Uomo 50%

Profumi Uomo 50%

Profumi - produzione e commercio
Profumi Donna 50%

Profumi Donna 50%

Profumi - produzione e commercio
Presentazione Earth by Pininfarina Linea GRANITOKER

Aziende consigliate