La prima centrale termoelettrica a biomasse

nella Valle del Dittaino (EN), con 100 mld di investimento e 250 addetti

Sorgerà nella Val Dittaino, in provincia di Enna, la prima centrale termoelettrica a biomasse della Sicilia.

Su di un'area di circa 60 mila metri quadrati sorgeranno lo stabilimento di lavorazione del legno per la trasformazione in biomassa ad uso energetico e la centrale termoelettrica.

La Regione ha ufficializzato la scelta di realizzare l'impianto nell'Ennese e non a Porto Empedocle. Il progetto delle imprese "Biomasse Sicilia" e "Biomasse Italia", prevede un investimento di 100 miliardi di lire. I due stabilimenti a pieno regime occuperanno circa 250 addetti.

"La provincia di Enna non è stata dimenticata dal nuovo governo regionale, anzi l'impegno è in direzione di un rilancio del territorio". Questo il messaggio del presidente della Regione Totò Cuffaro che ha promesso di andare nell'Ennese a fine novembre.

E mentre Regione, Provincia e Comune si impegnano ad accelerare l'iter per l'avvio della centrale, l'Asi offre dieci ettari di terreno e un contributo regionale a fondo perduto è stanziato attraverso gli strumenti della programmazione negoziata.

16 novembre 2001
Condividi:
SCARICHI MIVV MIVV

SCARICHI MIVV MIVV

Silenziatori e parti silenziatori
EKO FASI PICKUP A VENTOSA PER CHITARRA
Nodrops Fila
Ti potrebbe interessare anche
Vedi tutte le notizie

Offerte & Promozioni

SOSTITUZIONE PARABREZZA  AGRIGENTO

SOSTITUZIONE PARABREZZA AGRIGENTO

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
SOSTITUZIONE PARABREZZA AGRIGENTO

SOSTITUZIONE PARABREZZA AGRIGENTO

Carrozzerie autoveicoli industriali e speciali
CARGLASS SUTERA

CARGLASS SUTERA

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione
ALIMENTA LA PASSIONE

ALIMENTA LA PASSIONE

Pneumatici - commercio e riparazione
proposto da LA MANTIA GOMME
Sostituzione parabrezza Santa Elisabetta

Sostituzione parabrezza Santa Elisabetta

Vetri e cristalli per veicoli - riparazione e sostituzione

Aziende consigliate